Olive ascolane

La ricetta delle olive ascolane di Benedetta: facili, croccanti e saporite, sono un antipasto o aperitivo sfizioso che piacerà a tutti!

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
16
Facilità
facile
Pronto in
55 minuti

Pubblicità

Nella famiglia di Benedetta friggere è un’arte. E cosa c’è di meglio che preparare e mangiare tutti insieme delle croccanti e saporite olive ascolane? Come accade per molte ricette tradizionali, ogni famiglia è gelosa della sua versione. A volte proviamo qualche procedimento diverso, ma alla fine torniamo alla ricetta più amata e conosciuta: quella di casa.

Olive all’ascolana: la ricetta facile di Benedetta

Benedetta prepara un impasto semplice e tradizionale, proprio seguendo la ricetta di famiglia. Per questo ha invitato la sua cara zia Daniela, che le ha dato una mano a preparare questo sfizioso aperitivo, perfetto anche per le tavole delle feste.

Come preparare le olive ascolane

La prima cosa da fare è pulire le olive. Non temete, esiste un trucchetto semplice per farlo bene e velocemente: procuriamoci un coltello dalla punta molto sottile e, quando tagliamo le olive attorno al nocciolo, iniziamo dalla parte alta e scendiamo a spirale facendo girare l’oliva con le mani.

Pubblicità

Per non far annerire le olive pulite, mettiamole subito in un contenitore con acqua fredda e un po’ di sale sciolto. Ricordiamo però di scolarle bene prima di farcirle, altrimenti risulteranno scivolose.

Per il ripieno delle olive all’ascolana usiamo tre tipi di carne macinata: manzo, maiale e pollo. Facciamo un soffritto con cipolla, carota e sedano, vi facciamo rosolare la carne e poi frulliamo la carne cotta così da ricavarne una specie di paté. Aggiungiamo poi un uovo, parmigiano e noce moscata.

A questo punto non resta che inserire il ripieno dentro le olive denocciolate, chiudendo bene  e stringendo leggermente con le mani.

Pubblicità

olive ascolane
Olive ascolane

La doppia panatura: qualche consiglio

Eccoci finalmente arrivati al segreto delle olive all’ascolana di Benedetta: la doppia panatura. Passiamo le olive prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Poi una seconda volta nell’uovo e nel pangrattato. Così avremo una panatura spessa ed eviteremo che si spacchino durante la frittura.

Ultimo consiglio: se non abbiamo un termometro per misurare la temperatura dell’olio di girasole – che per friggere deve essere tra i 170° e i 180° – usiamo uno stecchino. Immergiamolo nell’olio e, quando si formano bollicine intorno, buttiamo dentro con attenzione le olive ascolane. Se tutti questi suggerimenti non vi sembrano abbastanza, ecco altri cinque consigli per una frittura perfetta.

Forza, snoccioliamo le olive, scaldiamo l’olio e proviamo a fare anche noi le olive ascolane di Benedetta!

Preparazione
35 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
55 minuti

Benvenuti in casa mia!

Tante ricette facili e consigli semplici per risparmiare in cucina e in casa

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone

PER IL RIPIENO

  • 300 g macinato di manzo
  • 100 g macinato di maiale
  • 100 g macinato di pollo
  • ½ cipolle
  • ½ carote
  • ½ coste di sedano
  • 100 ml vino bianco
  • 1 uova
  • 1 cucchiaio formaggio grattugiato
  • sale fino q.b.
  • noce moscata q.b.

PER OLIVE E PANATURA

  • 50 olive verdi grandi
  • 5 uova
  • farina q.b.
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi di girasole q.b. per friggere

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Olive ascolane

Olive ascolane - Step 1

Immergiamo le olive in una ciotola di acqua fredda con un pizzico di sale.

Olive ascolane - Step 2

Snoccioliamo le olive ritagliando la polpa intorno al nocciolo, a formare una spirale. Via via mettiamole nella ciotola con l’acqua salata.

Olive ascolane - Step 3

Prepariamo il ripieno. In una casseruola facciamo soffriggere cipolla, carota e sedano tagliati a pezzetti.

Olive ascolane - Step 4

Quando le verdure si sono appassite, aggiungiamo la carne macinata e insaporiamo con un po’ di sale. Sfumiamo poi con vino bianco e lasciamo cuocere per circa 5-6 minuti.

Olive ascolane - Step 5

Una volta che la carne è cotta, frulliamola per renderla dalla consistenza simile a un paté.

Olive ascolane - Step 6

Mettiamo la carne in una ciotola e lasciamola raffreddare.

Olive ascolane - Step 7

Aggiungiamo l’uovo, il parmigiano e la noce moscata. Mescoliamo bene.

Olive ascolane - Step 8

Facciamo sgocciolare le olive in un colino.

Pubblicità

Olive ascolane - Step 9

Formiamo delle palline con l’impasto di carne e riempiamo le spirali di olive applicando una leggera pressione con le mani.

Olive ascolane - Step 10

Man mano mettiamo le olive ripiene su un piatto.

Olive ascolane - Step 11

Prepariamo la panatura: in una ciotola rompiamo e sbattiamo le uova.

Olive ascolane - Step 12

Passiamo le olive prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.

Olive ascolane - Step 13

Poi ripassiamole nell’uovo e nel pangrattato per fare la doppia panatura.

Olive ascolane - Step 14

Friggiamole in abbondante olio di semi di girasole fino a quando risulteranno ben dorate.

Olive ascolane - Step 15

Scoliamole sopra un foglio di carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

Olive ascolane - Step 16

Impiattiamo e serviamo le nostre olive ascolane belle fragranti!

Olive ascolane - Step 17

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.2

5 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (4)

Scrivi un commento
  • Katia Germani

    La foto di Katia Germani

    Super croccanti…. buonissime!

    23 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Complimenti Katia, sono bellissime ?

      23 Aprile 2022 Rispondi

  • Lucia

    Si posso congelare prima di friggerle ?

    7 Marzo 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì Lucia, puoi congelarle e averle sempre pronte ?

      7 Marzo 2022 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Olive ascolane

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Redazione

Olive ascolane

Torna su