Tagliatelle al ragù

Direttamente dalla cucina tipica bolognese, un primo piatto ricco e saporito perfetto per le occasioni speciali.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
12
Facilità
facile
Pronto in
2 ore e 5 minuti

Pubblicità

Le tagliatelle al ragù sono uno dei primi piatti più amati della cucina italiana. Diffuse in tutto lo Stivale e tradizionalmente associate all’Emilia-Romagna e alla città di Bologna, possiamo prepararle in casa con una ricetta facile e buonissima!

Ricetta tagliatelle alla bolognese

Per fare le tagliatelle alla bolognese abbiamo bisogno di un po’ di tempo, perché il sugo ha bisogno di cuocere per un paio d’ore. Ma la ricetta del ragù alla bolognese è comunque molto facile e alla portata di tutti. Noi lo abbiamo preparato in una versione semplice, partendo dalla pancetta rosolata a cui abbiamo unito prima un soffritto di sedano, carote e cipolle e poi la carne macinata di manzo, che abbiamo sfumato col vino rosso.

Una volta ben rosolata la carne, si versa nel tegame anche la passata di pomodoro e si lascia andare a fuoco bassissimo per un’ora e mezzo. A fine cottura si aggiunge il latte, che smorza l’acidità del pomodoro e addolcisce lievemente il sugo, e si termina la cottura.

Pubblicità

Pronto il ragù non ci resta che lessare le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolarle al dente, versarle nel tegame con il sugo e ripassarle per bene.

tagliatelle al ragù
Tagliatelle al ragù

Come servire le tagliatelle al ragù

Le tagliatelle al ragù sono un primo piatto perfetto per le occasioni speciali e per le riunioni di famiglia. Serviamole per il pranzo della domenica in un menù di carne, oppure prepariamole per le festività o le occasioni in cui abbiamo ospiti. Andremo sul sicuro!

Consigliamo di preparare la pasta sul momento, di condirla e impiattarla subito, in modo da gustarla calda e cotta alla perfezione.

Consigli

Anche se la preparazione del sugo richiede un paio d’ore, le tagliatelle al ragù bolognese sono un piatto abbastanza pratico e comodo. Se vogliamo, infatti, possiamo organizzarci e preparare il sugo in anticipo, anche il giorno prima. Quando cuociamo le tagliatelle ci basterà scaldarlo e avremo un primo piatto speciale pronto giusto nel tempo di cottura della pasta.

Pubblicità

Ovviamente, più è buona la pasta e meglio verrà il piatto. Possiamo usare le tagliatelle fatte in casa oppure quelle confezionate, secche o fresche. Inoltre, una variante di questa ricetta molto appetitosa sono le fettuccine alla bolognese, ugualmente buone e caratteristiche.

Conservazione

La pasta al ragu andrebbe mangiata appena fatta e non riscaldata. La doppia cottura, infatti, tende a farla scuocere e, anche se il sapore sarà sempre buonissimo, il piatto perderà un po’. Per evitare sprechi, comunque, se ci avanza possiamo conservarla in frigo in un contenitore ermetico e consumarla il giorno dopo.


Forza, prepariamo insieme queste appetitose tagliatelle della domenica: ci sarà da leccarsi i baffi!

Preparazione
10 minuti
Cottura
1 ora e 55 minuti
Tempo totale
2 ore e 5 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 250 g tagliatelle all'uovo
  • 150 g pancetta dolce a dadini
  • 500 g tritato di manzo
  • 200 ml vino rosso
  • 400 ml passata di pomodoro
  • 200 ml latte
  • 1 coste di sedano
  • 1 carote
  • 1 cipolle
  • olio extravergine di oliva
  • sale fino
  • pepe

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Tagliatelle al ragù

Tagliatelle al ragù - Step 1

Prepariamo il ragù alla bolognese: innanzitutto rosoliamo la pancetta da sola in un tegame per qualche minuto.

Tagliatelle al ragù - Step 2

Aggiungiamo un po’ di olio, il sedano, la cipolla e la carota tritate e soffriggiamo.

Tagliatelle al ragù - Step 3

Quando le verdure si sono appassite, uniamo la carne tritata e rosoliamo per 5 minuti. Poi sfumiamo con il vino rosso e proseguiamo la cottura per altri 5 minuti.

Tagliatelle al ragù - Step 4

Versiamo nel tegame anche la passata di pomodoro e condiamo con sale e pepe.

Facciamo cuocere il ragù a fiamma bassissima e con il coperchio per un’ora e mezzo.

Pubblicità

Tagliatelle al ragù - Step 5

Uniamo il latte, mescoliamo e continuiamo la cottura per altri 5 minuti, o anche 10 se serve.

Tagliatelle al ragù - Step 6

Quando il ragù è pronto, cremoso e omogeneo, lessiamo le tagliatelle in acqua salata bollente, poi scoliamole e mettiamole in pentola con il ragù.

Tagliatelle al ragù - Step 7

Ripassiamo la pasta mescolando bene.

Tagliatelle al ragù - Step 8

Impiattiamo e serviamo le nostre tagliatelle al ragù belle calde!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4

15 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (4)

Scrivi un commento
  • ramonadaviagmail-com

    Benedetta buongiorno volevo due consigli… uno se posso unire al posto della pancetta la carne macinata di maiale… e poi a cosa serve il latte… ho paura che venga acido

    2 Aprile 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Ramona, se preferisci la pancetta va benissimo invece per il latte, non preoccuparti è una ricetta super collaudata. Il latte nel ragù alla bolognese si mette per dargli una nota lievemente dolce e smorzare l’acidità della salsa di pomodoro 😘

      2 Aprile 2023 Rispondi

  • Emilia

    Il latte si può essere sostituito?

    24 Marzo 2023 Rispondi

  • Ivana

    E anche con le lasagne successo assicurato. Sparite in un attimo! Grazie Benedetta.

    2 Marzo 2023 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Tagliatelle al ragù

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Tagliatelle al ragù

Torna su