Pane comodo di Benedetta senza impasto

Il pane comodo, senza impasto e facilissimo, è perfetto da preparare in anticipo ed è gustoso e fragrante come quello della ricetta tradizionale.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
5
Facilità
standard
Pronto in
1 ora e 10 minuti

Pubblicità

Questa è la ricetta per preparare il mio pane comodo, un lievitato senza impasto e molto facile da realizzare. L’ho chiamato così perché lo possiamo cuocere in qualsiasi momento della giornata ed è perfetto anche da preparare in anticipo: essendoci poco lievito, infatti, possiamo lasciarlo riposare in frigo anche un giorno intero senza temere che diventi acido.

Pane comodo senza impasto: ricetta facile

La ricetta del pane comodo ha un impasto molto idratato che si prepara semplicemente mescolando con la forchetta, senza bisogno di essere lavorato a lungo con le mani o con l’impastatrice. Se poi vogliamo usare la planetaria, va bene lo stesso e sarà tutto ancora più facile, naturalmente!

Insomma, si tratta di una preparazione “furba”, pratica e che richiede pochi ingredienti. Una volta preparato l’impasto con farina 0, acqua, sale, lievito di birra disidratato e zucchero per attivare la lievitazione, si deve procedere alternando momenti di riposo a momenti in cui lo rigiriamo, dopodiché lo si fa riposare per mezz’ora in frigo. Trascorso il tempo di riposo, stendiamo l’impasto, lo pieghiamo alcune volte per dargli struttura, facciamo lievitare ancora e poi cuociamo.

Pubblicità

Io ho cotto il pane fatto in casa in una pentola con coperchio adatta alla cottura in forno. Andranno benissimo quelle in ceramica, in vetro temperato o in ghisa.

Come gustarlo

Il pane comodo fatto in casa è perfetto da mettere in tavola in tutte le occasioni! Possiamo mangiarlo così com’è per accompagnare tanti secondi piatti, abbrustolirlo un pochino, tagliarlo a fette e farcirlo per farne delle bruschette o dei crostoni, per esempio ai funghi o ai peperoni.


Forza, vediamo come fare il pane in casa con questa ricetta furba e poi provatelo anche voi e ditemi come vi è venuto!

Preparazione
20 minuti
Cottura
50 minuti
Tempo totale
1 ora e 10 minuti *

*+8 ore circa tra riposo e lievitazione

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per pane 1 pane
  • 400 g farina 0
  • 300 ml acqua
  • 2 g lievito di birra disidratato
  • ½ cucchiaino zucchero
  • 5 g sale fino

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 1 pane)

Gli utensili di Benedetta

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Spatola in silicone 28cm grigio chiaro

Spatola leccapentole grigio chiaro in silicone alimentare igienico. Ideale per raccogliere efficacemente e senza sprechi creme, composti e impasti morbidi da ciotole, pentole e altri contenitori.

€ 7,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Pane comodo di Benedetta senza impasto

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 1

Per preparare il pane comodo mettiamo in una ciotola la farina, il lievito di birra disidratato, il mezzo cucchiaino di zucchero per attivare il lievito e il sale. Mescoliamo con le mani.

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 2

In un’altra ciotola mettiamo l’acqua e versiamo la farina un po’ alla volta, mescolando con una forchetta. Non preoccupiamoci se l’impasto sembra un pochino granuloso: è normale!

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 3

Una volta aggiunta e incorporata tutta la farina, facciamo riposare l’impasto nella ciotola, coperto da pellicola, per circa 10-15 minuti a temperatura ambiente.

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 4

Poi riprendiamolo e con una spatola da cucina giriamolo più volte, quindi lasciamolo riposare ancora per 10 minuti. Ripetiamo questo passaggio per due o tre volte. Vedremo il nostro impasto più liscio e omogeneo.

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 5

Trascorsi circa 30 minuti e dopo aver girato l’impasto per due o tre volte, mettiamolo a lievitare in frigorifero, sempre coperto con pellicola.

Ricorda che

  • Il tempo di lievitazione possiamo gestirlo a piacere: può andare da un minimo di 6 ore a un massimo di 24 ore.
Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 6

Quando decidiamo di preparare il pane, prendiamo l’impasto dal frigorifero: ci accorgeremo che sarà ben lievitato perché si saranno formate tante bolle in superficie.

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 7

Infariniamo bene il piano di lavoro: questo passaggio è importante perché l’impasto sarà molto appiccicoso. Allarghiamolo bene con le dita fino a formare un rettangolo.

Pubblicità

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 8

Facciamo delle pieghe all’impasto due volte, richiudendolo a sacchetto. Questo passaggio serve a dare “forza” all’impasto.

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 9

Poi arrotondiamolo per formare una palla.

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 10

Disponiamolo quindi in una ciotola con dentro un canovaccio ben infarinato.

Attenzione a

  • Mi raccomando: abbondiamo con la farina per evitare che si attacchi.
Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 11

Lasciamolo lievitare ancora fino al raddoppio del volume. Il tempo può variare ma ci vorranno mediamente 90 minuti.

Quando il nostro impasto sarà lievitato, prendiamo una pentola di acciaio o di ceramica: la mia è da 21 cm di diametro, ma se avete una pentola più grande non preoccupatevi, il pane verrà bene lo stesso, solamente sarà un pochino più basso.

Mettiamo la pentola col coperchio nel forno preriscaldato a 230 °C e facciamola scaldare. Se non abbiamo una pentola, possiamo fare un filoncino arrotolandolo e poi cuocerlo sulla teglia da forno, con carta forno: verrà un filoncino un pochino allungato.

Pillola furba

  • Mi raccomando: utilizzate pentola e coperchio che possano andare in forno e assicuratevi che la pentola sia spessa; le pentole di alluminio, ad esempio, non vanno bene.
Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 13

Tiriamo fuori dal forno la pentola bollente, aiutandoci con le presine, e mettiamo dentro l’impasto direttamente dalla ciotola, aiutandoci con il canovaccio.

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 14

Mettiamo il coperchio sulla pentola e facciamo cuocere a 230 °C per 30 minuti. Poi apriamo il forno, togliamo il coperchio e continuiamo la cottura a 220 °C per altri 20 minuti, finché non si sarà formata una bella crosticina croccante sul pane.

Pane comodo di Benedetta senza impasto - Step 15

A questo punto il nostro pane comodo è pronto. Estraiamolo dalla pentola e facciamolo raffreddare completamente prima di tagliarlo e portarlo in tavola!

Consigli

Possiamo preparare il pane comodo fatto in casa senza impasto con qualsiasi tipo di farina. Io l’ho fatto in versione semplice, ma si può usare questa ricetta base anche per varianti più particolari, aggiungendo olive, semini, noci o quello che più ci va mentre facciamo le pieghe, prima della seconda lievitazione.

È molto importante che la pentola sia ben calda quando ci mettiamo dentro l’impasto, altrimenti l’impasto resterà attaccato.

Se lo cuociamo in teglia anziché in pentola, preriscaldiamo il forno a 230 °C e sistemiamo dentro anche una ciotolina d’acqua, per far formare la crosticina. Inforniamo, dopo 15 minuti abbassiamo la temperatura a 210 °C e proseguiamo per 20 minuti circa.

Conservazione

Questo pane furbo si conserva in un luogo asciutto e fresco, lontano da fonti di calore. Se vogliamo congelarlo, mettiamolo nei sacchetti o in un contenitore ermetico.

Benedetta Risponde

Le risposte di Benedetta alle domande più frequenti sulla ricetta

Si può fare anche con la farina integrale?

Sì, certo. Potete usare la farina che preferite.

Posso usare il lievito di birra fresco?

Sì, basta scioglierne 5 g nell’acqua prima di utilizzarlo.

Posso cuocere l'impasto senza farlo riposare o lievitare?

No, l’impasto ha bisogno di riposare e lievitare per un minimo di 6 ore.

Non ho una pentola adatta: posso usare una teglia?

Sì, l’importante è foderarla di carta forno. Scalda il forno a 230 °C: se vuoi la crosticina più croccante, metti una ciotola con dell’acqua in forno e fai cuocere i primi 15 minuti a 230 °C; poi abbassa a 210 °C e fai cuocere per circa 20 minuti. Controlla sempre la cottura perché non tutti i forni sono uguali.

Posso fare il pane comodo con il lievito madre?

Sì. La dose per la pasta madre fresca è di 110 g per 500 g di farina.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.89

1748 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (1984)

Scrivi un commento
  • sabrina

    Raddoppiando le dosi, anche le fasi di cottura hanno doppia durata? Grazie

    7 Giugno 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Sabrina, raddoppiando le dosi del pane i tempi di cottura saranno leggermente diversi 😘

      7 Giugno 2024 Rispondi

  • Silvia

    Posso aggiungere le noci ?

    27 Maggio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì Silvia, puoi aggiungere le noci 😘

      27 Maggio 2024 Rispondi

  • Maria

    La foto di Maria

    Buonissimo con grano saraceno

    11 Maggio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Bravissima, Maria! Ti ringrazio per la foto ❤️​

      12 Maggio 2024 Rispondi

  • Paola Elena

    La foto di Paola Elena

    Ricetta perfettamente riuscita con facilità. Ottimo pane!

    8 Maggio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sei stata molto brava, Paola Elena ❤️

      9 Maggio 2024 Rispondi

  • Maria Rosa

    Se non ho un coperchio adatto posso usare la stagnola

    29 Marzo 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Maria Rosa, puoi cuocerlo tranquillamente nella teglia con la carta forno. Per la cottura scalda il forno a 230°, se prefeisci la crosticina più croccante puoi aggiungere una ciotola con dell’acqua in forno e fai cuocere i primi 15 minuti a 230°, poi abbassa a 210° e fai cuocere per un’altra ventina di minuti. In ogni caso controlla un po’ la cottura perché non tutti i forni sono uguali 😊

      29 Marzo 2024 Rispondi

  • Katia

    La foto di Katia

    Come conservo il pane sfornato per il giorno dopo?

    6 Marzo 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Katia, sei stata molto brava ❤️​ Per conservare il pane ti consiglio di dare uno sguardo a questo link 😊 CLICCA QUI

      6 Marzo 2024 Rispondi

  • Annalia

    Ho appena fatto 2 pagnotte di pane comodo e l’impasto mi è venuto molle ….lievitera’ lo stesso?

    3 Marzo 2024 Rispondi

  • Laura

    Fantastico anche in questo modo….tazza di acqua mentre si riscalda il forno e la teglia, quando tolgo la teglia ci metto della cartaforno e adagio sopra l’impasto…tempo di cottura come nella ricetta originale.. grazieeeee!!!! Non riesco ad inviare 📷

    3 Marzo 2024 Rispondi

  • Jessica

    Ciao Benedetta
    Se non ho il coperchio posso usare
    un foglio di l’alluminio?

    27 Febbraio 2024 Rispondi

  • francesca

    Molto buono ma si è attaccato alla pentola , come fare per far sì che non avvenga ?

    25 Febbraio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Francesca, i motivi per cui il pane si è attaccato alla pentola possono essere molteplici, ma il più probabile è perché la pentola non era abbastanza calda quando hai messo dentro l’impasto. Quindi mi raccomando: riscaldarla bene in forno è fondamentale 😊

      26 Febbraio 2024 Rispondi

      • francesca

        grazie!! oggi ci riprovo

        27 Febbraio 2024 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pane comodo di Benedetta senza impasto

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pane comodo di Benedetta senza impasto

Torna su