Insalata russa furba

Insalata russa: un antipasto sfizioso, un contorno delizioso. Una ricetta facile e veloce, ideale per le tavole delle feste.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
8
Facilità
facile
Pronto in
20 minuti

Pubblicità

Che ne dite di vedere insieme la ricetta per una insalata russa facile e veloce che ci farà sporcare una sola pentola? La mia insalata russa furba può essere l’antipasto o il contorno in più, quell’ultimo minuto, per le tavole delle feste. Si prepara in pochi minuti e dopo un paio d’ore in frigo è pronta per essere gustata!

Insalata russa: la ricetta veloce per un piatto classico e intramontabile

L’insalata russa impreziosisce la tavola con il suo gusto ricco ed è un grande classico, soprattutto nei menu delle festività natalizie. Esistono tantissime varianti e possiamo dire che quasi ogni famiglia ha la sua versione.

Nella mia ricetta furba sono presenti i piselli (freschi o surgelati), le carote e le patate, ingredienti immancabili di questo piatto della tradizione, oltre naturalmente alla maionese. Ho poi aggiunto cetriolini sottaceto per dare ulteriore sapore.

Pubblicità

insalata russa furba
Insalata russa furba

Dovremo solo lessare le verdure in acqua salata, nella stessa pentola, poi metterle in una ciotola e farle raffreddare. Dopodiché aggiungeremo i cetriolini a pezzetti e condiremo con olio, aceto e abbondante maionese. Insomma, un’insalata russa veloce ma saporita e appetitosa come quella classica!

La cosa importante è far riposare la nostra insalata in frigo per un paio d’ore prima di servirla. In questo modo diventerà ancora più buona e gustosa.


Pronti a fare insieme questa appetitosa e velocissima insalata russa? Cominciamo subito e mi raccomando: fatemi sapere se vi è piaciuta e come l’avete personalizzata!

Preparazione
5 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
20 minuti *

*+2 ore di riposo in frigo

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone
  • 500 g patate a dadini
  • 250 g carote a dadini
  • 250 g piselli freschi o surgelati
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio aceto
  • 5 cetriolini sott'aceto
  • 250 g maionese
  • prezzemolo q.b. per decorare

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Gli utensili di Benedetta

Casseruola 26cm con coperchio

Casseruola da 26 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, dotata di rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free, privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 69,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Insalata russa furba

Insalata russa furba - Step 1

Tagliamo a dadini le patate e le carote e teniamo a portata di mano anche i piselli.

Insalata russa furba - Step 2

In una pentola capiente facciamo bollire l’acqua, poi versiamo i piselli.

Insalata russa furba - Step 3

Dalla ripresa del bollore contiamo 4 minuti e aggiungiamo le patate.

Insalata russa furba - Step 4

Appena l’acqua riprende a bollire, contiamo 2 minuti e aggiungiamo le carote. Facciamo cuocere per altri 5-6 minuti.
Per sicurezza, controlliamo la cottura: se le verdure sono pronte scoliamole in una ciotola e lasciamole raffreddare.

Insalata russa furba - Step 5

Mettiamo le verdure in una ciotola capiente.

Pubblicità

Insalata russa furba - Step 6

Intanto tagliamo i cetriolini sottaceto e, quando le verdure sono fredde, aggiungiamoli nella ciotola.

Insalata russa furba - Step 7

Aggiungiamo anche l’olio di oliva, l’aceto e la maionese e mescoliamo bene tutto.

Insalata russa furba - Step 8

Lasciamo in frigo per almeno un paio d’ore.

Insalata russa furba - Step 9

Trascorso il tempo, la nostra insalata russa furba è pronta. Sistemiamola in un bel piatto da portata e decoriamo con un ciuffetto di prezzemolo!

Insalata russa furba - Step 10

Consigli per varianti

Possiamo personalizzare la nostra insalata russa furba? Eccome! Gli ingredienti aggiuntivi possono essere tanti: dalle classiche uova sode al tonno in scatola e alla giardiniera sottaceto. Perfetti anche il cavolfiore o i fagiolini lessati. Il mio consiglio è solo quello di non usare ingredienti che rilascino troppa acqua o “stingano”, cambiando il colore del piatto.

Conservazione

Se la prepariamo per la viglia o il pranzo di Natale, difficilmente ne avanzerà… ma dovesse succedere, possiamo conservarla in frigo per un paio di giorni, in un contenitore per alimenti o nell’insalatiera ben coperta da pellicola.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.97

591 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (34)

Scrivi un commento
  • manuela-bianchi2004libero-it

    io l’ho preparata senza mettere i cetriolini ma è comunque risultata buonissima, leggera e delicata. Risultato: è finita in un battibaleno. Buon anno.

    1 Gennaio 2024 Rispondi

  • jfzb6pjbzfprivaterelay-appleid-com

    Cara Benedetta devi campare 100 anni oltre a quelli che hai ! Procedimento veloce e comodo ! Risultato ottimo ! Grazie

    31 Dicembre 2023 Rispondi

  • Tiziana

    I piselli mi gonfia coda posso mettere? Per favore mi rispondi 🙂

    19 Dicembre 2023 Rispondi

  • qrpwqd4wrxprivaterelay-appleid-com

    Ciao grazie quando avrò tutti gli ingredienti se ne ho voglia me la farò anch’io questa volta la tua versione

    13 Dicembre 2023 Rispondi

  • Tiziana

    Spero che mi che mi rispondi Benedetta: al posto dei piselli che cosa posso mettere?

    12 Dicembre 2023 Rispondi

  • Marina

    È una ricetta facile e la riuscita é eccezionale. Tutti i miei amici l hanno apprezzata ed è finita in un attimo. Sei fantastica!

    22 Luglio 2023 Rispondi

  • Melania

    Grazie Benedetta, è venuta perfetta, cottura e dosi impeccabili, non avevo mai fatto l’insalata russa ma sfruttando la tua esperienza non si sbaglia mai!

    10 Aprile 2023 Rispondi

  • Palma

    La foto di Palma

    Risultato garantito e sempre apprezzato !

    19 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      È molto invitante, Palma ❤

      19 Febbraio 2023 Rispondi

  • mastrograzia80gmail-com

    la mia invece ci metto l’uovo sodo e il tonno

    7 Febbraio 2023 Rispondi

  • Alessia

    Le verdure vanno bolliti con la buccia, poi si fanno raffreddare, si spellano e poi si tagliano a dadini.

    29 Dicembre 2022 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Insalata russa furba

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Insalata russa furba

Torna su