BABA’ NAPOLETANO

Il Babà Napoletano è un dolce tradizionale della pasticceria italiana, perfetto da servire come dessert di un pranzo o di una cena speciale. Gli ingredienti che occorrono per preparare l’impasto sono pochi e semplici e per realizzarlo al meglio vi consiglio di usare l’impastatrice. Basta lavorare la  farina con le uova, il burro e un po’ lievito di birra e otterrete un babà alto, gonfio e dorato! Nella ricetta di oggi ho usato un classico stampo a ciambella per cuocere il mio babà, ma se volete potete usare uno stampo da savarin o le classiche monoporzioni per pasticcini. Vi mostrerò anche come realizzare la tradizionale bagna al rum per babà, ma volendo potreste sostituire questo liquore con un bicchiere di limoncello, il risultato sarà altrettanto delizioso! Infine ho accompagnato il babà napoletano con della panna montata con un po’ di zucchero e ho guarnito con delle ciliegie candite… una gioia per gli occhi e per il palato!

Potrebbero interessarvi anche la Cassata Siciliana al Forno e il Ciambellone alle Mandorle.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 25 min
  • Pronto in Pronto in: 55 min
BABA' NAPOLETANO Tempo Preparazione
BABA’ NAPOLETANO

INGREDIENTI

PER L'IMPASTO

  • 300 g farina manitoba
  • 300 g uova (corrisponde a circa 6 uova medie senza guscio)
  • 120 g burro a temperatura ambiente
  • 30 g zucchero
  • 1/2 bustina di lievito di birra secco (3,5g)
  • 1 pizzico di sale

PER LA BAGNA

  • 500 ml acqua
  • 500 g zucchero
  • 1 bicchiere di rum
  • 1 fialetta aroma arancia

PER GUARNIRE

  • Panna montata
  • Ciliegie candite

PROCEDIMENTO

  1. L'impasto del babà richiede una lunga lavorazione, quindi vi consiglio di usare un'impastatrice o uno sbattitore elettrico con le fruste ad elica. Mettete nel boccale dell'impastatrice la farina manitoba, lo zucchero, il sale e mezza bustina di lievito di birra secco (3,5 g), quindi date una mescolata per amalgamare fra loro gli ingredienti secchi. In questa ricetta è fondamentale usare la farina manitoba poiché riesce ad assorbire tanti liquidi e a sviluppare molto glutine. L'impasto del babà richiede una lunga lavorazione, quindi vi consiglio di usare un'impastatrice o uno sbattitore elettrico con le fruste ad elica. Mettete nel boccale dell'impastatrice la farina manitoba, lo zucchero, il sale e mezza bustina di lievito di birra secco (3,5 g), quindi date una mescolata per amalgamare fra loro gli ingredienti secchi. In questa ricetta è fondamentale usare la farina manitoba poiché riesce ad assorbire tanti liquidi e a sviluppare molto glutine.
  2. Pesate le uova intere private del guscio, quindi sbattetele leggermente con l'aiuto di una forchetta; 300g di uova corrispondono a circa 6 uova medie. Montate il gancio dell'impastatrice e incominciate a lavorare gli ingredienti versando poco per volta le uova sbattute; fate questa operazione molto gradualmente per idratare lentamente la farina.Pesate le uova intere private del guscio, quindi sbattetele leggermente con l'aiuto di una forchetta; 300g di uova corrispondono a circa 6 uova medie. Montate il gancio dell'impastatrice e incominciate a lavorare gli ingredienti versando poco per volta le uova sbattute; fate questa operazione molto gradualmente per idratare lentamente la farina.
  3. Inserite le uova, lavorate per 15 minuti l'impasto; alla fine dovete ottenere un impasto elastico e molto incordato così come mostrato in foto. Inserite le uova, lavorate per 15 minuti l'impasto; alla fine dovete ottenere un impasto elastico e  molto incordato così come mostrato in foto.
  4. Inserite adesso poco per volta il burro morbido nell'impasto; solo quando la prima noce sarà integrata, inseritene una seconda fino a terminare tutta la dose di burro. Questa fase della lavorazione deve durare almeno 10 minuti. Inserite adesso poco per volta il burro morbido nell'impasto; solo quando la prima noce sarà integrata, inseritene una seconda fino a terminare tutta la dose di burro. Questa fase della lavorazione deve durare almeno 10 minuti.
  5. Pronto l'impasto, ungetevi le mani con del burro e toglietelo dal gancio dell'impastatrice; l'impasto sarà estremamente morbido ma al tempo stesso elastico e facile da lavorare a mano. Sistemate l'impasto in uno stampo a ciambella del diametro di 24-26 cm ben imburrato; anche se l'impasto vi sembrerà poco, dopo la lievitazione triplicherà il suo volume arrivando al bordo dello stampo! Fate lievitare l'impasto in un luogo tiepido per circa 2 ore. Pronto l'impasto, ungetevi le mani con del burro e toglietelo dal gancio dell'impastatrice; l'impasto sarà estremamente morbido ma al tempo stesso elastico e facile da lavorare a mano.  Sistemate l'impasto in uno stampo a ciambella del diametro di 24-26 cm ben imburrato; anche se l'impasto vi sembrerà poco, dopo la lievitazione triplicherà il suo volume arrivando al bordo dello stampo! Fate lievitare l'impasto in un luogo tiepido per circa 2 ore.
  6. Mentre l'impasto lievita preparate la bagna. Versate in una pentola l'acqua e lo zucchero, quindi accendete il fuoco e fate riscaldare fino a sfiorare il bollore. Pronto lo sciroppo, spegnete il fuoco e aggiungete la fialetta di aroma arancia e il bicchiere di rum e date una mescolata al tutto. Mentre l'impasto lievita preparate la bagna. Versate in una pentola l'acqua e lo zucchero, quindi accendete il fuoco e fate riscaldare fino a sfiorare il bollore.  Pronto lo sciroppo, spegnete il fuoco e aggiungete la fialetta di aroma arancia e il bicchiere di rum e date una mescolata al tutto.
  7. Ecco la bagna pronta! Tenetela coperta con un coperchio o con della pellicola per alimenti fino al momento del suo utilizzo. Ecco la bagna pronta! Tenetela coperta con un coperchio o con della pellicola per alimenti fino al momento del suo utilizzo.
  8. Lievitato il babà, cuocetelo in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti; se durante la cottura dovesse scurirsi troppo, non esitate a coprirlo con un foglio di carta forno. Cotto il babà, fatelo raffreddare completamente; il mio consiglio è di farlo riposare un giorno intero prima di inzupparlo con la bagna. Lievitato il babà, cuocetelo in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti; se durante la cottura dovesse scurirsi troppo, non esitate a coprirlo con un foglio di carta forno.
Cotto il babà, fatelo raffreddare completamente; il mio consiglio è di farlo riposare un giorno intero prima di inzupparlo con la bagna.
  9. Posizionate il babà dentro una tortiera o un vassoio con i bordi alti e irroratelo con la bagna; il babà per antonomasia deve essere ben inzuppato, quindi fate questa operazione con accuratezza e senza fretta. Recuperate alla fine la bagna avanzata e mettetela dentro una piccola caraffa, così da poter inumidire ulteriormente il babà mentre lo mangiate! Posizionate il babà dentro una tortiera o un vassoio con i bordi alti e irroratelo con la bagna; il babà per antonomasia deve essere ben inzuppato, quindi fate questa operazione con accuratezza e senza fretta. Recuperate alla fine la bagna avanzata e mettetela dentro una piccola caraffa, così da poter inumidire ulteriormente il babà mentre lo mangiate!
  10. Trasferite il babà sul vassoio da servizio e guarnitelo con della panna montata, quindi decorate a piacere con delle ciliegie candite.Trasferite il babà sul vassoio da servizio e guarnitelo con della panna montata, quindi decorate a piacere con delle ciliegie candite.
  11. Ecco il babà napoletano servito in tavola! Tagliatelo a fette, accompagnatelo con una cucchiaiata di panna e inumiditelo ancora con la sua golosissima bagna... nessuno saprà resistere alla sua bontà! Ecco il babà napoletano servito in tavola! Tagliatelo a fette, accompagnatelo con una cucchiaiata di panna e inumiditelo ancora con la sua golosissima bagna... nessuno saprà resistere alla sua bontà!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su BABA’ NAPOLETANO

  • Vignola Antonella - 30 Novembre 2019 9:45

    Ciao con queste dosi posso fare anche quelli piccoli? Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 30 Novembre 2019 13:23

      Ciao Antonella, sì certo 🙂 però diminuisci un po’ il tempo di cottura 🙂

  • Margherita Pileggi - 29 Novembre 2019 15:02

    Ciao Benedetta,con lo stesso impasto posso farli piccoli?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 30 Novembre 2019 13:24

      Ciao Margherita, sì certo 🙂

  • Dagmar Havlíčková-Ramirezová
    Dagmar Havlíčková-Ramirezová - 24 Novembre 2019 15:13

    Děkuji za ůžasné recepty

  • Lucia - 23 Novembre 2019 16:30

    Se diminuiscono/aumento le dosi cambia il tempo di cottura?? Grazie mille

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 25 Novembre 2019 17:40

      Ciao Lucia, sì certo:) , se fai ad esempio dei babà monoporzione i tempi di cottura diminuiscono 🙂

  • Sara - 17 Novembre 2019 21:49

    Ciao Benedetta, il mio amico napoletano insiste sul fatto che il baba’ va bagnato appena sfornato…ha ragione lui?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 18 Novembre 2019 17:41

      Ciao Sara non c’è alcun problema 🙂 l’importante è che venga ben inzuppato 🙂

  • Cipolla Patrizia - 16 Novembre 2019 21:35

    Ciao Benedetta quale rum devo usare per la bagna?in casa ho rum fantasia..va bene?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 18 Novembre 2019 17:42

      Ciao Patrizia qualsiasi tipo di rum andrà bene 🙂

  • Domenico - 16 Novembre 2019 13:08

    Ciao Benedetta, come si può sostituire la farina Manitoba se si vuole farne una versione senza glutine?! Grazie mille

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 16 Novembre 2019 15:18

      Ciao Domenico purtroppo il babà è una di quelle poche ricette dove è importante usare la farina tradizionale 🙂

  • Lele - 14 Novembre 2019 15:27

    Come lo hai lucidato?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 14 Novembre 2019 17:57

      Ciao Lele il babà è stato lucidato con un goccio di gelatina neutra, se non te la ritrovi in casa puoi usare un po’ di marmellata di albicocche diluita con un po’ d’acqua :). Ovviamente è un operazione assolutamente opzionale, il gusto non cambia 🙂

  • Sara - 14 Novembre 2019 14:40

    Il lievito istantaneo va bene uguale….se volessi usare il.lievito di birra fresco invece?

  • domenica - 13 Novembre 2019 23:53

    ciao non ho l’impastatrice come posso fare?
    grazie per tutte le cose buone e facili da fare

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 14 Novembre 2019 14:17

      Ciao Domenica, come scritto nell’articolo puoi usare lo sbattitore elettrico con le fruste ad elica 🙂

  • Rossana Rotiroti
    Rossana Rotiroti - 13 Novembre 2019 20:50

    Ciao Benedetta, io non ho l’impastatrice: pensi sia possibile farlo a mano o meglio lasciar stare?
    Grazie per la risposta,
    Rossana

  • Bianca. - 13 Novembre 2019 17:18

    Ciao Benedetta, posso impastarlo la sera e lasciarlo lievitare in frigo fino al giorno dopo? Sei magnifica!!!!

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 13 Novembre 2019 17:58

      Ciao bianca sì certo, ma appena lo hai fatto mettilo subito in frigo. Il babà deve lievitare ma non eccessivamente 🙂

  • Genny Montin - 13 Novembre 2019 17:03

    Ciao Benedetta 😊 solo una domanda… posso mettere l’impasto a lievitare in forno spento con la luce accesa? Coperto da pellicola o strofinaccio?
    La tua ricetta è strepitosa…come sempre!! 😍😍 grazie mille in anticipo 😘
    Genny

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 13 Novembre 2019 17:14

      Ciao Genny sì certo, il forno spento è il posto ideale per fare lievitare bene gli impasti 🙂

      • Chiara - 15 Novembre 2019 15:25

        Ciao Benedetta io purtroppo non mangi burro si può sostituire con altro?chiara

        • Benedetta Rossi
          Benedetta - 16 Novembre 2019 15:19

          Ciao Chiara puoi sostituirlo con la margarina 🙂

      • Flavia - 16 Novembre 2019 16:46

        Dopo averlo fatto lievitare per 2 ore nel forno spento (non ho acceso la lucina) posso trasferirlo nel microonde spento nel frattempo che il forno si preriscalda?

        • Benedetta Rossi
          Benedetta - 18 Novembre 2019 17:45

          Ciao Flavia sì certo 🙂