Come conservare la menta

Come conservare la menta

Pubblicità

Amo la menta: mi piace il suo profumo, quel sapore così rinfrescante e “frizzante”, il fatto che si possa usare per ricette salate e ricette dolci. Tra l’altro coltivarla in vaso è davvero facilissimo: è una pianta che necessita solo di tanta acqua. In alternativa si trova in qualsiasi supermercato e mercato ortofrutticolo. Si tratta di una pianta perenne, è vero, ma durante l’inverno è meno prolifica e perde qualcosa anche in termini di sapore. Quindi dovremmo sfruttare la bella stagione per farne una bella scorta e a questo proposito la domanda nasce spontanea: come conservare la menta?

Come conservare la menta in frigorifero

Se sappiamo già che consumeremo la menta fresca nel giro di poco tempo, possiamo semplicemente conservarla in frigo. Selezioniamo i rametti e incidiamo in diagonale la parte finale dei gambi, poi mettiamoli in un vasetto di vetro con poca acqua (un paio di dita, per intenderci meglio). Incappucciamo il vasetto con un sacchettino per alimenti e sistemiamolo nel frigorifero. In questo modo, la nostra menta durerà più o meno 2 settimane.  

Congelare la menta

La menta si può anche congelare, lo sapevate? Dobbiamo solo mettere 2-3 foglioline nelle “caselle” degli stampi per fare il ghiaccio e riempirle di acqua. Quando ne avremo bisogno, ci basterà lasciar scongelare i nostri cubetti. La menta congelata dura circa un mese.

Pubblicità

Come essiccare la menta

Possiamo anche preparare la menta essiccata. Laviamo i rametti, asciughiamoli con la carta da cucina e poi stacchiamo tutte le foglioline. Distribuiamole su un canovaccio pulito, badando che non si sovrappongano l’una all’altra, e copriamole con un altro canovaccio. Lasciamole riposare a temperatura ambiente per circa 24 ore. Attenzione: la temperatura esterna dev’essere di almeno 22-24 gradi, altrimenti non avremo successo.

Il giorno dopo, giriamo tutte le foglie di menta e ripetiamo la stessa operazione. Facciamo lo stesso anche il giorno successivo. Tre giorni in tutto: questo tempo, seguendo correttamente il procedimento, è sufficiente perché la menta si secchi. A questo punto sbricioliamo le foglioline delicatamente e conserviamole in un barattolo di vetro.

Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se il mio consiglio vi è stato utile: mi scrivete e mi fate sapere se voi avete provato altro?

Scrivi un commento

Pubblicità

Benedetta Rossi

Come conservare la menta

Torna su