RAGÙ ALLA BOLOGNESE

Il Ragù alla Bolognese è una ricetta tipica cucina bolognese. Il ragù alla bolognese è usato tradizionalmente per condire le tagliatelle all’uovo (tagliatelle alla bolognese), ma è usato anche per condire altri tipi di pasta come le lasagne al forno o le fettuccine. Nell’ottobre del 1982 una delegazione di cuochi di Bologna ha depositato la ricetta ufficiale del ragù bolognese. Questo allo scopo di garantire la continuità ed il rispetto della tradizione gastronomica bolognese in Italia e nel mondo. Oggi vi propongo la mia ricetta di ragù alla bolognese che segue la ricetta tradizionale apportando qualche piccolissima modifica. Usate questo ragù per le ricette tradizionali ma anche come ripieno di un pasticcio di patate, per delle crepes salate o per un rustico di pasta sfoglia.

  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 1h 30 min
  • Pronto in Pronto in: 1h 30 min
RAGù ALLABOLOGNESE Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 500 g tritato di manzo
  • 150 g pancetta dolce a dadini
  • 400 ml. passata di pomodoro
  • 1 bicchiere vino rosso
  • 1 bicchiere latte (facoltativo)
  • 1 carota
  • 1 cipolla piccola
  • 1 costa di sedano piccola
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio d'oliva q.b.

PROCEDIMENTO

  1. In una casseruola capiente, saltate a fiamma vivace la pancetta fino a farle rilasciare un po' dei suoi grassi. Aggiungete adesso un filo d'olio d'oliva e sedano, carota e cipolla ben tritati. Soffriggete il tutto dolcemente fino a cuocere le verdure.In una casseruola capiente, saltate a fiamma vivace la pancetta fino a farle rilasciare un po' dei suoi grassi. Aggiungete adesso un filo d'olio d'oliva e sedano, carota e cipolla ben tritati. Soffriggete il tutto dolcemente fino a cuocere le verdure.
  2. Pronto il soffritto, aggiungete il tritato e rosolatelo a fiamma vivace per 5 minuti. Quando il tritato sarà ben rosolato, sfumate con il vino e continuate la cottura per altri 5 minuti.Pronto il soffritto, aggiungete il tritato e rosolatelo a fiamma vivace per 5 minuti. Quando il tritato sarà ben rosolato, sfumate con il vino e continuate la cottura per altri 5 minuti.
  3. Aggiungete adesso la passata di pomodoro, salate e pepate secondo i vostri gusti e cuocete a fiamma bassissima per almeno un'ora e mezza. Vi consiglio di salare poco il ragù, poiché la pancetta conferisce già molta sapidità alla preparazione. Spostate il ragù nel fornello più piccolo che avete a disposizione con il fuoco al minimo e mettete il coperchio lasciando uno spiraglio aperto; facendo così la parte "liquida" del ragù non evaporerà eccessivamente. Se durante la preparazione vi accorgete che comunque il fondo di cottura si sta asciugando eccessivamente, aggiungete un mestolo di acqua calda o brodo, tenendo però presente che a fine cottura il ragù dovrà essere molto "denso". Aggiungete adesso la passata di pomodoro, salate e pepate secondo i vostri gusti e cuocete a fiamma bassissima per almeno un'ora e mezza. Vi consiglio di salare poco il ragù, poiché la pancetta conferisce già molta sapidità alla preparazione. Spostate il ragù nel fornello più piccolo che avete a disposizione con il fuoco al minimo e mettete il coperchio lasciando uno spiraglio aperto; facendo così la parte "liquida" del ragù non evaporerà eccessivamente. Se durante la preparazione vi accorgete che comunque  il fondo di cottura si sta asciugando eccessivamente, aggiungete un mestolo di acqua calda o brodo, tenendo però presente che a fine cottura il ragù dovrà essere molto "denso".
  4. Passata almeno un'ora e mezza di cottura, il ragù può considerarsi pronto. Se volete potete aggiungere un bicchiere di latte che conferirà una nota "dolce" al vostro ragù, ma quest'ultimo ingrediente è assolutamente opzionale.Passata almeno un'ora e mezza di cottura, il ragù può considerarsi pronto. Se volete potete aggiungere un bicchiere di latte che conferirà una nota "dolce" al vostro ragù, ma quest'ultimo ingrediente è assolutamente opzionale.
  5. Dopo aver aggiunto il bicchiere di latte, continuate la cottura per altri 5 - 10 minuti; inizialmente il ragù assumerà un colore tendendente all'arancione, ma dopo la cottura ritornerà del suo classico colore "rosso". Dopo aver aggiunto il bicchiere di latte, continuate la cottura per altri 5 - 10 minuti; inizialmente il ragù assumerà un colore tendendente all'arancione, ma dopo la cottura ritornerà del suo classico colore "rosso".
  6. Ecco il ragù alla bolognese pronto! Usatelo per condire un piatto di fettuccine o per realizzare delle lasagne al forno!Ecco il ragù alla bolognese pronto! Usatelo per condire un piatto di fettuccine o per realizzare delle lasagne al forno!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su RAGÙ ALLA BOLOGNESE

  • graziella pedrazzi - 27 Febbraio 2019 10:51

    qualsiasi cosa tu faccia è deliziosa e non complicata ! Complimenti !!!!

    • 55Winston55
      55Winston55 - 27 Febbraio 2019 12:59

      Sei gentilissima Graziella grazie! 🙂