COME CREARE UN TOPIARIO CON ROSELLINE DI CARTA

 

Ti piacerebbe realizzare un topiario con roselline di carta con le tue mani?
Segui i miei semplici consigli e creerai un oggetto decorativo perfetto per qualsiasi occasione!

MATERIALE NECESSARIO

– 1 sfera di polistirolo di 10 cm

– 1 bastoncino di legno di 30 cm

– Nastrino di raso

– Gesso

– Perline

– Corallini

– 1 vaso in ceramica

– circa 40 roselline di carta (che puoi realizzare seguendo QUESTO tutorial)

COME PROCEDERE

  • Appoggia la sfera sul piano di lavoro ed inserisci il bastoncino giusto al centro di essa, creando un piccolo foro. Con un goccio di colla a caldo tra il bastone ed il foro, fissalo all’interno della sfera.
  • Ora puoi cominciare ad attaccare le roselline di carta partendo dal centro, precisamente da dove hai attaccato il bastoncino. Usa la pistola della colla a caldo e attacca le roselline con un goccio di colla, facendo attenzione a non distanziarle troppo l’una dall’altra, al fine di non lasciare spazi.
  • Ti suggerisco di acquistare le roselline di carta in uno dei tanti negozi che vendono articoli per i lavoretti creativi. Se hai una certa manualità, puoi anche realizzare da sola questi bellissimi fiori. Tieni presente, che troverai rose a tinta unita e quelle con varie sfumature. Acquista quelle che più attirano la tua attenzione ma io ti consiglio le roselline con diverse sfumature, per un lavoro molto più caratteristico.

  • Una volta terminata l’operazione, puoi aggiungere una farfalla di carta sul punto che più ritieni opportuno e sempre con l’uso della colla a caldo.
  • Procurati un nastrino di raso ed attacca l’estremità sul bastoncino sotto la sfera, poi comincia ad avvolgere il nastro fino alla fine del bastone, fissando l’altra estremità con un altro goccio di colla. Elimina con una forbice il nastro in eccesso ed usalo per fare un fiocchetto che applicherai sul bastoncino sotto la sfera di polistirolo.
  • Prendi un vasetto in ceramica del colore che ti piace ed inserisci al suo interno una spugna da fiorista, dopo averla modellata con un coltello per favorirne l’entrata.
  • Smussa delicatamente gli angoli della spugna, ma non gettare via i pezzi di scarto perché ti serviranno per riempire gli spazi vuoti all’interno del vaso.
  • Ti suggerisco di posizionare bene i pezzi di spugna in modo che il fondo del topiario con roselline di carta risulti stabile.
  • In un contenitore metti della polvere di gesso ed impastala con dell’acqua fino a formare un composto omogeneo e senza grumi.
  • Inserisci il bastoncino nella spugna e versa la ‘cremina’ di acqua e gesso lasciandola seccare per 1 o 2 minuti per permetterle di semi-solidificarsi.
  • Adesso puoi cominciare ad abbellire la tua creazione usando delle perle che puoi acquistare in qualsiasi negozio che vende articoli per il fai-da te. Volendo, puoi utilizzare anche le perle di una collana rotta che hai conservato o dei corallini colorati.

  • La bellezza della realizzazione si noterà per la sua originalità, infatti, nessun lavoro creativo è uguale all’altro, proprio perché ognuno di esso viene preparato con il proprio estro personale.
  • Applica le perle partendo dalla metà del vaso e precisamente dal punto in cui è piantato il bastoncino. Cerca di alternare le varie perle armonicamente nel senso che devi evitare di posizionare una perla dello stesso colore accanto ad un’altra.
  • Se noti eventuali spazi vuoti, puoi inserire dei brillantini in tinta unita o colorati.
  • Puoi diversificare il lavoro usando perle di varia grandezza disposte con criterio, magari partendo dal centro del vaso con perle grandi, per poi continuare con perle più piccole.
  • Le perle si attaccheranno saldamente al gesso, quando esso comincerà a seccarsi.

Ti suggerisco alcuni accorgimenti che potrebbero abbellire ulteriormente la tua bella creazione.

  • Puoi usare del nastro di raso dello stesso colore di quello con il quale hai rivestito il bastoncino e rifinire il vaso di ceramica applicandolo al centro di questo.
  • Un’altra idea molto graziosa è quella di usare la passamaneria ed impreziosire il vasetto.
    Puoi acquistarla in una comune merceria o riciclare una vecchia camicia da notte della nonna, sfruttando il trine dell’indumento.
  • Potrebbe risultare molto graziosa, anche una coroncina di farfalline di stoffa in tinta da applicare intorno alla circonferenza del vaso.
  • Come ultima idea ti propongo l’uso di vecchie collane che puoi far girare attorno al vaso di ceramica, attaccandole con qualche goccia di colla a caldo.
  • Termina il lavoro lasciando che i lembi della collana ricadano delicatamente verso il basso.

Ti consiglio di non buttare mai vecchie collane, passamaneria, perline, nastri, fiorellini di stoffa, fiocchetti delle bomboniere e quant’altro. Conserva queste cianfrusaglie in una scatola perché ti potranno servire per realizzare un altro topiario o una delle tantissime creazioni che si trovano sul web.

Userai il tuo topiario con roselline di carta per abbellire un tavolino, da mettere su un comodino, come centro tavola o da regalare ad un’amico per un’occasione speciale.


Ti auguro un lavoro creativo ed originale.

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su COME CREARE UN TOPIARIO CON ROSELLINE DI CARTA