Crostata fredda cannolo

Una crostata facilissima e originale, che con i suoi sapori vi trasporterà in Sicilia!

Stagione
Estate, Primavera
Ingredienti
10
Facilità
facile
Pronto in
30 minuti

Pubblicità

La crostata fredda cannolo è un dolce delizioso che racchiude in sé il sapore e il profumo del tradizionale cannolo siciliano, ma che si presenta in una versione del tutto originale: una crostata senza cottura, dal gusto fresco e delicato.

Rispetto al tradizionale cannolo, si prepara in un modo sicuramente più facile e veloce: una base realizzata con le tipiche cialde croccanti del cannolo con un morbido ripieno di ricotta e gocce di cioccolato dall’intenso e inebriante profumo di fiori d’arancio. Bellissima da vedere, allegra e divertente con le sue colorate decorazioni di frutta candita e tanta granella di pistacchio: una vera tentazione per il palato e per gli occhi!

La crostata fredda cannolo è uno dei miei dolci preferiti, il suo profumo straordinario fa parte di quelli che mi riportano immediatamente all’infanzia e mi fa rivivere l’allegria dei pomeriggi in cui mia nonna preparava i cannoli per nonno, orgogliosamente siciliano e golosissimo di dolci, soprattutto dei suoi amatissimi cannoli siciliani.
Ancora oggi, quando preparo la mia crostata fredda cannolo utilizzo gli stessi ingredienti della ricetta originale tramandata dai nonni e il risultato è sempre una bella soddisfazione: una squisita e originale rivisitazione del cannolo siciliano, dal sapore e dal profumo inconfondibile e di cui sono sicura vi innamorerete al primo assaggio!

Crostata cannolo siciliano

Crostata fredda cannolo: la ricetta facilissima per trasformare il cannolo siciliano in una golosa crostata fredda!

La crostata fredda cannolo è un dolce facilissimo, richiede pochissimo tempo ed è molto comodo da preparare soprattutto nella bella stagione perché non prevede cottura. Per la base ho realizzato un composto tritato di cialde croccanti di cannoli e burro. Le cialde, per comodità, le ho acquistate belle e pronte al supermercato. Oppure, se abbiamo tempo, le possiamo preparare in casa (vi lascio qui la mia ricetta di cannoli siciliani).

Pubblicità

Per il ripieno, ho scelto il gusto delicato della ricotta vaccina unito allo zucchero a velo, con cui ho preparato una morbida crema arricchita con golose gocce di cioccolato e aromatizzata con qualche goccia di essenza di fiori d’arancio.

E infine, per la decorazione, spazio alla creatività! Granella di pistacchi da cospargere intorno al bordo della crostata, gocce di cioccolato da alternare a golose ciliegine candite e infine un tocco di classe: cannolini mignon al centro. Un tripudio di colori, profumi e sapori in una crostata super golosa! 

Crostata fredda cannolo: il dessert perfetto per ogni occasione

Soprattutto con questo caldo, questa crostata è ideale da servire, bella fresca, alla fine di un pranzo o una cena tra amici, per arricchire il buffet dei dolci, ma anche per la merenda o la colazione di tutta la famiglia. 

È anche una dolce sorpresa per una divertente e originale torta di compleanno! Sono sicura che farà un figurone e, una volta in tavola, stupirà a prima vista e conquisterà al primo morso!

Pubblicità

Qualche consiglio utile per variarla e conservarla

Per la preparazione della base, al posto delle cialde possiamo utilizzare dei biscotti secchi oppure preparare una buona pasta frolla senza uova, per chi è allergico o semplicemente se si preferisce una versione più leggera e delicata. 

Se amate la ricotta di pecora, vi consiglio di metterne una metà dose insieme a quella vaccina… è un perfetto mix per un gusto più intenso e saporito!
E se avete in casa del cioccolato fondente da consumare, va benissimo metterlo tritato al posto delle gocce.
La torta cannolo si conserva in frigo per 2-3 giorni, oppure possiamo congelarla e consumarla possibilmente entro 15 giorni.


Per gli amanti dei cannoli siciliani, ma anche per tutti coloro che cercano idee carine per reinventare le ricette tradizionali, ecco la ricetta giusta! Quindi prepariamo insieme questa deliziosa crostata fredda cannolo e mi raccomando: sono curiosa di leggere i vostri commenti!

Preparazione
30 minuti
Cottura
-----
Tempo totale
30 minuti *

*+ 1 ora e 15 minuti di riposo in frigo

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone

Per la base

  • 250 g cialde per cannoli
  • 120 g burro fuso

Per il ripieno

  • 500 g ricotta fresca (vaccina, di pecora o un mix)
  • 100 g zucchero a velo
  • 60 g gocce di cioccolato fondente
  • aroma fiori di arancio qualche goccia

Per la decorazione

  • granella di pistacchio q.b.
  • gocce di cioccolato fondente a piacere
  • ciliegie candite q.b.
  • cialde per cannoli ripieni, a piacere

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone)

in alternativa

  • Per decorare, ho usato le ciliegine candite, ma che ne dite di scorzette di arancia o cedro?

Pubblicità

Cuciniamo

Per la base

Crostata fredda cannolo - Step 1

Per prima cosa tritiamo le cialde dei cannoli. Per farlo possiamo usare il mixer oppure inserirle in una busta per alimenti e sbriciolarle fino a ridurle in polvere con l’aiuto del mattarello.

Trasferiamo la polvere di cialde in una ciotola, uniamo il burro fuso e mescoliamo bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

Pubblicità

Crostata fredda cannolo - Step 2

Foderiamo con carta forno uno stampo per crostata da 20 cm (se abbiamo quello a cerniera va benissimo) e versiamo il composto all’interno. Compattiamolo e lisciamolo con l’aiuto di un cucchiaio e facciamolo aderire bene sia sul fondo che lungo la parete dello stampo.
Poniamo lo stampo in frigo giusto il tempo di preparare il ripieno.

Per il ripieno cremoso di ricotta

Crostata fredda cannolo - Step 1

Versiamo la ricotta in una ciotola, uniamo lo zucchero a velo e mescoliamo bene fino ad ottenere un composto morbido e cremoso. Aromatizziamo con l’essenza di fiori di arancio e incorporiamo infine le gocce di cioccolato.

Un paio di consigli sulla ricotta: se ci accorgiamo che è ricca di siero, lasciamola a scolare dentro un colino in frigo dalla sera prima. Il giorno dopo sarà perfetta per la nostra crostata.
Per rendere il composto ancora più cremoso, possiamo anche setacciarla in un colino, in modo da eliminarne la parte più granulosa.

Prepariamo e decoriamo la crostata fredda cannolo

Crostata fredda cannolo - Step 1

Riprendiamo dal frigo la base della crostata e versiamoci la nostra crema morbida di ricotta, distribuiamola uniformemente, aiutandoci con il dorso del cucchiaio.

Pubblicità

Adesso decoriamo: cospargiamo con granella di pistacchi tutto intorno al bordo della crostata, alterniamo gocce d cioccolato a golose ciliegine candite e al centro due bei cannolini mignon per un tocco da vero pasticcere! Lasciamo riposare la crostata in frigo per un’ora prima di servirla. 

Crostata fredda cannolo - Step 3

La nostra crostata fredda cannolo è pronta!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.59

29 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (2)

Scrivi un commento
  • Federy

    Ciao Benedetta, volevo sapere se era necessario usare i fogli di gelatina nella preparazione della crema per evitare il cedimento della crema stessa….ho notato che altre ricette in internet la prevedono….

    23 Giugno 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Federy, con questa ricetta non serve la gelatina 😊

      23 Giugno 2022 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Chiara di Life & Chiara

Crostata fredda cannolo

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Chiara di Life & Chiara

Crostata fredda cannolo

Torna su