TRUCCHI PER UNA MAIONESE PERFETTA


In questo articolo vi darò dei trucchi per realizzare in casa una maionese perfetta. Ci avete mai pensato? La maionese è protagonista di tante ricette sfiziose: insalata russa, pesce finto, salsa tartara, senza dimenticare le insalate di riso. È buona anche mangiata in semplicità; pensiamo a un bel panino farcito con hamburger e tanta maionese… è una vera delizia! Chi sa resistere poi alle patatine fritte condite con la maionese? Sono buonissime! Insomma la maionese sta bene davvero con tutto. È una preparazione facile e veloce; qualche tempo fa vi ho proposto la mia ricetta e da allora ricevo tanti commenti di persone che l’hanno replicata con successo. Tra questi però c’è anche qualcuno che ha avuto dei problemi: “Benedetta, la maionese è impazzita!” oppure “Benedetta, la maionese è rimasta liquida!”. Ho pensato quindi di suggerirvi dei trucchetti per una maionese perfetta e a rimediare alla maionese impazzita.

UOVA A TEMPERATURA AMBIENTE

trucchi per una maionese perfetta

La maionese non è altro che la perfetta emulsione di uova e olio. Per una buona riuscita della maionese usiamo uova a temperatura ambiente. Se usiamo uova fredde il loro potere emulsionante è meno attivo e rischia di non legare bene l’olio e il limone. Quindi ricordiamoci di tirare fuori le uova dal frigo almeno un paio d’ore prima di iniziare la preparazione. Con uova alla giusta temperatura fare una maionese perfetta è un gioco da ragazzi!

LA GIUSTA DOSE DELL’OLIO

trucchi per una maionese perfetta

L’olio deve essere versato a filo e prima di aggiungerne altro assicuriamoci che quello già versato sia stato emulsionato. Mi raccomando: cerchiamo di sbattere con le fruste in continuazione, oppure, per facilitare il lavoro, possiamo usare il frullatore ad immersione. In ogni caso versiamolo a filo, così daremo  il tempo alla maionese di formarsi. Se aggiungiamo l’olio tutto insieme o ne usiamo una dose eccessiva rischiamo di ritrovarci una maionese impazzita.

RIMEDIARE ALLA MAIONESE IMPAZZITA

Quando la maionese rimane liquida in gergo da cucina si dice che è impazzita. Questo capita quando non emulsioniamo bene le uova con l’olio, oppure quando usiamo troppo olio in rapporto alle uova. Dobbiamo buttare tutto? Assolutamente no! Con un po’ di pazienza la maionese si può recuperare. In una ciotola sbattiamo leggermente un tuorlo a temperatura ambiente e, una cucchiaiata alla volta e senza fermarci mai, amalgamiamo la maionese impazzita. Senza perdersi d’animo e con un pò di olio di gomito riusciremo a recuperare la maionese. Vedete? I trucchi per una maionese perfetta sono pochi e semplici!

VARIANTI DELLA MAIONESE

  • Non amate il succo di limone nella maionese? Sostituitelo con la stessa dose di aceto di vino bianco.
  • Volete dare un gusto deciso alla maionese? Una volta realizzata potete arricchirla con una cucchiaiata di senape… sentirete che bontà!
  • L’olio ideale per la maionese è quello di girasole. Se volete renderla più gustosa potete fare metà olio di girasole e metà olio di oliva.
  • Sapete che la maionese si può fare anche senza uova? Basta usare 50g di latte di soia, 100g di olio e frullare con un frullatore ad immersione. Non vi rimarrà che insaporire con sale e spezie… e la mionese senza uova è pronta!
  • Amate la salsa rosa, quella che solitamente usiamo negli hot dog? Basta mischiare la maionese con un po’ di ketchup… e la salsa rosa è pronta!
  • Volete alleggerire il gusto della maionese? Una volta realizzata mischiatela con un po’ di yogurt bianco (ovviamente senza zucchero). Ecco realizzata in casa una maionese leggera!

 

 

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su TRUCCHI PER UNA MAIONESE PERFETTA

  • Luciana - 31 Dicembre 2020 9:56

    Rifatta…….. Con la giusta sequenza…. Liquida, ho solo cambiato contenitore. RIFATTA nel bicchierino stretto e lungo del minipimer…… OK OK

  • LUCIA - 23 Ottobre 2020 10:27

    Ciao Benedetta, nella spiegazione della maionese dici di versare l’olio a filo e allora perchè in un video della tua trasmissione metti tutti gli ingredienti insieme e poi col frullatore a immersione ti viene bene lo stesso? qual è il giusto metodo?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 23 Ottobre 2020 10:53

      Ciao Lucia, io lo faccio perchè ho un frullatore a immersione molto potente, quindi ho la certezza di emulsionare bene gli ingredienti. Se non si è sicuri della prestazione del proprio frullatore meglio versare l’olio a filo 🙂

      • LUCIA - 24 Ottobre 2020 12:08

        grazie per la gentile risposta, io ho il kenwood, credo che sia potente abbastanza, ci proverò.
        ciao e grazie di nuovo