Migliaccio napoletano

Un dolce di Carnevale tipico napoletano, una torta morbida e profumatissima da gustare insieme a tutta la famiglia.

Stagione
Inverno
Ingredienti
12
Facilità
standard
Pronto in
1 ora e 20 minuti

Pubblicità

I dolci di Carnevale tradizionali sono tantissimi e ogni regione e zona d’Italia ha i suoi, con ricette tramandate di madre in figlia e di generazione in generazione. Io adoro preparare ogni anno le ricette tipiche delle mie parti, ma a volte mi piace anche cimentarmi in dolci carnevaleschi di altre regioni. In questa ricetta vedremo insieme la mia versione del migliaccio napoletano, un delizioso dolce tipico proprio del Carnevale, che ha origini molto antiche e appartiene alla tradizione contadina partenopea. Un tempo veniva preparato con il miglio al posto del semolino, ed ecco perché si chiama tutt’oggi “migliaccio”.

Migliaccio: la ricetta facile per farlo in casa

Il migliaccio è una torta di semolino, uova e ricotta, davvero ricca e dal gusto particolarissimo, grazie soprattutto al modo in cui viene realizzata la crema di semolino protagonista. Il semolino viene infatti cotto in una pentola con latte a acqua, ai quali viene aggiunto del burro, delle scorzette di arancia e limone e una stecca di cannella (ma in molti utilizzano la vaniglia, che va benissimo ugualmente).

Il risultato è una sorta di crema di semolino densa, morbida e incredibilmente profumata! Questa crema di semolino viene unita a un composto di uova, zucchero e ricotta, dando vita a un impasto cremosissimo e dal sapore delizioso.

Pubblicità

MIGLIACCIO NAPOLETANO
Migliaccio napoletano

Una volta sfornato, la sua consistenza risulterà simile a quella della polenta, ma ancora più cremosa, tanto che si scioglie in bocca… una vera bontà! La preparazione è molto semplice e ci prenderà meno di 20 minuti. La cottura della torta invece richiederà circa un’ora. Un tempo d’attesa ragionevole, soprattutto considerato il risultato golosissimo! Il tocco finale sarà una generosa spolverata di zucchero a velo in superficie, non appena il nostro migliaccio napoletano si sarà leggermente intiepidito.

Scommetto che vi è venuta voglia di provare questa torta di semolino davvero particolare… e allora vediamo subito come realizzarla. Provatelo, mi raccomando, e poi scrivetemi nei commenti com’è andata!


Potrebbe interessarti anche: PASTIERA NAPOLETANA DI BENEDETTA, CROSTATA CREMA PASTICCERA E GRANO DI PASQUA

Preparazione
20 minuti
Cottura
1 ora
Tempo totale
1 ora e 20 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone
  • 500 ml latte
  • 400 ml acqua
  • 1 arance una scorzetta intera + il resto grattugiato
  • 1 limoni una scorzetta intera + il resto grattugiato
  • 1 stecca di cannella
  • 50 g burro
  • 1 pizzico sale fino
  • 180 g semolino
  • 4 uova
  • 250 g zucchero
  • 250 g ricotta
  • zucchero a velo q.b. per decorare

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone)

Gli utensili di Benedetta

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Casseruola 20cm con coperchio

Casseruola da 20 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, con rivestimento ceramico antiaderente nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione e su fornelli a gas.

€ 49,90 Compra ora

Pinza per alimenti in silicone grigio scuro

Pinza da cucina grigio scuro in silicone alimentare igienico, rinforzata con un’anima in ferro che la rende solida e indeformabile. Ideale per estrarre il cibo da pentole alte e girarlo durante la cottura. 

€ 7,90 Compra ora

Frusta in silicone 32cm

Frusta da cucina con impugnatura in acciaio inox 430 (nichel free) e 8 fili rivestiti in silicone alimentare resistente fino a 230 °C. Facile da pulire, può essere riposta nei cassetti o appesa grazie al pratico anello.

€ 12,90 Compra ora

Sbattitore con fruste

Sbattitore 500W a 5 velocità con doppio set di fruste, dotato di stand portafruste per riporle occupando uno spazio minimo. Le due coppie di fruste offrono una grande versatilità di utilizzo: un set è progettato per montare, l’altro per impastare.

€ 29,90 Compra ora

Spatola in silicone 28cm grigio chiaro

Spatola leccapentole grigio chiaro in silicone alimentare igienico. Ideale per raccogliere efficacemente e senza sprechi creme, composti e impasti morbidi da ciotole, pentole e altri contenitori. 

€ 7,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Migliaccio napoletano

In una pentola capiente versiamo il latte, l’acqua, la scorzetta d’arancia e quella di limone, la stecca di cannella, il burro, il pizzico di sale e portiamo sul fuoco per far scaldare.

Mentre il latte si scalda mescoliamolo, poi quando è vicino al bollore togliamo le scorzette e la cannella.

Versiamo a pioggia il semolino, mescolando con una frusta.

Continuiamo a mescolare fino a ottenere una crema densa (ci vorranno tre, quattro minuti). Poi spegniamo il fuoco e lasciamo intiepidire.

In una ciotola rompiamo le uova e aggiungiamo la scorza restante grattugiata dell’arancia e del limone. Iniziamo a mescolare con le fruste elettriche.

Aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo ancora.

Pubblicità

Aggiungiamo anche la ricotta e incorporiamola mescolando.

Adesso incorporiamo la crema di semolino, aggiungendola un po’ alla volta e mescolando con le fruste elettriche. Il nostro impasto è pronto!

Versiamolo in uno stampo a cerniera da 24 cm di diametro, già imburrato e con carta forno sul fondo.

Inforniamo e cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 165°C per circa un’ora, o in forno statico a 175°C per lo stesso tempo.

Migliaccio napoletano - Step 11

Terminata la cottura, lasciamo riposare in forno per circa 10 minuti, con lo sportello leggermente aperto.
Una volta intiepidito, decoriamo il nostro migliaccio napoletano con dello zucchero a velo.

Migliaccio napoletano - Step 12
Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.93

154 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (34)

Scrivi un commento
  • Mocetti Valeria

    Visto da te risulta facilissimo da fare. Grazie,è riuscito benissimo.

    16 Febbraio 2024 Rispondi

  • Marianna

    Buongiorno Benedetta e buon carnevale…vorrei provare a fare questo dolce essendo napoletana ma inesperta…l’unica cosa non sono riuscita a trovare lo stampo normale da 24 ma ho quello di 30cm per la pastiera…1 dose e mezza di ogni ingrediente andrebbe bene?Grazie mille spero mi risponderai un abbraccio Marianna.

    13 Febbraio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì Marianna, puoi fare una dose e mezzo oppure doppia dose 😘

      13 Febbraio 2024 Rispondi

  • annaschetterlibero-it

    si può usare la cannella in polvere?

    12 Febbraio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Anna, se lo preferisci, come sostituzione, va bene, ma rimarrebbero i puntini nel dolce 😘

      12 Febbraio 2024 Rispondi

  • Marina Varriale

    Buongiorno, per cortesia vorrei sapere con la dose per 4 persone lo stampo quanto deve essere? Grazie ☺️

    6 Febbraio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Marina, andrà bene uno stampo da 18cm 😘

      6 Febbraio 2024 Rispondi

  • Teofilo Cosima

    Ciao Benedetta, ma per semolino si intende la semola rimacinata? Grazie

    26 Gennaio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Cosima, il semolino e la semola rimacinata sono due prodotti differenti 😊

      26 Gennaio 2024 Rispondi

  • monicapurisiolgmail-com

    Ciao Benedetta, posso mettere la cannella in polvere. Grazie mille per la disponibilità.

    11 Marzo 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Monica, se preferisci puoi usarla, ma rimarrebbero i puntini nel dolce 😘

      11 Marzo 2023 Rispondi

  • Aurelia Cobaschi

    Buongiorno! Si puo fare anche în una tortierra con îl diametro di 22 cm? Grazie

    2 Marzo 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Aurelia, per uno stampo da 22 cm di diametro puoi seguire le stesse dosi indicate, il dolce sarà leggermente più alto 😘

      2 Marzo 2023 Rispondi

  • Nina Bottino

    Ciao benedetta nel migliaccio posso aggiungere vanillina mille fiore con pezzetti di cedro?

    13 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Se lo preferisci, Nina, va bene ❤

      13 Febbraio 2023 Rispondi

  • Maurizio

    Ciao Benedetta due volte che lo fatto (il migliaccio)mi si forma sulla superfice una pellicola marrone molliccia perchè?

    10 Gennaio 2023 Rispondi

  • Flavia

    Buona anche con uvetta e/o prugna

    17 Dicembre 2022 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Migliaccio napoletano

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Migliaccio napoletano

Torna su