Pesche sciroppate fatte in casa da Benedetta

Ecco come fare a casa le pesche sciroppate e mantenerle fresche e fragranti nei vasetti per tutto l’anno: utilizziamo solo frutta fresca, acqua e zucchero.

Stagione
Estate, Primavera
Ingredienti
3
Facilità
facile
Pronto in
35 minuti

Pubblicità

La mia ricetta per fare in casa le pesche sciroppate è davvero semplicissima. Fare conserve con frutta e verdure di stagione è il metodo migliore per preservare sapori e fragranze dei frutti. Prugne sciroppate ma anche pesche e albicocche: se amate i loro sapori dovete assolutamente seguire il procedimento per poterle gustare durante tutto l’anno.

Gli ingredienti sono semplicissimi: pesche fresche, acqua e zucchero. Seguendo passo passo il procedimento vi ritroverete con delle pesche sciroppate che, anche dopo aver passato mesi chiuse nel vasetto, rimarranno fragranti come appena fatte!

Possiamo utilizzarle come ingrediente principale di una torta, di uno strudel di pesche e amaretti oppure farcirle con il gelato e servirle come goloso dessert.

Inoltre, la mia ricetta facilissima consentirà anche ai meno esperti in cucina di portare in tavola questa conserva deliziosa! Ricordate che se imbottigliate in vasetti di buona fattura, possono essere anche un’ottima idea regalo per degli amanti di questa conserva. Non dimenticate mai di utilizzare vasetti opportunamente sterilizzati e di pastorizzarli una volta riempiti con pesche e sciroppo: in questo modo potete conservarli in dispensa per un anno.

Pubblicità

Infine, utilizzate sempre frutta di eccellente qualità e, nel caso delle pesche, sceglietene una varietà a polpa gialla: giallone o percoche andranno benissimo.

Provate anche voi questa ricetta per le pesche sciroppate e, se vi è piaciuta, condividetela con i vostri amici!


Guardate come usare le pesche sciroppate in questa fantastica Crostata di pesche e amaretti!

Preparazione
15 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
35 minuti *

*+ 2 ore per far raffreddare

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per vasetti 7 vasetti
  • 800 g zucchero
  • 2 l acqua
  • 4 kg pesche di tipo giallone o percoche

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 7 vasetti)

Pubblicità

Cuciniamo

In una pentola prepariamo lo sciroppo con lo zucchero e l’acqua: accendiamo il fuoco e mescoliamo continuamente per far sciogliere lo zucchero. Lo sciroppo è pronto quando l’acqua sarà tornata trasparente. Spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.

Nel frattempo, prepariamo le pesche: laviamole bene, sbucciamole e togliamo eventuali imperfezioni mantenendole, per il momento, ancora intere.

Prepariamo i vasetti. Precisazione importante: prima dell’uso i vasetti devono essere sterilizzati ed avere un tappo nuovo, non ancora utilizzato. Tagliamo le pesche in tre grandi pezzi eliminando il nocciolo, ma cercando di mantenere una metà intera così da avere una mezza sfera.
Sistemiamo la mezza sfera sul fondo del vasetto con la parte piatta in basso. Inseriamo gli altri pezzi di pesca sempre con la parte piatta verso il basso. Riempiamo tutto il vasetto premendo un po’ se necessario.

Pubblicità

Versiamo lo sciroppo fino all’orlo dei vasetti e chiudiamoli avvitando con cura.

Prepariamo una pentola capiente per il bagnomaria; avvolgiamo ognuno dei vasetti nella carta da cucina e mettiamoli nella pentola uno dopo l’altro. Riempiamo la pentola d’acqua fino a coprire completamente i vasetti e accendiamo il fuoco. Dal momento del bollore facciamo passare tre minuti e spegniamo. Togliamo subito i vasetti dall’acqua e mettiamoli a testa in giù su un canovaccio. Copriamoli con un panno e lasciamoli raffreddare.

Quando i vasetti saranno freddi capovolgiamoli di nuovo ed ecco pronte le nostre pesche sciroppate! Sistemiamo una bella etichetta con la data di produzione e potremo tenerle in dispensa per un anno.

Pesche sciroppate fatte in casa da Benedetta - Step 7
Ingredienti

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.91

22 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (53)

Scrivi un commento
  • Irene E

    Ciao Benedetta, vorrei fare le pesche sciroppate mettendole nei vasetti piccoli per fare dei piccoli pensieri. Non ci stanno tagliate a metà… se faccio degli spicchi, verrà bene lo stesso la ricetta?
    Grazie, sei super!!! Ogni tua ricetta è un successo assicurato!

    7 Settembre 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Irene, sì andranno benissimo ?

      8 Settembre 2021 Rispondi

  • mara

    Per fare le pesche sciroppate posso usare i barattoli con cerniera e la guarnizione di gomma?

    20 Agosto 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Mara, sì va bene ?

      23 Agosto 2021 Rispondi

  • Marina P

    Ci sono controindicazioni se taglio le pesche in pezzi piccoli?

    Grazie mille per tutte le tue ricette, sono spiegate benissimo e il risultato in termini di sapore è una garanzia! Certo… devo lavorare un po’ sulla presentazione… le mie torte non sono ancora belle come le tue!

    17 Agosto 2021 Rispondi

  • Antonietta

    Si possono fare anche le albicocche grazie

    1 Luglio 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Antonietta, sì va bene ?

      1 Luglio 2021 Rispondi

  • Anita

    I am afraid to only boil for 3 minutes. Are you sure you don’t mean 30 minutes?

    30 Giugno 2021 Rispondi

  • Grazia

    Ho seguito questa ricetta…non con le pesche ma con le albicocche. Spero che vada bene lo stesso.

    23 Giugno 2021 Rispondi

  • Halyna

    salve. io faccio 300 gr di zucchero e 1l di acqua.

    18 Giugno 2021 Rispondi

    • Ashanthi

      Hi Benedetta
      I would like to make the peaches in 1 kg
      Can you pls tell me how much of water and the sugar I need
      Thanks
      Ashanthi

      14 Settembre 2021 Rispondi

  • Maria Stefania

    Ma non sono pochi 3 minuti di cottura? Mi hanno sempre detto che ci vogliono 20 minuti x la sterilizzazione. Grazie . Sei mitica!

    13 Giugno 2021 Rispondi

    • Fiorella

      Fidati, la ricetta di Benedetta è perfetta! Le pesche restano croccanti come quelle fresche e non molliccie come in genere sono le pesche sciroppate.

      21 Giugno 2021 Rispondi

  • Gianluca Scoponi

    Ciao a tutti !!!

    25 Marzo 2021 Rispondi

  • Rosaria Pellegatta

    Buongiorno Benedetta,vorrei fare la tua marmellata di fichi…,(però light, senza zucchero) mi potresti suggerire come optare…? Grazie.

    23 Agosto 2020 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pesche sciroppate fatte in casa da Benedetta

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pesche sciroppate fatte in casa da Benedetta

Torna su