INSALATA RUSSA CON PATATE

Insalata russa, ricetta facile per un classico della cucina italiana. L’insalata russa infatti è diffusa in tutto il mondo con diverse varianti e numerose ipotesi sulla sua origine. Vi propongo la ricetta base più conosciuta in Italia con le verdure bollite e condite con maionese. L’insalata russa è perfetta come contorno sfizioso, anche nei giorni di festa.

INGREDIENTI

  • 500 g di patate bollite
  • 300 g di pisellini
  • 300 g di carote
  • 2 cucchiai di maionese
  • 4 uova sode
  • sale e pepe

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Per la riuscita della ricetta facciamo bollire separatamente le patate, i pisellini e le carote. Togliamole dal fuoco appena pronte. A parte prepariamo le uova sode. Aspettiamo che tutti gli ingredienti si siano raffreddati. Puliamo le patate e tagliamole a pezzetti in una ciotola. Tagliamo a fettine anche le carote. Quindi aggiungiamo i piselli. Condiamo con due cucchiai abbondanti di maionese mescolando per bene tutti gli ingredienti. Infine puliamo le uova sode, tagliamole a spicchi e aggiungiamole all'insalata. A piacere aggiungiamo un pizzico di sale e una spolverata di pepe nero. L'insalata russa è perfetta da gustare fredda e si conserva in frigo coperta da pellicola per uno o due giorni. Per la riuscita della ricetta facciamo bollire separatamente le patate, i pisellini e le carote. Togliamole dal fuoco appena pronte. A parte prepariamo le uova sode. Aspettiamo che tutti gli ingredienti si siano raffreddati. 
Puliamo le patate e tagliamole a pezzetti in una ciotola. Tagliamo a fettine anche le carote. Quindi aggiungiamo i piselli.  

Condiamo con due cucchiai abbondanti di maionese mescolando per bene tutti gli ingredienti. 
Infine puliamo le uova sode, tagliamole a spicchi e aggiungiamole all'insalata. 
A piacere aggiungiamo un pizzico di sale e una spolverata di pepe nero.
L'insalata russa è perfetta da gustare fredda e si conserva in frigo coperta da pellicola per uno o due giorni.


Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!