Gnocchi di patate fatti in casa

Gli gnocchi di patate fatti in casa sono un primo piatto tradizionale, semplice e genuino, che unisce generazioni in cucina.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
10
Facilità
facile
Pronto in
24 minuti

Pubblicità

Gli gnocchi di patate fatti in casa sono così genuini e facili da fare che mettono tutti d’accordo a tavola. Si tratta di un primo piatto tradizionale che unisce generazioni in cucina e che possiamo condire in mille modi, per adattarli ai nostri gusti e ai nostri menù.

Gnocchi di patate fatti in casa facili e veloci

La mia ricetta per gnocchi di patate fatti in casa è una versione furba di quella tradizionale, perché per cuocere le patate più velocemente useremo il microonde.

Questo primo piatto mi porta sempre indietro nel tempo, a quando la domenica mattina nonna e zia Giulietta preparavano gli gnocchi fatti in casa per tutta la famiglia e io non vedevo l’ora di mettere le mani in pasta! Infatti, questa è una di quelle ricette in cui coinvolgere anche i bambini: è divertente ed un modo per riunire tutti intorno alla tavola, grandi e piccini.

Pubblicità

Prepareremo degli gnocchi di patate fatti in casa senza uova che richiedono solo patate schiacciate, sale e farina. Impastiamo a mano gli ingredienti, creiamo dei filoncini, poi dividiamoli a tocchetti e il gioco è fatto!

Come servirli

Io ho preparato gli gnocchi ai quattro formaggi arricchendoli con del prosciutto cotto a cubetti, ma a piacere possiamo eliminare il prosciutto per avere un piatto vegetariano. Io uso la salsa ai quattro formaggi che mi ha insegnato mamma e che in famiglia adorano tutti, ma potete anche usare il gorgonzola, del semplice sugo di pomodoro o il condimento che preferite.


Vediamo subito insieme come fare gli gnocchi di patate fatti in casa! Aspetto nei commenti le vostre impressioni!

Preparazione
20 minuti
Cottura
4 minuti
Tempo totale
24 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 500 g patate pulite
  • 150 g farina 00
  • sale fino q.b.
  • 25 g burro
  • ½ cipolle
  • 100 g prosciutto cotto a dadini
  • 60 g gorgonzola
  • 200 g mascarpone
  • 200 g panna da cucina
  • 50 ml latte

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Gli utensili di Benedetta

Casseruola 26cm con coperchio

Casseruola da 26 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, dotata di rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free, privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 69,90 Compra ora

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Padella 28cm

28 cm di diametro con corpo in alluminio forgiato 100% riciclabile e fondo con spessore di 3,8 mm. Rivestimento ceramico antiaderente. Ideale per cottura a induzione e con fornello a gas.

€ 49,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Gnocchi di patate fatti in casa

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 1

Per prima cosa tagliamo a dadini le patate in un recipiente adatto alla cottura al microonde. Aggiungiamo una mezza tazzina di acqua, copriamo con la pellicola e mettiamo il recipiente nel microonde a 750w per 10-15 minuti.

 

In alternativa

  • In alternativa si possono bollire normalmente in acqua.
Gnocchi di patate fatti in casa - Step 2

Schiacciamo le patate con una forchetta direttamente nella ciotola, rovesciamole poi sul piano di lavoro per schiacciarle ancora meglio e farle raffreddare e aggiungiamo sale a piacere.

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 3
Gnocchi di patate fatti in casa - Step 4

Ora che le patate sono fredde, possiamo realizzare l’impasto. Mescoliamole con le mani, in modo che anche il sale si amalgami bene; aggiungiamo poi la farina un po’ alla volta, lavorando l’impasto finché diventa elastico e omogeneo.

La quantità di farina può variare un po’ a seconda del tipo di patata che utilizziamo.

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 5

Ottenuto il nostro impasto stendiamolo con un mattarello, fino a ottenere uno spessore di circa 2 cm.

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 6

Poi tagliamo delle strisce, arrotoliamole un po’ con le mani e tagliamo a tocchetti i nostri gnocchi, dandogli la classica forma.

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 7

Pubblicità

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 8

Ecco pronti i nostri gnocchi di patate. Spolveriamo con un po’ di farina per evitare che si attacchino tra loro e mettiamoli su un vassoio.

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 9

Per condire gli gnocchi, prima di cuocerli preparo velocemente una salsa ai 4 formaggi, che mi ha insegnato mamma ed è semplicissima.

In una padella mettiamo il burro, aspettiamo che si sciolga e poi aggiungiamo la cipolla tritata, facendola rosolare leggermente.

 

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 10

Mentre la cipolla soffrigge, aggiungiamo il prosciutto cotto a dadini. Poi aggiungiamo il gorgonzola e lo facciamo sciogliere.

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 11

Uniamo il mascarpone, facciamolo sciogliere e versiamo la panna da cucina, il latte e un pizzico di sale. Appena inizia a bollire spegniamo i fornelli. La nostra salsa ai 4 formaggi è pronta!

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 12

Saliamo l’acqua e mettiamo a bollire gli gnocchi di patate, saranno pronti appena tornano a galla (occorrono circa 3 minuti).

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 13

Scoliamo gli gnocchi direttamente nella padella con la salsa ai 4 formaggi e mescoliamo bene con il manico di due cucchiai: in questo modo non si romperanno.

Gnocchi di patate fatti in casa - Step 14

I nostri gnocchi fatti in casa sono pronti per essere portati in tavola!

Consigli

Gli gnocchi di patate esistono in mille versioni: io li ho fatti semplicissimi, neutri e delicati, in modo da poterli adattare a ogni condimento. A piacere, possiamo arricchire il composto con altri ingredienti, per esempio con la zucca, che unita alla patata darà una colorazione arancione e invitante al nostro piatto.

La mia ricetta di base è vegana, quindi con il condimento giusto possiamo servirla anche a chi non consuma cibi di origine animali.

Come conservare gli gnocchi di patate fatti in casa

Voglio anche consigliarvi un metodo per conservare gli gnocchi: facciamoli cuocere in abbondante acqua salata, riempiamo una ciotola d’acqua fredda e mettiamo uno scolapasta all’interno. Una volta cotti, trasferiamo gli gnocchi nella ciotola con l’acqua fredda e lo scolapasta: in questo modo fermeremo la cottura.

Quando si sono raffreddati scoliamoli bene, mettiamoli in un’altra ciotola, aggiungiamo un po’ di olio di semi e mescoliamoli con le mani. In questo modo, possono essere conservati in frigo per un paio di giorni, coperti con la pellicola per alimenti. Al momento di servirli, basterà poi saltarli direttamente in padella.

Se vogliamo conservarli più a lungo, vi dico come congelare gli gnocchi. Mettiamoli crudi in un vassoio, allarghiamoli bene con le mani in modo da distanziarli e copriamoli con una busta per alimenti. Riponiamoli in freezer e una volta congelati, estraiamo il vassoio, sbattiamo delicatamente gli gnocchi e spostiamoli nella busta per alimenti. Chiudiamola ermeticamente e rimettiamola in freezer. Con questo metodo si conservano fino a tre mesi. Occorrerà poi solo buttarli in acqua bollente e, appena torneranno a galla, saranno pronti da condire.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.83

243 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (63)

Scrivi un commento
  • credentecristiana73gmail-com

    Ciao Benedetta ti volevo chiedere ma,si possono fare il giorno prima?se si ,devo metterli in frigo?Grazie ti seguo sempre

    18 Maggio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Cristiana, per prepararli anticipatamente ti consiglio di cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, riempi una ciotola d’acqua fredda e metti uno scolapasta all’interno. Una volta cotti, trasferisci gli gnocchi nella ciotola con l’acqua fredda e lo scolapasta: in questo modo fermerai la cottura.
      Quando si sono raffreddati, scolali bene, mettili in un’altra ciotola, aggiungi un po’ di olio di semi e mescolali con le mani. Così possono essere conservati in frigo per un paio di giorni, coperti da pellicola; basterà poi saltarli direttamente in padella
      😘

      19 Maggio 2024 Rispondi

  • daniela-vercesivirgilio-it

    ciao Benedetta, gli gnocchi posso congelarli anche da crudi?

    21 Gennaio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Daniela, ti consiglio di congelarli gli gnocchi da cotti. Appena preparati lessali, scolali e mettili subito in acqua fredda per bloccare la cottura. Dopo averli ben sgocciolati, li metti in una ciotola e li condisci con un pochino di olio d’oliva o di semi, per poi sistemarli ben distribuiti su un vassoio. Metti il vassoio in un sacchetto per alimenti oppure copri bene con pellicola e via in freezer.
      Al momento di cuocerli, butti gli gnocchi in acqua bollente ancora da congelati e una volta cotti li condisci secondo i tuoi gusti 😘

      31 Ottobre 2023 Rispondi

      21 Gennaio 2024 Rispondi

  • mariavita-bruno56gmail-com

    ma non si possono congelare crudi? Grazie

    30 Ottobre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, il mio consiglio è di congelarli da cotti. Appena preparati lessali, scolali e mettili subito in acqua fredda per bloccare la cottura. Dopo averli ben sgocciolati, li metti in una ciotola e li condisci con un pochino di olio d’oliva o di semi, per poi sistemarli ben distribuiti su un vassoio. Metti il vassoio in un sacchetto per alimenti oppure copri bene con pellicola e via in freezer.
      Al momento di cuocerli, butti gli gnocchi in acqua bollente ancora da congelati e una volta cotti li condisci secondo i tuoi gusti 😘

      31 Ottobre 2023 Rispondi

  • Federica

    È la prima volta che faccio gli gnocchi. Sono venuti un po’ troppo duri.Per averli più lenti devo mettere meno farina?

    27 Settembre 2023 Rispondi

  • manuela-piazzolagmail-com

    Benedetta ma l’uovo non serve nell’impasto? grazie😊

    20 Maggio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Manuela, non è necessario aggiungere l’uovo nell’impasto 😘

      20 Maggio 2023 Rispondi

  • Elena

    17 Maggio 2023 Rispondi

  • Bra

    Sempre ottime e veloci le tue ricette!
    Grazie.

    14 Maggio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      ❤️ 

      14 Maggio 2023 Rispondi

  • mnimocagmail-com

    Carissima Benedetta questa è la seconda volta che faccio gli gnocchi e sono molto soddisfatta, grazie

    10 Maggio 2023 Rispondi

  • stefimoricgmail-com

    erano davvero buoni, grazie mille Bene

    23 Febbraio 2023 Rispondi

  • Franca

    Grazie Benedetta! Li ho cucinati per la prima volta in vita mia e sono venuti buinissimi! I tuoi preziosi consigli mi hanno permesso di fare centro! Soprattutto il suggerimento di cuocere le patate nel microonde è fantastico e sicuramente semplifica la ricetta…Io sto imparando moltissome cose da te, grazie!

    6 Dicembre 2022 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Gnocchi di patate fatti in casa

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Gnocchi di patate fatti in casa

Torna su