POLPETTE DI QUINOA E SPINACI


Polpette di quinoa. Ricetta facile e leggera.

Voglia di un secondo piatto sfizioso, leggero e originale? Allora proviamo insieme la ricetta delle Polpette di quinoa e spinaci, un piatto vegetariano delizioso! La quinoa è una pianta erbacea che appartiene alla stessa famiglia degli spinaci e della barbabietola, la sua parte commestibile è costituita dai semi, che si trovano facilmente in commercio già tostati ed essiccati. La quinoa è naturalmente priva di glutine e quindi può essere consumato anche da chi è intollerante al glutine.

Prima di mangiarla, la quinoa va cotta in una quantità di acqua (o di brodo) pari al doppio del suo peso, portandola a cottura per assorbimento. Non serve scolarla e sarà pronta in circa 15 minuti. Una volta cotta, la quinoa si può utilizzare per realizzare tante ricette, sia dolci che salate.

Noi abbiamo preparato delle polpette di quinoa e spinaci che abbiamo poi amalgamato con uova e pangrattato. A piacere è possibile anche aggiungere del formaggio grattugiato oppure dei cubetti di formaggio, come ad esempio la provola. Le polpette le abbiamo poi impanate e le abbiamo cotte in padella, ma volendo possiamo anche friggerle o cuocerle in forno.

Le polpette di quinoa sono ottime accompagnate con un’insalata mista che possiamo fare con le verdure che preferiamo: noi abbiamo scelto pomodorini, carote e spinacino crudo. E voi con cosa le accompagnereste? Pensateci mentre le preparate e poi fateci sapere se vi sono piaciute!

polpette di quinoa e spinaci


Potrebbe interessarvi anche: INSALATA DI PATATE E QUINOA, BOWL VEGETARIANA VELOCE

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 15 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 30 min
  • Pronto in Pronto in: 45 min
POLPETTE DI QUINOA E SPINACI Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 100 gr di quinoa
  • 150 gr di spinacino
  • 2 uova
  • 50-60 gr (circa) di pangrattato
  • 30 ml di olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Laviamo la quinoa sotto l’acqua corrente aiutandoci con un colino. Laviamo la quinoa sotto l’acqua corrente aiutandoci con un colino.
  2. In un pentolino mettiamo 100 gr di quinoa e 200 ml di brodo vegetale. Cuociamo a fuoco basso, 10 minuti con il coperchio e 5 minuti senza, fino a quando la quinoa non avrà assorbito tutto il liquido. Spegniamo e facciamo raffreddare.In un pentolino mettiamo 100 gr di quinoa e 200 ml di brodo vegetale. Cuociamo a fuoco basso, 10 minuti con il coperchio e 5 minuti senza, fino a quando la quinoa non avrà assorbito tutto il liquido. Spegniamo e facciamo raffreddare.
  3. Prendiamo una padella e mettiamo uno spicchio di aglio e un cucchiaio di olio extravergine di oliva, facciamo scaldare e poi aggiungiamo le foglie di spinacino e 2-3 cucchiai di acqua. Cuociamo per qualche minuto fino a quando gli spinaci saranno ben cotti.Prendiamo una padella e mettiamo uno spicchio di aglio e un cucchiaio di olio extravergine di oliva, facciamo scaldare e poi aggiungiamo le foglie di spinacino e 2-3 cucchiai di acqua. Cuociamo per qualche minuto fino a quando gli spinaci saranno ben cotti.
  4. In una ciotola mettiamo la quinoa cotta, gli spinaci, un uovo, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe. In una ciotola mettiamo la quinoa cotta, gli spinaci, un uovo, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe.
  5. Mescoliamo tutto e poi aggiungiamo il pangrattato: mettiamone due cucchiai, mescoliamo e aspettiamo qualche minuto, poi se occorre aggiungiamone ancora un pochino. L’impasto deve rimanere comunque abbastanza morbido, quindi col pangrattato consigliamo di andare “a occhio”.Mescoliamo tutto e poi aggiungiamo il pangrattato: mettiamone due cucchiai, mescoliamo e aspettiamo qualche minuto, poi se occorre aggiungiamone ancora un pochino. L’impasto deve rimanere comunque abbastanza morbido, quindi col pangrattato consigliamo di andare “a occhio”.
  6. Prendiamo piccole porzioni di impasto e formiamo delle palline, passiamole nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.Prendiamo piccole porzioni di impasto e formiamo delle palline, passiamole nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
  7. Cuociamo le polpette di quinoa e spinaci in una padella antiaderente con un pochino di olio per circa 3 minuti per lato, per farle diventare croccanti e dorate.Cuociamo le polpette di quinoa e spinaci in una padella antiaderente con un pochino di olio per circa 3 minuti per lato, per farle diventare croccanti e dorate.
  8. Serviamo le polpettine di quinoa con un’insalata mista e qualche foglia di spinacino crudo.Serviamo le polpettine di quinoa con un’insalata mista e qualche foglia di spinacino crudo.

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!