COME ARREDARE CASA CON POCO

Ci sono tante soluzioni per arredare casa con poco, una di queste è avvalersi del riciclo.
Se il tuo budget è limitato, non scoraggiarti perché ci sono molte soluzioni per arredare casa senza alleggerire troppo il portafogli.

Non devi necessariamente acquistare mobili costosi. Puoi infatti approfittare di quelli d’occasione in promozione. Oppure, puoi comprare su siti che agiscono senza intermediari dove è possibile risparmiare fino al 60%!
Se, al contrario, ti piace girovagare nei mercatini alla caccia di mobili da restaurare, potrai utilizzare alcuni trucchi e riadattare un vecchio arredamento spendendo davvero pochi euro!
Con un pizzico di manualità ed un po’ di estro, anche un mobile che appare fatiscente e fuori uso può diventare un perfetto per arredare casa. Insomma, anziché acquistare arredi nuovi, dedicati a ripristinare i vecchi mobili che hai in soffitta o degli arredi economici.

Idee veloci ma d’effetto

Per spendere poco puoi rinnovare vecchi arredi rendendoli vivaci e contemporanei.
Un vecchio divano si può ripristinare semplicemente sfoderandolo e cambiando la tappezzeria. Se vuoi velocizzare l’operazione puoi mettere un copri divano con le tinte sgargianti e da abbinare alla tonalità delle pareti o ai tendaggi.
E se la seduta del divano non è più solida e da la sensazione di sprofondare?
Niente paura: ti basterà farti realizzare dal falegname una tavoletta su misura da infilare sotto l’imbottitura.
Il tuo divano sarà il tuo posto ideale per sorseggiare un drink con le amiche o per rilassarti vedendo la TV.

Un vecchio tavolino fuori uso può essere pitturato con colori acrilici e diventare un comodo portaoggetti.
Se il tuo budget è veramente ridotto all’osso, puoi utilizzare le cassette della frutta per formare dei mobiletti; oppure i bancali per realizzare una libreria.
Il bianco è il colore che più si addice all’arredamento minimal, ma puoi colorare i vari elementi con le tinte che più ti piacciono.

Cerca di creare mobili geometrici o asimmetrici così l’ambiente assumerà un’atmosfera originale.
Il consiglio è di usare pochi elementi funzionali ed utili perché gli ambienti sovraccarichi rompono l’armonia generale. Tanti mobili messi a casaccio contrastano l’armonia tra i diversi elementi.

Cucina e bagno con arredi di riciclo

Nella cucina e nel bagno resta tanta umidità quindi non acquistare arredi che non abbiano le caratteristiche adatte per sopportarla.
Le nostre cantine pullulano di oggetti in disuso che dovrebbero solo essere ritirati da un rigattiere. Con la tua fantasia e la tua creatività, puoi realizzare qualcosa di veramente originale ed unico.

La base in ferro di una vecchia macchina per cucire può diventare il sotto lavabo di un bagno. Dovrai acquistare solo la rubinetteria e un catino per creare un arredo unico nel suo genere.

In soffitta hai trovato una vecchia cassettiera malandata?
Carteggiala e dipingila e potrà diventare un sotto-lavello per una cucina country o un sotto lavabo per la stanza da bagno.
Se in cantina vedi una vecchia botte per il vino, lavala, lasciala asciugare e rinnovala con della vernice trasparente.
Potrai utilizzarla come base per il lavabo in bagno o come appoggio nella cucina.
Un vecchio tavolino in legno da pic-nic opportunamente verniciato e privato di due gambe, può essere fissato ad una delle pareti della cucina e diventare un pratico piano d’appoggio.
Per nascondere la parte aperta, potrai cucire una tendina arricciata con una stoffa allegra e fiorita che riprende i tendaggi delle finestre.

Le idee per arredare casa con poco sono davvero infinite, noi ti consigliamo di riconsiderare ogni vecchio elemento e lasciarti trasportare dalla creatività.

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!