Carote bollite

Un contorno salutare, leggero e colorato perfetto per tutti i menù e per tutte le occasioni.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
5
Facilità
facile
Pronto in
20 minuti

Pubblicità

Le carote bollite sono un contorno di verdure classico e semplicissimo che possiamo condire e insaporire in tanti modi sfiziosi. Perfette in tutti i menù, sono facili e veloci da preparare e si possono gustare fredde o calde, al piatto o all’interno di altre ricette.

Carote bollite: ricetta classica e facilissima

Tra le ricette a base di carota, questa è una delle più classiche e semplici. Le verdure bollite sono perfette per quando vogliamo stare leggeri e portare in tavola cibi salutari e, soprattutto le carote, piacciono molto anche ai più piccoli.

Per fare questa ricetta basta far cuocere in acqua bollente salata le carote pelate. Quanto devono bollire le carote dipende un po’ da quanto le vogliamo morbide, in genere una decina di minuti è sufficiente. Una volta cotte, noi le abbiamo fatte raffreddare nell’acqua fredda in modo da poterle tagliare a rondelle senza rischiare che si sfaldassero. Condiamole a piacere, magari con un’emulsione di olio, aceto e sale come abbiamo fatto noi, e portiamole in tavola.


Forza, vediamo insieme come fare le carote bollite e fateci sapere nei commenti in quale modo le avete messe in tavola.

Preparazione
10 minuti
Cottura
10 minuti
Tempo totale
20 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 800 g carote
  • 4 cucchiai olio d'oliva
  • 2 cucchiai aceto
  • sale fino q.b.
  • prezzemolo q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Carote bollite

In una pentola capiente facciamo bollire in abbondante acqua salata le carote lavate e pelate, ci vorranno circa 10 minuti.

Scoliamo le carote, immergiamole in una ciotola di acqua e ghiaccio e facciamole raffreddare.

Pubblicità

Mescoliamo in una ciotolina l’olio, l’aceto e un pizzico di sale.

Appena le carote si sono raffreddate, scoliamole, tagliamole a rondelle e condiamole con l’emulsione.

Tritiamo il prezzemolo e usiamolo per guarnire le nostre carote bollite.

Consigli

Per accorciare i tempi, possiamo bollire le carote già tagliate a rondelle e poi scolarle con un mescolo forato. In questo modo, basteranno pochissimi minuti di cottura.

Le carote a rondelle bollite si possono guarnire con il prezzemolo fresco tritato, come abbiamo fatto noi, oppure gustare con semplice olio e sale. Per renderle più saporite, insieme al trito di prezzemolo possiamo usare anche l’aglio, uno o due spicchi a seconda dei nostri gusti.

Possiamo servirle come contorno in tutti i menù oppure usarle per preparare un piatto unico insieme a fagiolini, patate lesse e uova sode.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

1

2 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Carote bollite

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Carote bollite

Torna su