Seppie in zimino

Un secondo di pesce ricco e saporito, con un sughetto di cottura perfetto per fare una scarpetta che conquisterà tutti.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
12
Facilità
facile
Pronto in
55 minuti

Pubblicità

Le seppie in zimino sono un secondo di mare sfizioso e saporito. Possiamo considerarla in realtà una ricetta di terra e di mare molto diffusa nella cucina ligure e nella città di Genova.

Seppie in zimino: come prepararle

In umido, al pomodoro, con i piselli, la seppia si può cucinare in mille modi! È un ingrediente molto usato nella cucina di mare italiana e ci permette di andare sul sicuro. In questa ricetta è protagonista insieme allo zimino, una zuppa ricca e saporita perfetta da gustare con i crostini o con il pane tostato.

Partiamo da un battuto di verdure soffritto con olio, aglio e peperoncino. Cuociamo prima gli spinaci e poi uniamo i pezzetti di seppia e sfumiamo con il vino. A quel punto aggiungiamo la passata di pomodoro alle seppie con spinaci, saliamo e portiamo a cottura. Le seppie in zimino con spinaci sono pronte quando il sugo si sarà rappreso e insaporito.

Pubblicità

seppie in zimino
Seppie in zimino

Come servirle

La seppia in zimino si può guarnire con il prezzemolo fresco tritato, che dà colore e sapore. Mettiamo in tavola anche del pane e conquisteremo tutti: il pane comodo, ad esempio, è un’ottima idea.

È un secondo di mare che possiamo includere in tutti i nostri menù di pesce nelle occasioni speciali, per il pranzo della domenica e per le feste. Ci farà fare un figurone!


Forza, scopriamo insieme questa ricetta e fateci sapere come vi è venuta!

Preparazione
10 minuti
Cottura
45 minuti
Tempo totale
55 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 700 g seppie pulite
  • 400 g spinaci
  • 4 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 cipolle
  • 1 carote
  • 1 coste di sedano
  • 1 spicchio aglio
  • 100 ml vino bianco secco
  • 450 g passata di pomodoro
  • peperoncino q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Gli utensili di Benedetta

Tritatutto elettrico

Tritatutto con potenza di 500 W a 2 velocità, dotato di 4 lame in acciaio inox, ciotola in plastica da 500 ml, accessorio per maionese e tappetino antiscivolo per un utilizzo stabile e pratico. Il pulsante unico serve a settare la velocità, per un utilizzo semplice e pratico.

€ 29,90 Compra ora

Padella alta 28cm con coperchio

Padella alta da 28 cm di diametro, in alluminio forgiato 100% riciclabile, con rivestimento ceramico a base d’acqua, privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o con fornelli a gas.

€ 66,90 Compra ora

Spatola in silicone 28cm grigio scuro

Spatola leccapentole grigio scuro in silicone alimentare igienico. Ideale per raccogliere efficacemente e senza sprechi creme, composti e impasti morbidi da ciotole, pentole e altri contenitori.

€ 7,90 Compra ora

Pinza per alimenti in silicone grigio scuro

Pinza da cucina grigio scuro in silicone alimentare igienico, rinforzata con un’anima in ferro che la rende solida e indeformabile. Ideale per estrarre il cibo da pentole alte e girarlo durante la cottura. 

€ 7,90 Compra ora

Mestolo in silicone

Mestolo con impugnatura in acciaio inox e terminale in silicone alimentare resistente alle alte temperature, pratico e maneggevole. Può essere lavato in lavastoviglie e appeso grazie al foro nell’impugnatura.

€ 12,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Seppie in zimino

Seppie in zimino - Step 1

Mettiamo la carota pelata, il sedano e la cipolla a pezzetti nel tritatutto e tritiamo per ottenere un trito fino e uniforme.

Seppie in zimino - Step 2

Scaldiamo l’olio in padella, aggiungiamo lo spicchio d’aglio intero, il trito di verdure e il peperoncino, e facciamo soffriggere.

Seppie in zimino - Step 3

Aggiungiamo gli spinaci, copriamo e lasciamoli appassire a fuoco medio-basso.

Seppie in zimino - Step 4

Una volta appassiti gli spinaci, tagliamo a rondelle le seppie pulite.

Pubblicità

Seppie in zimino - Step 5

Uniamo in cottura le seppie versandole nella padella e lasciamo insaporire per qualche minuto.

Seppie in zimino - Step 6

Sfumiamo con il vino e lasciamo evaporare l’alcool.

Seppie in zimino - Step 7

Aggiungiamo la salsa di pomodoro e saliamo a piacere.

Seppie in zimino - Step 8

Lasciamo cuocere a fuoco lento per 30-40 minuti, fino a che le seppie non diventano tenere. Pochi minuti prima di spegnere il fuoco, aggiungiamo il prezzemolo tritato per insaporire ulteriormente.

Seppie in zimino - Step 9

Serviamo le nostre seppie in zimino ben calde con altro prezzemolo fresco tritato.

Consigli

In alternativa alla seppia tagliata a pezzetti, possiamo fare le seppioline in zimino lasciandole intere. Il piatto si presenterà ancora meglio e sarà molto carino da vedere.

Come ricetta alternativa, possiamo fare i calamari in zimino oppure usare i totani. Usiamo quello che troviamo in pescheria.

Noi abbiamo utilizzato gli spinaci, ma possiamo variare le verdure da abbinare alle seppie in base ai nostri gusti. Per esempio, anche le bietole ci stanno benissimo.

Conservazione delle seppie in zimino

Lo zimino di seppie si può conservare in frigorifero per un giorno o due al massimo. Copriamo quello che ci resta con la pellicola per alimenti e scaldiamo tutto prima di servire.

Ingredienti
Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Seppie in zimino

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Seppie in zimino

Torna su