Involtini di pesce spada

Gli involtini di pesce spada sono una ricetta tipica della tradizione siciliana. Molto gustosi, sono ideali da portare in tavola in estate.

Stagione
Estate, Primavera
Ingredienti
14
Facilità
facile
Pronto in
30 minuti

Pubblicità

Gli involtini di pesce spada sono un piatto facilissimo da portare in tavola, soprattutto in estate. Sono una ricetta tipica della tradizione siciliana, in cui questi involtini si preparano con fettine di pesce spada molto sottili e un ripieno di ingredienti semplici, profumati e gustosi.

Dentro agli involtini di pesce spada, infatti, ci sono tutti i classici sapori della Sicilia! Capperi, olive, pangrattato, formaggio grattugiato, pinoli, a Messina questi involtini si chiamano braciolette!

Vengono panati e cotti alla brace. E se preparati in bianco vengono bagnati con il “salmoriglio“, cioè un intingolo a base di olio extravergine d’oliva, sale, succo di limone e origano. In alternativa si preparano anche “a ghiotta”, cioè con un sugo di pomodori, capperi, cipolle, sedano e olive.

Noi, per comodità, abbiamo preparato gli involtini di pesce spada cuocendoli in bianco, al forno, in forma di gustosi spiedini. Vediamo come prepararli.

Preparazione
20 minuti
Cottura
10 minuti
Tempo totale
30 minuti

Benvenuti in casa mia!

Tante ricette facili e consigli semplici per risparmiare in cucina e in casa

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 1 kg pesce spada tagliato a fettine sottili
  • 400 g pangrattato fresco
  • 60 g parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio aglio
  • 10 g pinoli
  • 10 g capperi dissalati
  • 50 g provola
  • succo di limone q.b.
  • aceto bianco q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • origano q.b.
  • sale fino q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.
  • pepe nero q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Involtini di pesce spada

Per preparare gli involtini di pesce spada cominciamo dissalando i capperi: sciacquiamoli più volte con l’acqua, quindi asciughiamoli bene.

In una ciotola capiente mescoliamo bene il pangrattato, il prezzemolo tritato, i capperi, l’aglio tritato, il parmigiano grattugiato, il sale e il pepe, quindi ammorbidiamo il tutto con dell’olio, l’aceto e il succo di limone.

Ricorda che

  • Il composto deve venire piuttosto umido, altrimenti in cottura gli involtini verranno troppo secchi.

Sciacquiamo le fettine di pesce spada e asciughiamole bene con della carta da cucina. Quindi versiamo in un piatto un po’ d’olio e passiamoci le fettine di pesce spada, da entrambi i lati.

Pubblicità

Passiamo quindi le fettine nel composto di pangrattato e poggiamole su un piatto. Aggiungiamo ancora un po’ di composto su ciascuna fettina, mettiamo al centro un pezzetto di provola, arrotoliamo bene e infiliamo sullo spiedino. Facciamo questo passaggio con tutte le fettine: con queste dosi dovremmo ottenere circa 12 spiedini.

Mettiamo un po’ d’olio sul fondo di una teglia e adagiamo i nostri spiedini. Bagniamo con altro olio, il succo di limone rimasto e condiamo con l’origano. Cuociamo, quindi, in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti.

I nostri involtini di pesce spada sono pronti! Bagniamoli con il “salmoriglio” di olio, succo di limone e origano e serviamo!

Ingredienti
Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Involtini di pesce spada

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Involtini di pesce spada

Torna su