La mia carbonara sbagliata

La mia versione del cuore di questo primo piatto famosissimo, preparato come lo cucinava la mia mamma. Facile, veloce e gustosissimo!

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
7
Facilità
facile
Pronto in
15 minuti

Pubblicità

In qualsiasi parte del mondo ci si trovi, se diciamo “carbonara” ormai chiunque sa di cosa parliamo: la pasta alla carbonara è un primo piatto made in Italy diventato famosissimo e amatissimo in tutto il mondo, e come spesso succede in questi casi, intorno alla ricetta si sono create “fazioni”, polemiche e discussioni sul modo migliore e più “fedele all’originale” di prepararla. Ma per me questo piatto ha un significato preciso: mi ricorda l’infanzia e i pranzi a casa di ritorno da scuola, quando mia mamma lo preparava spesso per la felicità di tutti!

Gli spaghetti alla carbonara, per me, sono quindi quelli che ho conosciuto da piccola e che ho portato sempre nel cuore e nella memoria. E stavolta voglio condividere con voi la mia ricetta di famiglia, piena di “errori” rispetto a quella conosciuta come la ricetta “originale” (quella che viene servita nei ristoranti e trattorie romane) ma ugualmente gustosa, ve lo assicuro. Vi presento la mia carbonara sbagliata!

Pasta alla carbonara sbagliata: come prepararla

Ho deciso di condividere questa ricetta anche perché, dopo averla descritta in un’intervista, in tanti mi avete scritto che era molto simile a quella che mangiavate anche voi da bambini. In effetti, anni fa non era diffusa la ricetta codificata della carbonara e ogni famiglia la preparava a modo suo.

Pubblicità

Di certo si tratta di un piatto davvero semplice e veloce da fare. Gli ingredienti che ci occorrono sono la pasta (in questo caso gli spaghetti), della pancetta arrotolata – mia mamma usava questa perché l’avevamo in casa, ma vanno benissimo anche i cubetti di pancetta confezionati – 5 uova, formaggio grattugiato (grana o parmigiano, a nostra scelta), pepe nero e infine olio d’oliva e un pizzico di sale.

Per prima cosa mettiamo su l’acqua per la pasta, poi tagliamo la pancetta a tocchetti o striscioline, senza farli troppi piccoli. Mettiamo un giro d’olio in padella, lo facciamo scaldare e poi ci facciamo rosolare la pancetta (facciamola dorare bene e diventare leggermente croccante).

Quando l’acqua bolle, saliamola e lessiamo gli spaghetti, e nel frattempo prepariamo il composto di uova: così come faceva mia mamma, anche io uso le uova intere e non solo i tuorli. Le rompiamo in una ciotola, mettiamo un pizzico di sale e aggiungiamo abbondante formaggio grattugiato e infine qualche bella macinata di pepe. Dosi precise non ce ne sono: regoliamoci in base ai nostri gusti! A questo punto sbattiamo bene le uova fino ad avere un composto omogeneo.

Pubblicità

Appena la pasta è cotta al dente, scoliamola nella padella con la pancetta e ripassiamola bene per farla insaporire (a fuoco acceso). Dopodiché spegniamo il fornello e versiamo in padella le uova. Non ci resta che mescolare bene gli spaghetti per avvolgerli nell’uovo, che in parte si rapprenderà formando la cosiddetta “frittatina”, un altro “errore” che a me piace moltissimo!

Come servirla

Se possiamo, portiamo in tavola la carbonara sbagliata immediatamente, quando è bella calda e fumante! Impiattiamola e, se ci va, aggiungiamo un po’ di formaggio grattugiato e una macinata di pepe extra. È perfetta sia per un pranzetto veloce come unica portata, sia come primo in un menù di carne.


Che ne dite, sbagliamo insieme? Forza, vediamo passo passo come preparare questi spaghetti alla carbonara anni ’80 e poi vi aspetto nei commenti per sapere che ne pensate e se anche per voi questa è la carbonara del cuore!

Preparazione
5 minuti
Cottura
10 minuti
Tempo totale
15 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 320 g spaghetti
  • 150 g pancetta arrotolata o di altro tipo
  • 5 uova
  • formaggio grattugiato q.b.
  • pepe nero q.b.
  • olio d'oliva q.b.
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Gli utensili di Benedetta

Casseruola 26cm con coperchio

Casseruola da 26 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, dotata di rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free, privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 69,90 Compra ora

Padella 28cm

28 cm di diametro con corpo in alluminio forgiato 100% riciclabile e fondo con spessore di 3,8 mm. Rivestimento ceramico antiaderente. Ideale per cottura a induzione e con fornello a gas.

€ 49,90 Compra ora

Servispaghetti in silicone

Spatola per spaghetti con impugnatura in acciaio inox e terminale in silicone alimentare resistente alle alte temperature. Servispaghetti perfetto per mescolare, scolare e servire tutti i formati di pasta lunga.

€ 9,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: La mia carbonara sbagliata

Portiamo sul fuoco l’acqua per la pasta e intanto tagliamo a striscioline o a tocchetti la pancetta, senza fare i pezzi troppo piccoli.

Mettiamo un po’ d’olio in una padella capiente e facciamolo scaldare sul fuoco.

Aggiungiamo la pancetta, diamo una mescolata e facciamo rosolare per bene, fino a farla diventare dorata.

Non appena l’acqua bolle, saliamo e buttiamo gli spaghetti.

Mentre la pasta cuoce, prepariamo il composto di uova, rompendole dentro una ciotola.

Pubblicità

Aggiungiamo un pizzico di sale e il formaggio grattugiato (io vado abbondante, ma regoliamoci in base ai nostri gusti).

Infine uniamo qualche bella macinata di pepe e mescoliamo tutto con una forchetta.

Quando la pasta è cotta al dente, facciamo scaldare un attimo la pancetta e poi scoliamo gli spaghetti direttamente in padella, mescolando per bene per amalgamarli al condimento.

Spegniamo il fuoco e versiamo il composto di uova sulla pasta.

Mescoliamo energicamente per qualche minuto, in modo da avvolgere tutti gli spaghetti con l’uovo. Decidiamo in base ai nostri gusti quanto far rapprendere le uova: possiamo lasciarle cremose oppure, come faccio io, far formare la cosiddetta “frittatina”.

La nostra carbonara sbagliata è pronta da impiattare! Serviamola con un po’ di formaggio grattugiato extra e una macinata di pepe. Buon appetito!

Consigli per sostituzioni

Proprio perché è una carbonara sbagliata, va da sé che possiamo variarla e personalizzarla come ci pare e piace! Al posto degli spaghetti possiamo usare anche i bucatini, oppure dei formati corti come i rigatoni, le mezze maniche e le penne.

Al posto della pancetta arrotolata usiamo pure il tipo di pancetta che preferiamo, sia dolce che affumicata, compresa quella a cubetti che troviamo al supermercato. Naturalmente se preferiamo il guanciale usiamo quello, che darà un gusto più deciso al piatto.

Riguardo il composto di uova, possiamo anche fare un mix di formaggio grattugiato e pecorino. E se lo preferiamo possiamo usare solo il pecorino, tenendo presente che darà un gusto più intenso alla nostra pasta. Vogliamo usare solo i tuorli delle uova? Facciamolo pure, ma magari prima pensiamo a come riutilizzare gli albumi!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.04

162 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (13)

Scrivi un commento
  • arch-virzilibero-it

    Mi hai fatto rivivere dei momenti passati ❤️ Io la farò sempre così

    16 Maggio 2024 Rispondi

  • antocando1971gmail-com

    la mia carbonara sbagliata è quella che fa mia suocera veneto-friulana…
    si comincia con un soffritto di una bella cipolla affettata, aggiungo la pancetta a cubetti sfumata con vino bianco, poi il resto del tuo procedimento.

    23 Aprile 2024 Rispondi

  • Claudia

    Oh finalmente! Anche io, ignorantissima, l’ho sempre fatta così e continuo a farla così per la mia famiglia. A noi piace tantissimo. Grazie Benedetta per il sostegno 🙂

    17 Aprile 2024 Rispondi

  • mariella-pagliaricciolive-it

    mia madre la faceva così con effetto frittatina ed era buonissima. Adesso purtroppo la mia mamma non c’è più e quando invito mio padre a pranzo a casa mia e gli faccio la carbonara “moderna” , non la mangio con gusto e dice sempre che la mia mamma la sapeva fare meglio, perché io la faccio con l’effetto crema e non va bene !! Sante parole.

    11 Aprile 2024 Rispondi

  • marta_pacetti_67hotmail-it

    questo video è meraviglioso! Benedetta hai avuto tanto successo perché sei una persona vera❤️ e te lo meriti
    tutto❤️ ho 30 anni e la carbonara a casa mia era così ..e come dici tu..sapeva di casa..di mamma dietro ai fornelli ma anche dietro ai panni e tanto altro..sapeva di tanto tanto amore❤️

    10 Aprile 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Un abbracccio, Marta ❤️​

      10 Aprile 2024 Rispondi

  • Pina

    Cara Benedetta anche io la faccio sbagliata ( metto le uova intere e non solo il tuorlo) ho provato a farla diversamente ma la preferisco così 😂😂😂😂

    29 Novembre 2023 Rispondi

  • Adolfo Marra

    È esattamente come la faceva mia mamma e ora come la fa mia moglie. Piace moltissimo a tutta la mia famiglia.

    26 Novembre 2023 Rispondi

  • giuliacerfeda2001libero-it

    Io ho 22 anni e anche io ho sempre fatto la carbonara così… Come la fanno oggi non la gradisco molto

    23 Ottobre 2023 Rispondi

  • Wissia Sabbioni

    La mia è ancora più sbagliata, perché all’inizio faccio soffriggere la cipolla con la pancetta 😁😁👋👋🥰

    30 Agosto 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      ❤️​

      30 Agosto 2023 Rispondi

  • Alessandro Castagna

    Finalmente qualcuno ha il coraggio di infrangere gli schemi! Mi fanno ridere tutti i puristi che parlano con saccenza sacerdotale quasi fossero depositari di verità assolute. La carbonara, poi, non è una pasta dalla storia secolare, e andando a vedere l’ origine della ricetta era fatta addirittura con aglio e gruviera! Brava Benedetta, sempre così!

    29 Agosto 2023 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

La mia carbonara sbagliata

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

La mia carbonara sbagliata

Torna su