Migliaccio al cioccolato

Una variante golosa del tradizionale migliaccio napoletano, il dolce di Carnevale a base di crema di semolino aromatizzata.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
13
Facilità
standard
Pronto in
1 ora e 25 minuti

Pubblicità

Carnevale: tempo di feste in maschera e dolci golosissimi! In questa ricetta vedremo insieme una variante super golosa del tradizionale migliaccio napoletano: prepariamo in casa il migliaccio al cioccolato.

Il migliaccio è un dolce tipico carnevalesco, una torta a base di crema di semolino e ricotta, che ha una storia molto antica e appartiene alla tradizione contadina partenopea. In origine veniva preparato con il miglio invece che col semolino, ed ecco perché si chiama tutt’oggi “migliaccio”.

Migliaccio: come preparare la variante al cioccolato

Nella sua variante al cioccolato, il migliaccio napoletano è arricchito da cacao in polvere e gocce di cioccolato. Ma l’impasto base resta lo stesso della ricetta classica: innanzitutto prepareremo una crema di semolino versando quest’ultimo in una pentola dove avremo fatto scaldare latte, acqua e burro aromatizzati con scorza d’arancia e cannella. Ci basterà mescolare energicamente con una frusta il semolino fino a ottenere una consistenza cremosa e omogenea.

Pubblicità

Una volta pronta la crema di semolino, prepareremo l’impasto mescolando in una ciotola uova, zucchero, ricotta e cacao. A questo punto potremo aggiungere la crema di semolino e infine le gocce di cioccolato. Il risultato sarà un composto cremosissimo e profumato!

A questo punto non ci resta che versare il composto in una teglia a cerniera (io ne ho usato una da 24 centimetri di diametro) e infornare il nostro migliaccio al cioccolato per un’oretta. E vedrete: quello che uscirà dal forno sarà un dolce morbido, cremoso e umido al punto giusto, e dall’irresistibile sapore di cioccolato.

migliaccio al cioccolato
Migliaccio al cioccolato

Consigli per aggiunte e sostituzioni

Per il mio migliaccio io ho usato la ricotta vaccina, ma se la preferite andrà benissimo anche la ricotta di pecora.

Possiamo aromatizzare ancora di più il nostro dolce aggiungendo mezza fialetta di aroma arancia, oppure mettendo sia scorza di arancia che di limone. E se vogliamo arricchirlo ancora di più, aggiungiamo anche delle scorzette di arancia candita.

Pubblicità

Se non abbiamo le gocce di cioccolato, possiamo anche non metterle o sostituirle con della cioccolata tritata.

E infine la conservazione: il migliaccio al cioccolato si conserva bene per tre, quattro giorni, ma dal secondo giorno sarebbe meglio metterlo in frigorifero, magari in un piatto coperto da pellicola.

A dir la verità, io preferisco questa versione a quella classica, perché risulta un po’ meno dolce ma comunque bella umida, e poi la combinazione arancia e cioccolato mi fa impazzire! Che dite, proviamo a fare insieme questo dolce tradizionale delizioso? E mi raccomando: se lo provate, poi fatemi sapere le vostre impressioni!

Preparazione
25 minuti
Cottura
1 ora
Tempo totale
1 ora e 25 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone

per la crema di semolino

  • 500 ml latte
  • 400 ml acqua
  • 180 g semolino
  • 50 g burro
  • 1 stecca di cannella
  • 1 scorzetta di arancia

per l'impasto

  • 4 uova
  • 250 g zucchero
  • 250 g ricotta
  • 1 arance la scorza grattugiata
  • 40 g cacao amaro
  • 125 g gocce di cioccolato

per la decorazione

  • zucchero a velo q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone)

Pubblicità

Cuciniamo

Migliaccio al cioccolato - Step 1

Per il nostro migliaccio al cioccolato, partiamo dalla crema di semolino: in una pentola versiamo il latte, aggiungiamo l’acqua, il burro, la scorzetta d’arancia e una stecca di cannella. Portiamo sul fuoco e facciamo scaldare.

Migliaccio al cioccolato - Step 2

Quando il latte è vicino al bollore, togliamo la scorzetta d’arancia e la cannella e versiamo a pioggia il semolino, mescolando con una frusta.

Migliaccio al cioccolato - Step 3

Continuiamo a mescolare fino a ottenere una crema: ci vorranno tre, quattro minuti. Poi spegniamo il fuoco, lasciamo intiepidire e la nostra crema di semolino è pronta.

Migliaccio al cioccolato - Step 4

Passiamo all’impasto: in una ciotola rompiamo le uova, grattugiamo la scorza dell’arancia rimasta e iniziamo a mescolare.

Migliaccio al cioccolato - Step 5

Aggiungiamo lo zucchero e la ricotta e mescoliamo.

Pubblicità

Migliaccio al cioccolato - Step 6

Uniamo anche il cacao amaro e amalgamiamo con le fruste elettriche.

Migliaccio al cioccolato - Step 7

A questo punto incorporiamo la crema di semolino, aggiungendola un po’ alla volta all’impasto e mescolando con le fruste elettriche.

Migliaccio al cioccolato - Step 8

Infine aggiungiamo le gocce di cioccolato e mescoliamo per distribuirle.

Migliaccio al cioccolato - Step 9

Versiamo l’impasto in uno stampo a cerniera da 24 centimetri, imburrato sui lati e con carta forno sul fondo. Inforniamo a forno caldo ventilato e facciamo cuocere a 165°C per un’ora, oppure in forno statico a 175°C per lo stesso tempo. Terminata la cottura, lasciamo riposare il dolce in forno per circa dieci minuti, con lo sportello aperto a soffietto.

Migliaccio al cioccolato - Step 10

Lasciamo raffreddare prima di togliere il dolce dallo stampo. Poi sistemiamolo su un piatto da portata o su un’alzatina e decoriamo con lo zucchero a velo.

Migliaccio al cioccolato - Step 11

L’ideale sarebbe far riposare un paio di ore il migliaccio al cioccolato prima di tagliarlo a fette e servirlo, per la felicità di tutti!

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Benedetta Rossi

Migliaccio al cioccolato

Torna su