Trippa alla romana

Un pilastro della cucina romana, un secondo di carne sostanzioso nato come piatto povero ma ricco di gusto e di sapori semplici.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
10
Facilità
facile
Pronto in
1 ora

Pubblicità

La trippa alla romana è un secondo piatto saporito e sostanzioso, una delle colonne portanti della cucina tradizionale di Roma e del Lazio.

Trippa alla romana: ricetta facile da fare in casa

Molto amata e usata nelle cucine regionali di tutta Italia, la trippa è un ingrediente che si presta a tante ricette. Si tratta di frattaglie, anche note come quinto quarto, che in questa ricetta vengono sbollentate e poi cotte al sugo.

La ricetta della trippa alla romana è molto più facile e veloce di quello che si potrebbe pensare, perché richiede giusto un’oretta, tra preparazione e cottura. È nata come piatto povero, pensato per non buttare via niente degli animali macellati, ed è arrivata fino ai nostri giorni tramandata di generazione in generazione. Come tutte le ricette antiche, anche questa può subire qualche modifica, noi ne abbiamo preparato una semplice e comoda da realizzare in casa.

Come fare la trippa alla romana? Per prima cosa si sbollenta il quinto quarto tagliato a striscioline. Si fa un soffritto di verdure, si aggiunge in cottura la trippa ben scolata e si condisce con la menta, il sale e il pepe. Versiamo nella padella anche la salsa di pomodoro e cuociamo con il coperchio per una mezz’ora per fare ammorbidire la trippa e far rapprendere il sugo.

Pubblicità

Trippa alla romana
Trippa alla romana

Come servirla

Questa trippa al sugo viene solitamente servita come secondo, si porta in tavola calda e fumante, ma non prima di averla guarnita con una generosa pioggia di pecorino grattugiato e delle foglioline di menta o mentuccia.

Si presta a meraviglia per il pranzo della domenica, per sostituire i classici arrosti di carne e gli altri secondi che cuciniamo spesso. Per una giornata all’insegna della cucina romana, possiamo includerla in un menù insieme a una buona carbonara.


Ora basta parlarne, vediamo nel dettaglio come si fa la trippa alla romana. Noi vi aspettiamo nei commenti per vedere le foto dei vostri piatti e, soprattutto, per conoscere le vostre impressioni sulla ricetta.

Preparazione
20 minuti
Cottura
40 minuti
Tempo totale
1 ora

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 1 kg trippa
  • 800 ml polpa di pomodoro
  • 1 cipolle
  • 1 carote
  • 1 coste di sedano
  • 7 ciuffetti menta
  • 150 g pecorino romano
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.
  • pepe q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Gli utensili di Benedetta

Casseruola 24cm con coperchio

Casseruola da 24 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, con rivestimento ceramico antiaderente nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o su fornelli a gas.

€ 64,90 Compra ora

Tegame 24cm con coperchio

Tegame da 24 cm di diametro, in alluminio forgiato 100% riciclabile e con rivestimento ceramico antiaderente. Adatto a vari tipi di cotture, può essere usato su piani cottura a induzione o fornelli a gas.

€ 59,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Trippa alla romana

Trippa alla romana - Step 1

Sbollentiamo la trippa tagliata a listarelle in una pentola d’acqua per circa 15 minuti.

Trippa alla romana - Step 2

Nel frattempo, tagliamo a dadini la costa di sedano.

Trippa alla romana - Step 3

Dopo averla pelata e spuntata, tagliamo a dadini anche la carota.

Trippa alla romana - Step 4

Tritiamo anche la cipolla e teniamo tutto da parte.

Trippa alla romana - Step 5

Scaldiamo l’olio in una padella e soffriggiamo il battuto di verdure.

Trippa alla romana - Step 6

Scoliamo la trippa e trasferiamola nella padella del soffritto.

Pubblicità

Trippa alla romana - Step 7

Aggiungiamo nella padella anche le fogliolina di menta lavate e asciugate.

Trippa alla romana - Step 8

Condiamo il tutto con pepe e sale e facciamo rosolare per circa 10 minuti.

Trippa alla romana - Step 9

Diamo una mescolata, aggiungiamo la polpa di pomodoro, mescoliamo ancora, poi mettiamo il coperchio e cuociamo per altri 30 minuti circa.

Trippa alla romana - Step 10

Ogni tanto controlliamo la trippa e diamo una mescolata, a fine cottura deve risultare morbida e il sugo si deve essere un po’ rappreso.

Trippa alla romana - Step 11

Serviamo la trippa alla romana con abbondante pecorino grattugiato.

Trippa alla romana - Step 12

Consigli

Per preparare la trippa alla romana possiamo usare foglioline di menta o anche di mentuccia. Teniamo conto che la prima è più intensa e ne basteranno meno.

Conservazione della trippa alla romana

La trippa in umido si mantiene ottima per qualche giorno se la conserviamo in frigo ben coperta con la pellicola per alimenti oppure dentro un contenitore ermetico. Con gli avanzi, se non sono tanti, possiamo anche preparare una ricetta di recupero perfetta per risolvere il primo del giorno dopo, la pasta con trippa alla romana.

Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4

10 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Trippa alla romana

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Trippa alla romana

Torna su