Cannoli siciliani di Benedetta

La ricetta facile per un dolce classico siciliano conosciuto in tutto il mondo, perfetto da servire ai nostri ospiti alla fine di un bel pranzo della domenica.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
16
Facilità
standard
Pronto in
55 minuti

Pubblicità

Chi non ha mai addentato uno o più cannoli siciliani? Si tratta di uno dei dolci più famosi della tradizione pasticcera siciliana, prima preparati in occasione del Carnevale e poi diventati un dessert gustato quotidianamente. Cremoso, fresco e croccante è senza dubbio il simbolo di una regione, la Sicilia, in grado di offrire prodotti gastronomici davvero fantastici.

Può sembrare difficile da replicare, ma in realtà con un po’ di pazienza e attenzione è molto semplice preparare i cannoli anche in casa. Serviamoli alla fine di un pranzo o di una cena in famiglia o con amici: lasceremo tutti stupefatti!

Cannoli siciliani: la ricetta facile di Benedetta

Uno dei segreti dei cannoli siciliani è racchiuso nel suo ripieno. Ricotta di pecora, zucchero, scorzette d’arancia candite, gocce di cioccolato e aroma fiori d’arancio daranno al dolce il suo gusto e profumo inconfondibile.  

Per l’impasto, invece, dovremo prenderci un po’ di tempo e non andare di fretta. In una ciotola mischiamo tutti gli ingredienti, tra cui cacao amaro, marsala e aceto. Lavoriamo bene l’impasto e, una volta pronto, avvolgiamolo con della pellicola per alimenti e lasciamolo riposare in frigorifero per circa un’ora.

Pubblicità

Muniamoci poi di una macchina per la pasta, perché dovremo stendere l’impasto che, nel frattempo, sarà diventato bello sodo. Il consiglio di Benedetta è di dividere l’impasto a metà e poi passarne una sui rulli più larghi della macchina per tre o quattro volte. Poi pieghiamo la sfoglia ottenuta, tagliamola in due metà e ripassiamone prima una e poi l’altra nella macchina, dopo aver stretto i rulli.

cannoli siciliani
Cannoli siciliani

Come dare forma ai cannoli

Per dare la forma ai cannoli siciliani avremo bisogno di un coppapasta con il quale ottenere dei dischi e poi di uno stampino apposito. Il procedimento è semplicissimo: prendiamo un disco di sfoglia, appoggiamolo sul palmo della mano e mettiamoci sopra lo stampo per cannoli. A questo punto, pieghiamo prima un lembo e poi l’altro, avendo cura di bagnare la sfoglia con un po’ di tuorlo d’uovo per far attaccare i due lembi.

Ora non ci resta che friggere i cannoli, girandoli spesso per evitare che si brucino. Otterremo delle cialde sottili e croccanti che, volendo, potremo conservare per più di un mese dentro un contenitore ermetico.

Idee per varianti

Benedetta ha scelto di fare la ricetta tradizionale dei cannoli siciliani, ma se vogliamo sperimentare proviamo ad aggiungere all’impasto anche un po’ di caffè.

Pubblicità

Ci piace un ripieno ancora più ricco? Allora aggiungiamo degli altri canditi oppure della granella di pistacchi. Infine, se prepariamo i cannoli per i bambini o se semplicemente li vogliamo più golosi, intingiamo le cialde nel cioccolato prima di farcirle!

Se vogliamo poi immergerci nei dolci siciliani, proviamo anche la cassata, le paste di mandorla e la crostata fredda cannolo.


Dai, raggiungiamo Benedetta in cucina e divertiamoci insieme a lei!

Preparazione
40 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
55 minuti *

*+ 1 ora di riposo in frigo

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per cannoli 20 cannoli
  • olio per friggere q.b.
  • tuorli q.b. per spennellare

Per l'impasto del cannolo

  • 250 g farina 00
  • 15 g cacao amaro
  • 30 g zucchero
  • sale fino q.b.
  • 30 g burro
  • 1 uova
  • 50 ml marsala
  • 10 ml aceto

Per la farcitura

  • 600 g ricotta di pecora
  • aroma fiori di arancio q.b.
  • 70 g scorze d'arancia candite
  • 50 g gocce di cioccolato
  • 200 g zucchero a velo

per decorare

  • zucchero a velo q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 20 cannoli)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Cannoli siciliani di Benedetta

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 1

Per preparare i cannoli siciliani iniziamo mettendo in una ciotola la farina e aggiungendo lo zucchero.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 2

Uniamo anche il cacao amaro e iniziamo a mescolare con le mani.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 3

Aggiungiamo un pizzico di sale e il burro ammorbidito a temperatura ambiente.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 4

Mettiamo dentro anche l’uovo e mescoliamo ancora.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 5

È il momento di aggiungere il marsala e poi l’aceto.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 6

Quando l’impasto si sarà un po’ rassodato, iniziamo a lavorarlo sul piano infarinato.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 7

Una volta pronto, avvolgiamolo con la pellicola e lasciamolo riposare per un’ora nel frigorifero.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 8

Adesso occupiamoci del ripieno: mettiamo la ricotta di pecora in una ciotola, aggiungiamo lo zucchero a velo e schiacciamo bene per ammorbidire il composto.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 9

Uniamo le scorzette d’arancia candita e infine le gocce di cioccolato, e mescoliamo con una forchetta.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 10

Profumiamo il ripieno con alcune gocce di aroma fiori d’arancio.

Pubblicità

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 11

Mettiamo da parte il ripieno e riprendiamo l’impasto. Infariniamo il piano di lavoro e tagliamo l’impasto a metà.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 12

Prendiamo una metà e allarghiamola leggermente da un lato e dall’altro con le mani, poi passiamola per tre o quattro volte sui rulli larghi di una macchina per pasta.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 13

Pieghiamo a metà la pasta e passiamola nuovamente nella macchina.

Poi tagliamo a metà la pasta, stringiamo i rulli e passiamola nuovamente un paio di volte. Dobbiamo ottenere una sfoglia molto sottile e lunga circa 10 centimetri. Ripetiamo tutto il procedimento anche per la seconda metà di impasto.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 14

Mettiamo poi a scaldare l’olio per friggere e nel frattempo, usando un coppapasta da 10 centimetri di diametro, ricaviamo dei dischi di pasta.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 15

Per dare la forma ai dolci mettiamo un disco sulla mano e poggiamoci sopra lo stampo per cannoli, poi pieghiamo un lembo della sfoglia sullo stampo e lo spennelliamo con un po’ di tuorlo d’uovo.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 16

Richiudiamo il cannolo con l’altro lembo.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 17

Quando l’olio arriva a temperatura iniziamo a friggere i cannoli, girandoli spesso e scolandoli poi su della carta assorbente.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 18

Quando le cialde sono tutte pronte possiamo farcirle: mettiamo il ripieno dentro una sac à poche e farciamo prima da una parte e poi dall’altra.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 19

Intingiamo un’estremità del cannolo nelle gocce di cioccolato e l’altra estremità nelle arance candite.

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 20

Infine, concludiamo con una generosa spolverata di zucchero a velo.

 

Cannoli siciliani di Benedetta - Step 21

Ecco pronti i nostri cannoli siciliani. Sono buonissimi e super scenografici!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

5

11 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (1)

Scrivi un commento
  • Mary

    Brava Benedetta solo una cosa nel passato in Sicilia non si usava il burro ma lo strutto per il resto è tutto ok

    10 Settembre 2022 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Cannoli siciliani di Benedetta

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Cannoli siciliani di Benedetta

Torna su