I tamales sono degli involtini molto conosciuti della cucina messicana e si preparano soprattutto per i giorni di festa.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
16
Facilità
sfidante
Pronto in
2 ore e 30 minuti

Pubblicità

tamales sono un piatto molto popolare della cucina messicana. Sono degli involtini con alla base un impasto di farina di mais e si preparano soprattutto per i giorni di festa, accompagnati da bevande dolci come atolechampurradocafé de olla o cioccolata calda.

Dolci e salati, esistono tantissimi tipi di tamales, con nomi e farciture che cambiano a seconda della regione. L’impasto si avvolge solitamente in foglie secche di mais, ma anche di banano, e si cuoce poi al vapore oppure lessato in abbondante acqua.

Le foglie di mais si trovano solitamente nei negozi di alimentari etnici oppure potete reperirle in un e-commerce. Se non riuscite a trovarle, potete sostituirle con la carta forno.

Quella dei tamales è sì una ricetta lunga e impegnativa, ma molto soddisfacente! Vediamo come realizzare i tamales ripieni di carne di maiale.

Preparazione
1 ora
Cottura
1 ora e 30 minuti
Tempo totale
2 ore e 30 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per tamales 24 tamales

Per l'impasto

  • 500 g farina di mais bianco
  • 180 g strutto
  • 6 g lievito istantaneo per torte salate
  • 300 g mais dolce precotto
  • 1 l acqua
  • 8 g sale fino
  • 25 foglie mais essiccate

Per il ripieno

  • 500 g lonza di maiale
  • 400 g pomodori
  • 1 spicchio aglio
  • 2 foglie alloro
  • 3 peperoncino essiccato
  • 6 g cumino
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 24 tamales)

Pubblicità

Per preparare i tamales iniziamo lavando la carne, tamponandola con la carta di cucina e mettendola in una pentola insieme all’aglio, l’alloro e mezzo cucchiaio di sale. Copriamo con acqua e cuociamo finché la carne non risulta tenera.

Attenzione a

  • Il livello dell'acqua non deve mai scendere al di sotto della superficie della carne!

Una volta pronta la carne trasferiamola in un piatto, filtriamo il brodo e teniamolo da parte.

Mettiamo ammollo i peperoncini in una ciotola con acqua per 10 minuti. Poi togliamo il picciolo, tagliamoli per la lunghezza ed eliminiamo i semi e le venature bianche.

Sbollentiamo quindi i pomodori, eliminiamo la buccia, uniamoli ai peperoncini e a uno spicchio d’aglio. Quindi frulliamo per ottenere una salsa.

Sfilacciamo la carne e mettiamola in una pentola, versiamo la salsa di pomodori e peperoncini, aggiungiamo il pepe e il cumino e poco sale. Aggiungiamo quindi un mestolo di brodo e cuociamo per 15 minuti, per far restringere il tutto. Spegniamo e mettiamo da parte.

Mettiamo ad ammorbidire le foglie secche di mais in una ciotola con abbondante acqua, fino a coprirle.

Pubblicità

In una ciotola mettiamo lo strutto e montiamo con lo sbattitore elettrico per circa 5 minuti. In un’altra ciotola, invece, versiamo la farina, il lievito e mescoliamo, aggiungendo 1 mestolo di brodo a filo e impastando fino a ottenere un composto morbido e compatto che si stacca bene dalle mani.

Uniamo quindi l’impasto allo strutto e lavoriamolo ancora con le fruste elettriche, a velocità media, finché non risulta gonfio e leggermente appiccicoso!

Tiriamo fuori le foglie di mais dall’acqua e strizziamole con cura. Una teniamola da parte e tagliamola in strisce sottili: ci servirà per chiudere i tamales come dei fagottini! Se non abbiamo trovato le foglie di mais, ritagliamo dei rettangoli e strisce sottili di carta forno.

Stendiamo quindi le foglie per lungo, una accanto all’altra. Farciamole una per una con due cucchiai di impasto di farina e strutto, distribuendolo uniformemente. Poi aggiungiamo su ciascuna un cucchiaio di carne.

 

 

Per ogni tamal chiudiamo la foglia di mais ripiegando i lati lunghi verso il centro e poi le estremità, sempre verso il centro. Quindi leghiamo ben stretto con una delle striscette di foglia che ci siamo preparati a parte. Ripetiamo per tutti i tamales.

Mettiamo i tamales in una vaporiera e cuociamo per circa 90 minuti. I nostri tamales sono pronti!

Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Tamales

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Tamales

Torna su