SAPONE SCRUB PIEDI CON SABBIA E ACQUA DI MARE

Facciamo a casa il sapone Scrub piedi con Sabbia e Acqua di mare. Come sempre usiamo un metodo semplice e veloce. L’effetto scrub di questo particolare sapone è molto efficace ed è specifico per levigare la pelle ispessita della pianta del piede, viene ottenuto grazie alla durezza del sapone fatto con l’acqua di mare e con l’aggiunta di sabbia che per natura ha un effetto levigante e viene inserita durante la fase del nastro nel sapone stesso. Passeggiando a piedi nudi sulla sabbia noterete infatti che i piedi risultano morbidi e levigati!

INGREDIENTI:
300g di olio di oliva
150g di olio di cocco
50g di olio di semi di girasole

71g di soda caustica
150g di acqua di mare
(in alternativa si può usare acqua salata)

2 cucchiaini di carbone attivo
8/10 cucchiai di sabbia
(in alternativa si può usare pietra pomice sbriciolata)

Fragranza o olio essenziale a piacere

Come fare il sapone scrub piedi con sabbia e acqua di mare

Prima di tutto andiamo al mare a prendere acqua e sabbia!

Poi ci procuriamo mascherina e guanti protettivi per maneggiare la soda caustica!

In un bilancino di precisione pesiamo 71g di soda caustica, a parte pesiamo 150g di acqua di mare. Quindi versiamo la soda nell’acqua e facciamo sciogliere mescolando. Lasciamo riposare la soluzione che può salire fino a 80 gradi di temperatura.

In un altro contenitore pesiamo i grassi: 50g di l’olio di girasole, 150g di l’olio di cocco, 300g di olio di oliva, mescoliamo bene e poi ci versiamo dentro la soluzione caustica. Mescoliamo ancora e quando il composto è omogeneo iniziamo a frullare con un mixer.

Al raggiungimento del nastro, cioè quando il composto è denso, aggiungiamo un paio di cucchiaini

di carbone attivo, questo ingrediente combatte il cattivo odore, è purificante e assorbente e conferisce una colorazione scura molto particolare. Tuttavia è facoltativo e potete saltare questo passaggio.

Quindi aggiungiamo fragranza o oli essenziali a piacere.

E’ il momento di aggiungere la sabbia poco per volta, 8-10 cucchiai continuando a mescolare con una spatola.

Il composto per il nostro sapone scrub piedi è pronto, mettiamolo negli stampi. Io ho scelto di fare saponette rotonde. Una volta riempito lo stampo livelliamo la superficie e sbattiamo un po’ per evitare bolle d’aria. Copriamo con la pellicola e con un panno. Il sapone deve riposare 24 – 48 ore, poi si può togliere dallo stampo.

Ecco qui le nostre belle saponette! Ora lasciamo stagionare per 40 giorni in un luogo asciutto e possiamo usare il nostro sapone. L’effetto scrub della sabbia è intenso e adatto per talloni e pianta del piede, può andare bene anche per i gomiti. Per lo stesso motivo è sconsigliato in altre parti del corpo perché troppo aggressivo.

Provate anche voi il sapone scrub piedi e fatemi sapere cosa ne pensate! Aspetto i vostri commenti!

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su SAPONE SCRUB PIEDI CON SABBIA E ACQUA DI MARE