CROCCHETTE DI PATATE E RICOTTA AL FORNO

Le crocchette di patate e ricotta sono un secondo piatto o antipasto molto veloce da preparare e senza uova!

RUBRICA A CURA DI:

CROCCHETTE DI PATATE E RICOTTA : INGREDIENTI PER 16 CROCCHETTE

DIFFICOLTÀ: bassa

TEMPO DI PREPARAZIONE CROCCHETTE PATATE E RICOTTA: 50 minuti

500g di patate lesse
250g di ricotta
erba cipollina q.b
100g di pan grattato o farina di mais per una versione senza glutine
olio d’oliva q.b
sale q.b

Le crocchette di patate e ricotta sono veramente semplici e veloci da preparare, ideali sia come secondo piatto che come antipasto. Nella versione di oggi abbiamo voluto unire alle patate, il sapore delicato della ricotta, il loro abbinamento stupirà i vostri amici e anche gli invitati più piccoli. Abbiamo scelto la cottura in forno, per renderle più leggere ma se volete potete friggerle in abbondante olio di semi caldo. Per una versione più ricca aggiungete qualche pezzetto di mozzarella o un po’ di paprika dolce nell’impasto, saranno buonissime! Vediamo insieme come prepararle!

COME PREPARARE LE CROCCHETTE DI PATATE E RICOTTA:

crocchette di patate e ricotta crocchette di patate e ricotta

  • 1. Come prima cosa lessate e lasciate raffreddare bene le patate, potete utilizzare sia le patate gialle che rosse. Una volta fredde con l’aiuto di una forchetta schiacciatele bene, fino a formare una purea.

  • 2. Aggiungete la ricotta e amalgamatela bene con le patate, unite infine l’olio, il sale e l’erba cipollina.

  • 3. Con le mani leggermente umide formate le crocchette, potete farle della dimensione che preferite, più o meno grandi e passatele nel pan grattato ( per una versione senza glutine potete usare la farina di mais). Disponete le crocchette su una teglia coperta con carta forno (se volete aggiungete un filo d’olio) e infornatele a 180° per 20-25 minuti, fino a quando non saranno leggermente dorate. Servite tiepide.

GUARDA ANCHE LE CROCCHETTE DI POLENTA E FORMAGGIO e LE CROCCHETTE RICOTTA E SPINACI!

  

 

 

 

Articolo scritto da Life e Chiara

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!