Pastiera napoletana

La pastiera napoletana è un dolce tipico della Pasqua, rustico, ricco e profumato! Si prepara facilmente in casa e piace a grandi e bambini.

Stagione
Primavera
Ingredienti
11
Facilità
facile
Pronto in
1 ora e 50 minuti

Pubblicità

La pastiera napoletana è un classico dolce della pasticceria campana del periodo pasquale. Nella mia versione non l’ho voluto cambiare eccessivamente perché si tratta di uno dei dolci tradizionali più antichi della nostro Belpaese!

Si tratta di una torta rustica, a base di pasta frolla, molto ricca che al suo interno racchiude tutti i sapori di Napoli e del sud: grano, ricotta, fiori d’arancio e chi più ne ha più ne metta. Il grano cotto, nello specifico, è il vero protagonista di questo dolce al quale dà un sapore molto particolare. Possiamo trovare questo ingrediente già pronto al supermercato, ma andrà ulteriormente cotto insieme al latte, alla cannella e alla scorza del limone. Invece, se non dovesse piacerci la sua consistenza, possiamo sempre frullarne una parte per smorzarne un po’ il sapore.

La pastiera è un dolce dal profumo splendido e particolarmente aromatizzato; se vogliamo, possiamo anche aggiungere il cedro candito per dare all’impasto una fragranza ancora più ricca.

Realizzare in casa questo dolce famosissimo non è per niente difficile, anzi! Divertiamoci a preparare una bella pastiera dorata in superficie, profumata e fragrante. Possiamo servirla ancora calda, ma il mio consiglio è quello di lasciarla raffreddare un po’ per assaporarla al meglio. Fredda il giorno dopo, poi, è davvero da leccarsi i baffi!

Pubblicità

Con l’aggiunta della pastiera napoletana le nostre tavole pasquali saranno ancora più belle. Una volta imparato bene il procedimento, possiamo anche prepararne qualcuna in più da regalare ad amici e parenti. Sono certa sarà un regalo più che gradito!

Provate anche voi a realizzare questo dolce tradizionale partenopeo e fatemi sapere come è andata!


Potrebbero interessarti anche la Pastiera senza glutine e la Colomba di Pasqua senza burro!

Preparazione
30 minuti
Cottura
1 ora e 20 minuti
Tempo totale
1 ora e 50 minuti

Benvenuti in casa mia!

Tante ricette facili e consigli semplici per risparmiare in cucina e in casa

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone
  • 5 uova 2 per la pasta frolla e 3 per il ripieno
  • 350 g zucchero 100 g per la pasta frolla e 250 g per il ripieno
  • 100 ml olio di semi di girasole
  • 8 g lievito vanigliato (mezza bustina)
  • 350 g farina 00
  • 250 g grano
  • 250 g ricotta
  • 200 ml latte
  • 5 g cannella (1 cucchiaino)
  • 1 limoni per usare un pezzo di scorza
  • 20 ml aroma millefiori

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Pastiera napoletana

In un pentolino versiamo il grano unendo il latte, un cucchiaino di cannella e un pezzetto di buccia di limone. Mescoliamo bene il composto e portiamolo sul fuoco.

Il grano andrà cotto fino a quando il latte non si sarà assorbito: ci vorranno circa 15 minuti. Una volta cotto, spegniamo il fuoco e togliamo la scorza di limone.

Versiamo il grano in una ciotola capiente e teniamolo da parte.

Passiamo ora alla preparazione della frolla senza burro. In una ciotola rompiamo le uova, aggiungiamo lo zucchero, l’olio di semi e mezza bustina di lievito. Mescoliamo incorporando la farina poco per volta.

Continuiamo a impastare sul piano di lavoro e aggiungiamo la farina rimanente. L’impasto è pronto quando non si attacca più alle mani.

Riprendiamo il grano e aggiungiamoci la ricotta. Amalgamiamo bene il tutto, poi uniamo lo zucchero.

Pubblicità

In un’altra ciotola separiamo i tuorli dagli albumi: mescoliamo i tuorli con il grano e montiamo a neve i bianchi. Poco per volta, incorporiamo i bianchi al grano mescolando con un cucchiaio. Infine, aggiungiamo l’aroma millefiori.

In alternativa

  • Possiamo sostituire l’aroma millefiori con una fialetta di aroma fiori d’arancio.

Il ripieno della pastiera è pronto. Secondo i nostri gusti possiamo decidere se aggiungere il cedro candito tagliato a pezzetti.

Prepariamoci adesso a cuocere la pastiera ungendo e infarinando una teglia rotonda dal diametro di 26 cm. Prendiamo due terzi della pasta frolla, stendiamola con il mattarello e sistemiamola nella tortiera. Tagliamo i bordi in eccesso con un coltello, quindi versiamo il nostro ripieno di crema e grano.

Stendiamo il resto della pasta e ricaviamo delle striscioline per realizzare una guarnizione a crostata.

Inforniamo in forno statico caldo a 170 °C per i primi 50 minuti e a 160 °C per gli ultimi 15 minuti.

A fine cottura la pastiera sarà dorata in superficie, fragrante e profumata. Aspettate che si raffreddi per poterla gustare in tutta la sua bontà!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.21

103 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (175)

Scrivi un commento
  • Chiara

    La foto di Chiara

    Riuscita benissimo ! Chiara da Termoli , Molise.

    23 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Veramente benissimo! Complimenti Chiara ?

      23 Aprile 2022 Rispondi

  • Mt

    La foto di Mt

    Ricetta impeccabile, risultato ottimo e graditissimo! Grazie!

    18 Aprile 2022 Rispondi

  • Gabriella

    La foto di Gabriella

    Fatto in casa : deliziosa, grazie Benedetta

    16 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Grazie mille a te per la foto, Gabriella ❤️

      19 Aprile 2022 Rispondi

  • Sara De Crescenzo

    Per usare una teglia da 24 cm quali sono le dosi? Grazie

    15 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Vanno bene queste dosi, Sara, verrà solo leggermente più alta ?

      15 Aprile 2022 Rispondi

  • Lorena

    Il mio forno é solo ventilato che temperatura e quanto tempo ? Grazie

    14 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Lorena, con il forno ventilato ti basta diminuire la temperatura di 10°. Quindi, in questo caso, puoi far cuocere a 160° C per i primi 50 minuti e a 150° C per gli ultimi 15 minuti ?

      14 Aprile 2022 Rispondi

  • Giuseppima

    Il forno va usato acceso sia sotto che sopra?

    14 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì Giuseppina, il forno deve sempre essere acceso sia sopra che sotto ?

      14 Aprile 2022 Rispondi

  • Benedetta Rossi

    Puoi tranquillamente usare la ricotta che preferisci, Laura ?

    12 Aprile 2022 Rispondi

  • Barbara

    Ma la fialetta che nella lista degli ingredienti quando va messa che nel procedimento non è menzionata? Grazie

    11 Aprile 2022 Rispondi

    • Erika

      Ciao, si mette dentro la crema

      13 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Barbara, ho aggiunto l’aroma millefiori al grano dopo aver incorporato gli albumi montati a neve. Trovi tutte le indicazioni all’interno della ricetta ?

      11 Aprile 2022 Rispondi

  • Laura

    L’ abbiamo fatta oggi per la prima volta, è veramente buona! Complimenti Benedetta, sei sempre bravissima!

    11 Aprile 2022 Rispondi

  • Valentina Martini

    Ma per fare la pastiera sapevo che ci vogliono 3 giorni con questa ricetta basta farla il giorno prima?

    10 Aprile 2022 Rispondi

    • Valentina Martini

      Posso aggiungere anche la buccia di un arancio durante la cottura del latte con il limone El il grano ?

      10 Aprile 2022 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pastiera napoletana

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pastiera napoletana

Torna su