TORTA QUATTRO QUARTI ZEBRATA

La TORTA QUATTRO QUARTI ZEBRATA è un dolce facile e veloce, che stupirà i vostri ospiti con il suo impasto bicolore! In realtà la ricetta della torta “quattro quarti” è un classico della pasticceria; è una sorta di pan di spagna con montata a burro che ha la caratteristica di risultare morbido ma al tempo stesso sodo e compatto. Proprio queste caratteristiche ne fanno l’impasto ideale per bellissime torte a piani o per le più moderne torte decorate con la pasta di zucchero. Ricordare tutti gli ingredienti che compongono la torta è davvero facilissimo; per realizzarla occorrono stesso peso di farina, burro, uova e zucchero, ed è proprio da questa caratteristica che prende il nome di “quattro quarti”! Oggi ho voluto proporvi questo grande classico della pasticceria rivisitandolo in versione zebrata, perché, se da un lato questa ricetta è utile come base per realizzare altre torte più complesse, non bisogna dimenticare che questo impasto è buono e goloso ed è l’ideale per la colazione o la merenda di ogni giorno. Vi do un ultimo suggerimento: se volete realizzare delle merendine fatte in casa usate proprio questa ricetta, poiché, grazie alla caratteristica di questo impasto morbido ma al tempo stesso compatto, le merendine non si sbricioleranno all’interno dello zaino o della cartella dei vostri bambini!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 15 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 45 min
  • Pronto in Pronto in: 1h
TORTA QUATTRO QUARTI ZEBRATA Tempo Preparazione
TORTA QUATTRO QUARTI ZEBRATA

INGREDIENTI

  • 100 g. farina 00
  • 100 g. fecola di patate
  • 200 g. burro
  • 200 g. zucchero
  • 4 uova medie
  • 2 cucchiai cacao amaro
  • Mezza bustina lievito per dolci (8 g.)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di vanillina

PROCEDIMENTO

  1. Montate lo zucchero con il burro a temperatura ambiente con uno sbattitore elettrico e lavorateli fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Occorreranno circa 5 minuti. Montate lo zucchero con il burro a temperatura ambiente con uno sbattitore elettrico e lavorateli fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Occorreranno circa 5 minuti.
  2. Aggiungete al burro montato le uova una ad una, sempre aiutandovi con lo sbattitore: solo quando il primo uovo sarà ben incorporato, potete aggiungere il secondo, fino a terminarli tutti.Aggiungete al burro montato le uova una ad una, sempre aiutandovi con lo  sbattitore: solo quando il primo uovo sarà ben incorporato, potete aggiungere il secondo, fino a terminarli tutti.
  3. Unite al composto di uova e burro tutte le polveri della ricetta, quindi la farina, la fecola di patate, il lievito, il sale e la vanillina. Fate questa operazione a mano, avendo cura di setacciare le polveri e di incorporarle al composto con movimenti delicati dal basso verso l'alto. Unite al composto di uova e burro tutte le polveri della ricetta, quindi la farina, la fecola di patate, il lievito, il sale e la vanillina. Fate questa operazione a mano, avendo cura di setacciare le polveri e di incorporarle al composto con movimenti delicati dal basso verso l'alto.
  4. Dividete l'impasto ottenuto in due parti uguali e in una metà aggiungete il cacao setacciato, sempre con movimenti delicati.Dividete l'impasto ottenuto in due parti uguali e in una metà aggiungete il cacao setacciato, sempre con movimenti delicati.
  5. Disponete sul tavolo i due impasti e una teglia a cerniera dal diametro di 18 cm foderata con carta forno. Versare a cucchiaiate alternate i due composti, quello chiaro e quello al cacao , sempre al centro della teglia. Terminati i composti, battete sul tavolo 3 - 4 volte la teglia per livellare il tutto; in ogni caso la torta in cottura si auto-livellerà! Cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti, facendo comunque la "prova stecchino" per accertarvi della corretta cottura. Lasciate raffreddare la torta a temperatura ambiente prima di servirla. Disponete sul tavolo i due impasti e una teglia a cerniera dal diametro di 18 cm foderata con carta forno. Versare a cucchiaiate alternate i due composti, quello chiaro e quello al cacao , sempre al centro della teglia. Terminati i composti, battete sul tavolo 3 - 4 volte la teglia per livellare il tutto; in ogni caso la torta in cottura si auto-livellerà! Cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti, facendo comunque la "prova stecchino" per accertarvi della corretta cottura. Lasciate raffreddare la torta a temperatura ambiente prima di servirla.
  6. Ecco una fetta della Torta Quattro Quarti Zebrata servita in tavola! Ecco una fetta della Torta Quattro Quarti Zebrata servita in tavola!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su TORTA QUATTRO QUARTI ZEBRATA

  • Amedea - 5 Ottobre 2018 8:43

    Posso sostituire la farina normale con quella di riso? Se si stessa quantità? Le dosi per una tortiera da 26 cm?

  • Patrizia - 4 Ottobre 2018 19:28

    Ciao Benedetta, ti seguo sempre !!! Siete fortissimi tu e Marco ! Al mio compagno Andrea piace usare molto la farina di avena per svariati motivi …. mi aiuti ad inventare un ciambellone bello nutriente soffice come solo tu sai fare? Non ci sono tante ricette in merito vero ? Andrea è un po’ fissato con la palestra e di conseguenza ci tiene ad assumere buone proteine e non fa altro che chiedermi un “ dolce con la farina d’ avena “ !!!! Spero tanto in una tua risposta! Lo so sei impegnatissima ma comunque ti seguirò lo stesso !!!! Anche in TV sabato su canale 33 o Real Time !!! Ah dimenticavo ti ho anche votato !!!! Vi considero miei amici … grazie della vostra compagnia!!!! Vi voglio bene !!! Ciao !!!! Grazieeeeee baci ????

  • cinzia - 16 Aprile 2018 17:39

    si può usare lo stampo da 26?”