PASTA AL FORNO DELLA DOMENICA

La Pasta al Forno della Domenica è una ricetta facile e gustosa, ideale per un ricco pranzo insieme a tutta la famiglia. Anche se all’apparenza sembra un piatto complesso, in realtà si prepara in circa un’ora! Invece del classico ragù, questa pasta è condita con un sugo velocissimo a base di salsiccia e polpa di pomodoro che si prepara davvero in poco tempo. Basterà condire la pasta con il sugo, aggiungere qualche cucchiaiata di besciamella e dei cubetti di mozzarella ed infine mettere tutto in forno … e servirete a tavola un primo piatto ricco e gustoso che farà la felicità di tutta la famiglia! Come pasta oggi ho scelto le classiche penne, ma tutti i formati di pasta corta andranno bene; rigatoni, fusilli, paccheri, insomma scegliete voi in base ai vostri gusti o secondo la pasta che vi ritrovate in casa! Fatemi sapere nei commenti se proverete questa pasta al forno e cosa ne pensate … ma sono sicuro che vi piacerà davvero tanto!

potrebbero interessarvi anche la Pasta al Forno con Ragù Bianco e la Pasta al Forno Pasticciata Svuotafrigo.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 20 min
  • Pronto in Pronto in: 50 min
PASTA AL FORNO DELLA DOMENICA Tempo Preparazione
PASTA AL FORNO DELLA DOMENICA

INGREDIENTI

  • 400 g pasta corta (io ho usate le penne)
  • 400 g salsiccia
  • 400 g polpa di pomodoro (va bene anche la passata di pomodoro)
  • 100 g piselli (vanno bene quelli surgelati)
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 200 ml besciamella
  • 300 g mozzarella
  • 30 g formaggio grattugiato
  • Sale q.b.
  • Olio d'oliva q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa prepariamo il sugo per condire la pasta. Soffriggete in una padella capiente la cipolla in un filo d'olio d'oliva. Pronto il soffritto, aggiungete la salsiccia fresca tolta dal suo budello e rosolatela per qualche minuto, il tempo necessario per fargli cambiare colore. La mia salsiccia era già condita con sale, pepe e semi di finocchio, quindi non ho aggiunto niente, voi valutate in base alla tipologia di salsiccia scelta se occorre aggiustare di sale o spezie. Rosolata la salsiccia, aggiungete i piselli (vanno bene anche surgelati) e sfumate con il vino bianco. Evaporata la parte alcolica del vino, aggiungete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale, quindi abbassate la fiamma e cuocete il sugo per 10-15 minuti. Conclusa la cottura, fatelo intiepidire una decina di minuti prima di usarlo per condire la pasta.Per prima cosa prepariamo il sugo per condire la pasta. Soffriggete in una padella capiente la cipolla in un filo d'olio d'oliva. Pronto il soffritto, aggiungete la salsiccia fresca tolta dal suo budello e rosolatela per qualche minuto, il tempo necessario per fargli cambiare colore.  La mia salsiccia era già condita con sale, pepe e semi di finocchio, quindi non ho aggiunto niente, voi valutate in base alla tipologia di salsiccia scelta se occorre aggiustare di sale o spezie. Rosolata la salsiccia, aggiungete i piselli (vanno bene anche surgelati) e sfumate con il vino bianco. Evaporata la parte alcolica del vino, aggiungete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale, quindi abbassate la fiamma e cuocete il sugo per 10-15 minuti. Conclusa la cottura, fatelo intiepidire una decina di minuti prima di usarlo per condire la pasta.
  2. Cuocete la pasta in abbondante acqua saltata, quindi scolatela al dente e mettetela in una ciotola capiente. Per la ricetta di oggi io ho scelto delle penne, ma andranno benissimo anche fusilli, rigatoni o caserecce. Cuocete la pasta in abbondante acqua saltata, quindi scolatela al dente e mettetela in una ciotola capiente. Per la ricetta di oggi io ho scelto delle penne, ma andranno benissimo anche fusilli, rigatoni o caserecce.
  3. Amalgamate la pasta con il sugo preparato in precedenza, la besciamella, la mozzarella tagliata a cubetti e un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta. Mescolate fino a distribuire uniformemente tutti gli ingredienti. Amalgamate la pasta con il sugo preparato in precedenza, la besciamella, la mozzarella tagliata a cubetti e un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta. Mescolate fino a distribuire uniformemente tutti gli ingredienti.
  4. Trasferite la pasta in una pirofila da forno, quindi spolverate la superficie con abbondante formaggio grattugiato. Cuocete la pasta in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti, azionando la funzione grill 5 minuti prima di sfornarla.Trasferite la pasta in una pirofila da forno, quindi spolverate la superficie con abbondante formaggio grattugiato.  Cuocete la pasta in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti, azionando la funzione grill 5 minuti prima di sfornarla.
  5. Ecco la pasta al forno della domenica servita in tavola! Vi consiglio di lasciarla intiepidire una decina di minuti prima di porzionarla e gustarla.Ecco la pasta al forno della domenica servita in tavola! Vi consiglio di lasciarla intiepidire una decina di minuti prima di porzionarla e gustarla.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!