CREMA DI FAVE SECCHE


Macco di fave. Ricetta siciliana facile e gustosa.

La Crema di fave è un piatto tipico della cucina siciliana, una ricetta “povera”, semplicissima e molto saporita che si prepara con le fave secche, che sono disponibili tutto l’anno. La ricetta della crema di fave secche viene chiamata anche “macco di fave” e si prepara con il finocchietto selvatico, che regala un sapore unico e particolare.

Per realizzare questa ricetta si parte dalle fave secche che vanno messe in ammollo per 12 ore, in modo che si ammorbidiscano bene. Trascorso il tempo di ammollo, si sciacquano e si fanno cuocere in una pentola con acqua, sale e finocchietto, per poi venire frullate e ridotte ad una crema morbida e corposa, da gustare condita con un filo d’olio e una spolverata di pepe e, volendo, accompagnata da fette di pane casereccio tostate oppure da dei crostini.

La Crema di fave siciliana si può usare anche per condire la pasta, preferibilmente corta, oppure come contorno, magari ricavando delle knell usando due cucchiai.  Se avanza un po’ di crema di fave secche possiamo metterla in una teglia e farla raffreddare per qualche ora in frigorifero, dopodiché la tagliamo a fette o a cubetti con un coltello e poi la ripassiamo in padella oppure in forno… diventerà una delizia perfetta da gustare come aperitivo!

crema di fave

Questo squisito primo piatto, corposo e dal sapore intenso, è ottimo abbinato a un buon bicchiere di vino rosso, e credeteci: vale la pena provarlo! Vediamo subito come fare e ricordate, se lo proverete, di farci sapere nei commenti se l’avete apprezzato!


Potrebbe interessarvi anche: VELLUTATA DI FAVE E PISELLI, FAVE ALLA MENTA

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 5 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 30 min
  • tempo di ammollo fave tempo di ammollo fave: 12 ore
  • Pronto in Pronto in: 35 min
CREMA DI FAVE SECCHE  Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 250 gr di fave secche
  • 1 ciuffo di finocchietto selvatico
  • sale e pepe q.b.
  • 20 ml di olio extravergine d'oliva

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Mettiamo le fave in una ciotola, copriamole con l’acqua e lasciamole riposare per una notte.Mettiamo le fave in una ciotola, copriamole con l’acqua e lasciamole riposare per una notte.
  2. Il mattino seguente scoliamo le fave, sciacquiamole e mettiamole in una pentola. Aggiungiamo l’acqua e un ciuffo abbondante di finocchietto selvatico. Cuociamo per circa 30 minuti mescolando ogni tanto.Il mattino seguente scoliamo le fave, sciacquiamole e mettiamole in una pentola. Aggiungiamo l’acqua e un ciuffo abbondante di finocchietto selvatico. Cuociamo per circa 30 minuti mescolando ogni tanto.
  3. Quando le fave saranno cotte si presenteranno morbide e leggermente cremose. Frulliamo tutto fino ad avere una crema.Quando le fave saranno cotte si presenteranno morbide e leggermente cremose. Frulliamo tutto fino ad avere una crema.
  4. Aggiungiamo due cucchiai di olio e un cucchiaino di sale e mescoliamo bene, poi riportiamo a bollore la crema e spegniamo il fuoco.Aggiungiamo due cucchiai di olio e un cucchiaino di sale e mescoliamo bene, poi riportiamo a bollore la crema e spegniamo il fuoco.
  5. Serviamo in tavola dividendo la crema di fave nei piatti e decoriamo con qualche ciuffetto di finocchietto selvatico, un filo di olio extravergine di oliva e una macinata di pepe.Serviamo in tavola dividendo la crema di fave nei piatti e decoriamo con qualche ciuffetto di finocchietto selvatico, un filo di olio extravergine di oliva e una macinata di pepe.

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!