PLUMCAKE ALLO YOGURT CUOR DI CIOCCOLATO



Plumcake allo Yogurt Cuor di Cioccolato, un dolce per la colazione o la merenda facilissimo con un ripieno al cioccolato che rimane morbido e cremoso. È un plumcake sofficissimo grazie al Lievito per dolci PANE DEGLI ANGELI, inoltre per renderlo ancora più profumato e gustoso ho aggiunto una fialetta di Aroma Rum PANEANGELI e le Codette al Cioccolato PANEANGELI. Il ripieno al cioccolato rimane veramente morbidissimo grazie alla doppia cottura, infatti in questo modo il ripieno non scenderà sul fondo e resterà molto cremoso! È un plumcake da tenere in dispensa e perfetto per le colazioni e le merende di tutta la settimana! Vediamo subito insieme come realizzarlo!

INGREDIENTI

  • 3 uova
  • 140 g di zucchero
  • 80 ml di olio di semi di mais
  • 150 g di yogurt alla vaniglia o bianco
  • 250 g di farina
  • una bustina (16gr) di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI
  • una fialetta Aroma Rum
  • Codette al cioccolato Paneangeli q.b.
  • 150 g di crema di nocciole

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa in una ciotola rompiamo le uova e iniziamo a sbatterle con l'aiuto di una frusta. Uniamo anche lo zucchero e continuiamo a mescolare bene.
  2. A questo punto aggiungiamo anche l'olio di semi, lo yogurt e la farina. Mescoliamo bene con una frusta fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Uniamo anche la bustina di Lievito per dolci Pane Degli Angeli e la fialetta Aroma Rum Paneangeli. Mescoliamo ancora l'impasto.A questo punto aggiungiamo anche l'olio di semi, lo yogurt e la farina. Mescoliamo bene con una frusta fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Uniamo anche la bustina di Lievito per dolci Pane Degli Angeli e la fialetta Aroma Rum Paneangeli. Mescoliamo ancora l'impasto.
  3. Prendiamo uno stampo da plumcake (diametro 27cm) oliato e infarinato. Versiamo circa metà del composto e cuociamo a 170° in forno ventilato per 15 minuti oppure in forno statico a 180 gradi per lo stesso tempo. Questa prima cottura serve solo a non far scendere il ripieno, in questo modo rimarrà anche molto più cremoso.Prendiamo uno stampo da plumcake (diametro 27cm) oliato e infarinato. Versiamo circa metà del composto e cuociamo a 170° in forno ventilato per 15 minuti oppure in forno statico a 180 gradi per lo stesso tempo. Questa prima cottura serve solo a non far scendere il ripieno, in questo modo rimarrà anche molto più cremoso.
  4. Trascorsi i 15 minuti togliamo il plumcake dal forno e versiamo nel mezzo la crema di nocciole, abbondiamo :), copriamo bene con il restante impasto e inforniamo subito in forno ventilato a 170 gradi per 20 minuti oppure in forno statico a 180 gradi per lo stesso tempo. Trascorsi i 15 minuti togliamo il plumcake dal forno e versiamo nel mezzo la crema di nocciole, abbondiamo :), copriamo bene con il restante impasto e inforniamo subito in forno ventilato a 170 gradi per 20 minuti oppure in forno statico a 180 gradi per lo stesso tempo.
  5. Una volta cotto lasciamo raffreddare bene il nostro plumcake prima di toglierlo dallo stampo. Una volta cotto lasciamo raffreddare bene il nostro plumcake prima di toglierlo dallo stampo.

Articolo scritto da Life e Chiara

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PLUMCAKE ALLO YOGURT CUOR DI CIOCCOLATO

  • Erica - 14 Settembre 2020 14:39

    Ciao, facendoli piccoli quindi a monoporzione.. come e quanto posso conservarli?
    Grazie 😘

  • Angela - 21 Giugno 2020 1:47

    Ma questa ricetta é di Life&Chiara. Dicevo che non erano le tue manine! 😄 Buonissima! La farò oggi!!

  • Giovanna - 10 Giugno 2020 22:49

    Con che posso sostituire lo yogurt?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 11 Giugno 2020 14:11

      Ciao Giovanna, puoi sostituire lo yogurt con la panna fresca 🙂

  • Fernanda Caporetto - 7 Giugno 2020 8:40

    Nel plumcake posso sostituire lo yogurt con altro?? Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 8 Giugno 2020 12:54

      Ciao Fernanda, puoi sostituire lo yogurt con la panna fresca 🙂

  • Ale - 1 Giugno 2020 17:44

    Ciao, si può mettere la marmellata al posto della crema alle nocciole? Grazie!

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 3 Giugno 2020 18:07

      Ciao Ale, sì va bene 🙂

  • Marta Geli - 26 Maggio 2020 13:37

    Benedetta, quando vedo te in cucina, mi viene voglia di cucinare. Sei fantastica, genuina, spontanea, adorabile. Posso sapere dove si trova il tuo BB, così, quando passa questo periodo, veniamo a stare un po’ di giorni, mio marito, imio yorki ed io…. Un abraccio.

  • Martina - 22 Maggio 2020 14:21

    Ho provato questa ricetta l’altro giorno. Che dire è uscito un dolce FAVOLOSO! Grazie!
    Mi ha aiutato ad affrontare con dolcezza le mattine in smart working.
    Benedetta sei sempre una garanzia. Grazie di cuore.

    Ah ho adottato solo una variante, ho usato lo yogurt alla stracciatella perchè avevo solo quello, spettacolare!

  • Marco Valerio
    Marco Valerio - 21 Maggio 2020 17:31

    Venuto trooopoo Ben me. Tondo perche non ho lo stampo per pluncake.
    Grazieeee
    Ho cercato di caricare la foto ma dice low memory. E’ un problema mio o del sito overloaded????

  • Tawanda - 21 Maggio 2020 12:35

    I m so much interested with all your recipes .Iam now starting my journey with you

  • Sara - 19 Maggio 2020 21:45

    Ciao nella lista degli ingredienti hai scritto lievito pane angeli, nel procedimento lievito per dolci… quale è quello corretto? 😀 Grazie

  • Francesca - 19 Maggio 2020 17:34

    Ciao Benedetta. Posso sostituire lo yogurt con la panna da montare Hoplà?

  • Sara - 19 Maggio 2020 13:39

    Ciao Benedetta! Posso sostituire l’olio di semi di mais con quello di girasole?
    Grazie per tutto

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 21 Maggio 2020 12:54

      Ciao Sara, sì va bene 🙂

  • Cristina bravetti - 18 Maggio 2020 23:29

    Ciao benedetta,mi piacerebbe invitarti la ricetta che era della mia nonna,che poi lei l ha avuta dalla sua mamma etc etc ed e la ciambella Romagnola””la brazdela” povera xké una volta si faceva come dolce da tocciare anche gli uomini anzi soprattutto loro,di ritorno dai campi ,stanchi,e dopo mangiato, pranzo o cena o se venivano i vicini,si tocciava nel bicchiere di vino(noi bambini nell’ acqua felici e contenti)e sono certissima.grazie attendo notizie

    • Angela - 4 Giugno 2020 12:53

      Ciao Beneddtta posso nn mettere il rum? Grazie saluti angi

      • Benedetta Rossi
        Benedetta Rossi - 5 Giugno 2020 12:21

        Ciao Angela, sì certo puoi anche non metterlo 🙂