TAGLIATELLE AL RAGÙ DI SALSICCIA

Le Tagliatelle al Ragù di Salsiccia sono un primo piatto ricco e gustoso, perfette per il pranzo della domenica o per un giorno di festa. Gli ingredienti che occorrono per questa ricetta sono pochi ma è importante scegliere una salsiccia di buona qualità, quindi fatevi consigliare dal vostro macellaio di fiducia. Basterà poi un po’ di concentrato di pomodoro, un buon bicchiere di vino rosso, cuocere lentamente a fuoco basso e otterrete un ragù davvero eccezionale! Io ho usato il ragù di salsiccia per condire un piatto di tagliatelle ma se volete potete usarlo per preparare delle lasagne…vi assicuro che rimarrete stupiti dal risultato. Fatemi sapere nei commenti se lo preparerete e cosa ne pensate, ma sono sicuro che ne rimarrete conquistati!

Potrebbe interessarvi anche il Ragù alla Bolognese e il Ragù di Carne in Bianco.

  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 1h
  • Pronto in Pronto in: 1h
TAGLIATELLE AL RAGÙ DI SALSICCIA Tempo Preparazione
TAGLIATELLE AL RAGÙ DI SALSICCIA

INGREDIENTI

  • 500 g salsiccia sgranata
  • 700 ml passata di pomodoro
  • 140 g concentrato di pomodoro
  • 150 g misto soffritto (sedano, carota, cipolla tritati)
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • una foglia di alloro
  • sale q.b.
  • Olio d'oliva q.b.
  • 500 g tagliatelle

PROCEDIMENTO

  1. Preparate un soffritto con carota, sedano e cipolla ben tritati in un filo d'olio di oliva. Imbiondito il soffritto, aggiungete la salsiccia sgranata e rosolatela giusto il tempo di farle cambiare colore. La mia salsiccia era condita con sale, pepe e semi di finocchio quindi non ho aggiunto altro, voi valutate in base alla tipologia scelta e se occorre aggiustate di sale o di spezie. Sfumate adesso con un bicchiere di vino rosso. Sfumata la parte alcolica del vino, aggiungete il concentrato di pomodoro e scioglietelo con il fondo di cottura, quindi aggiungete la passata di pomodoro e una tazza d'acqua (circa 300 ml). Correggete con un pizzico di sale, aggiungete una foglia di alloro e cuocete il ragù a fiamma bassissima per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto. Cotto il ragù, fatelo riposare almeno un ora prima di gustarlo; il mio consiglio è di prepararlo il giorno prima per mangiarlo il giorno dopo. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, quindi scolatele e conditele con il ragù. Servitele in tavola ben calde e chi preferisce può spolverare sopra un po' di formaggio grattugiato.Preparate un soffritto con carota, sedano e cipolla ben tritati in un filo d'olio di oliva. Imbiondito il soffritto, aggiungete la salsiccia sgranata e rosolatela giusto il tempo di farle cambiare colore. La mia salsiccia era condita con sale, pepe e semi di finocchio quindi non ho aggiunto altro, voi valutate in base alla tipologia scelta e se occorre aggiustate di sale o di spezie. Sfumate adesso con un bicchiere di vino rosso. Sfumata la parte alcolica del vino, aggiungete il concentrato di pomodoro e scioglietelo con il fondo di cottura, quindi aggiungete la passata di pomodoro e una tazza d'acqua (circa 300 ml). Correggete con un pizzico di sale, aggiungete una foglia di alloro e cuocete il ragù a fiamma bassissima per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto. Cotto il ragù, fatelo riposare almeno un ora prima di gustarlo; il mio consiglio è di prepararlo il giorno prima per mangiarlo il giorno dopo. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, quindi scolatele e conditele con il ragù. Servitele in tavola ben calde e chi preferisce può spolverare sopra un po' di formaggio grattugiato.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!