Ravioli cinesi

La ricetta di Benedetta per fare in casa in poche mosse il delizioso primo piatto tipico della cucina cinese e orientale.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
standard
Pronto in
45 minuti

Pubblicità

Benedetta e Marco adorano la cucina etnica, compresi gli irresistibili ravioli cinesi, ma ogni volta si devono spostare da casa di svariati chilometri per raggiungere i loro ristoranti preferiti. E allora perché non provare a fare i ravioli al vapore in casa? Benedetta ha messo a punto una ricetta casalinga molto semplice e dal risultato assicurato!

Ravioli cinesi: la ricetta facile di Benedetta

Per avvicinarsi il più possibile ai sapori che ha gustato durante il suo viaggio in Cina, Benedetta si è anche procurata una vaporiera in bambù. Se però non l’abbiamo a nostra disposizione, nessun problema: possiamo tranquillamente usare quella in metallo. Non abbiamo neanche questa? I ravioli cinesi si possono cuocere tranquillamente anche in padella con l’aggiunta di un filo d’olio extravergine d’oliva.

La cottura al vapore è però quella più indicata per preparare i ravioli cinesi e in questa guida troverete tutte le indicazioni per una cottura al vapore perfetta.

Pubblicità

Per preparare i ravioli al vapore dobbiamo fare una sfoglia semplicissima, senza uova, e farla riposare in frigorifero per un’oretta. Nel frattempo, possiamo occuparci del ripieno di verdure e carne. Prima tritiamo tutte le verdure grossolanamente in un tritatutto e poi aggiungiamo il macinato di maiale. È importante che le verdure siano ben tritate, ma non eccessivamente. Piccolo consiglio: per facilitare la tritatura, usiamo la parte più tenera del porro che abbiamo scelto.

Trascorso il tempo di riposo, potremo stendere la sfoglia con un mattarello sino a renderla sottilissima e poi ricavare i dischi per i ravioli usando un coppapasta di 10 centimetri di diametro. Con le dosi di questa ricetta dovremmo ottenere una quindicina di ravioli.

Come chiuderli

Adesso arriva la parte divertente: assemblare e dare forma ai nostri ravioli cinesi.  Mettiamo mezzo cucchiaio di ripieno al centro di ogni disco e poi chiudiamo a una mezzaluna. A questo punto, con le dita, sigilliamo i ravioli nel modo tradizionale, cioè ripiegando leggermente l’impasto su sé stesso nel bordo esterno.

ravioli cinesi
Ravioli cinesi

Varianti e sostituzioni

Benedetta ha scelto di fare i ravioli al vapore con verdure e carne, ma possiamo prepararli anche in versione vegetariana, sono altrettanto deliziosi.

Pubblicità

Il ripieno, poi, può essere modificato in base ai nostri gusti. Per esempio, possiamo mettere una generosa quantità di zenzero, solo una punta oppure non metterne proprio qualora non ci dovesse piacere il suo sapore un po’ pungente. Un’altra spezia che ci sta benissimo in questo ripieno è il pepe bianco.

Un trucchetto per sostituire il sale all’interno dei ravioli cinesi al vapore è quello di mettere un po’ di salsa di soia. In alternativa, se cerchiamo un gusto più delicato, sostituiamola con la stessa quantità di salsa agrodolce.

Forza, prepariamo insieme a Benedetta i suoi ravioli cinesi e poi serviamoli insieme alla salsa di soia o alla salsina agrodolce. E se come lei non vi trovate a vostro agio con le bacchette, mettete in tavola coltello e forchetta… non lo saprà nessuno!

Preparazione
30 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
45 minuti *

*+ 1 ora di riposo della sfoglia

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per ravioli 15 ravioli

per la sfoglia

  • 200 g farina 00
  • 100 ml acqua
  • 1 pizzico sale fino

per il ripieno

  • 200 g macinato di maiale
  • 100 g verza
  • 1 carote
  • 0,5 porri
  • 2 cucchiai salsa di soia
  • zenzero fresco q.b. (facoltativo)

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 15 ravioli)

in alternativa

  • Possiamo sostituire lo zenzero con una macinata di pepe bianco.
  • Se non vogliamo mettere la salsa di soia nel ripieno, sostituiamola con la salsa agrodolce.

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Ravioli cinesi

Ravioli cinesi - Step 1

Per fare i ravioli cinesi partiamo dalla sfoglia: in una ciotola mettiamo l’acqua, un pizzico di sale, la farina e iniziamo a mescolare.

Ravioli cinesi - Step 2

Spostiamoci poi sul piano di lavoro e continuiamo a impastare fino a quando non avremo ottenuto un impasto omogeneo.

Ravioli cinesi - Step 3

Copriamo la sfoglia con la pellicola e lasciamola riposare in frigorifero per un’oretta.

Ravioli cinesi - Step 4

Dedichiamoci nel frattempo al ripieno: in un tritatutto mettiamo la verza, la carota e il porro tagliati in modo grossolano. Tritiamo bene ma non troppo finemente.

Ravioli cinesi - Step 5

Mettiamo le verdure in una ciotola e aggiungiamo la carne macinata.

Ravioli cinesi - Step 6

Se ci piace, uniamo anche una grattugiata di zenzero fresco.

Ravioli cinesi - Step 7

Versiamo nel ripieno la salsa di soia e mescoliamo bene.

Ravioli cinesi - Step 8

Riprendiamo l’impasto, mettiamo un po’ di farina sul piano di lavoro e stendiamolo con il mattarello. Dobbiamo ottenere una sfoglia sottilissima, circa due millimetri.

Pubblicità

Ravioli cinesi - Step 9

In una pentola mettiamo a scaldare l’acqua per la cottura a vapore.

Ravioli cinesi - Step 10

Aiutandoci con un coppapasta dal diametro di 10 centimetri tagliamo dei dischi di sfoglia (lavoriamo e stendiamo di nuovo la pasta rimasta per ricavare altri ravioli).

Ravioli cinesi - Step 11

Prendiamo mezzo cucchiaio di ripieno e sistemiamolo al centro dei dischi.

Ravioli cinesi - Step 12

Chiudiamo a mezzaluna e, con le dita, facciamo delle pieghette sulla giuntura.

Ravioli cinesi - Step 13

Sistemiamo i ravioli nella vaporiera, riempiendo prima un ripiano e poi l’altro.

Ravioli cinesi - Step 14

Quando l’acqua bolle, mettiamo sopra la vaporiera chiusa e lasciamo cuocere per 15 minuti.

Ravioli cinesi - Step 15

Impiattiamo e serviamo accompagnando i nostri ravioli cinesi con la salsa di soia. Buon appetito!

Ravioli cinesi - Step 16

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Redazione

Ravioli cinesi

Torna su