Dahl di lenticchie

Un piatto unico vegetariano, tipico della cucina indiana, facilissimo e saporito!

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
11
Facilità
facile
Pronto in
35 minuti

Pubblicità

La cucina indiana è ricca di spezie aromatiche che fanno benissimo e insaporiscono naturalmente i cibi, ma soprattutto alla base utilizza principalmente ingredienti vegetali come legumi, cereali e frutta. Essendo questi ingrdienti fonti naturali di proteine e nutrienti, rendono questa cucina adatta a tutti, ma in particolar modo a chi segue un’alimentazione vegetariana e vegana. Oggi voglio farvi provare il dahl di lenticchie, uno dei piatti più tipici della cucina indiana, semplicissimo da realizzare, economico e si prepara con pochissimi ingredienti che si possono facilmente trovare nel reparto etnico dei supermercati.

Il dahl di lenticchie è una pietanza molto gustosa e con il suo sapore intenso e deciso e la sua fragranza speziata è perfetto per ricreare a tavola una magica atmosfera orientale. Vi consiglio di servirlo come piatto unico accompagnato da un fragrante riso basmati, proprio come vi propongo in questa ricetta. Sono certa che una volta provato, lo preparerete spesso anche voi perché è anche un’idea originale per cucinare qualcosa di nuovo per un pranzo o una cena alternativa.

Dahl di lenticchie: la ricetta etnica leggera e gustosa

Il dahl di lenticchie è un piatto deliziosamente buono, semplice e veloce che si può preparare anche all’ultimo minuto perché alla base di questa ricetta ci sono le lenticchie, un legume che, nella versione secca, non necessita di ammollo e si cuoce in tempi brevi. Le ho lasciate poi insaporire in un soffritto a base di olio, aglio, cipolla e cumino. Ho speziato con curry e curcuma, condito con un po’ di passata di pomodoro e alla fine per arricchire di gusto il mio dahl di lenticchie e renderlo più cremoso, ho aggiunto il latte di cocco, un altro ingrediente molto usato nella cucina indiana.

Pubblicità

Basteranno solo 30 mininuti per portare in tavola un cremoso piatto di lenticchie, un pasto genuino, completamente vegetale, saporito e gustoso che tutti in famiglia avranno fretta di assaggiare incuriositi già solo dal suo intenso profumo speziato!

Dahl di lenticchie

Come servire e gustare il dahl di lenticchie: qualche consiglio

Il dahl di lenticchie è un piatto molto versatile che si può servire abbinato a morbide focaccine alla ricotta o a un profumato pane naan, il tipico pane che si può mangiare proprio come fanno gli indiani, cioè utilizzandolo come cucchiaio per raccogliere il cibo e portarlo alla bocca… da provare assolutamente!

L’abbinamento che trovo veramente speciale e che vi consiglio in questa ricetta come piatto unico e completo, è con una porzione abbondante di riso basmati, l’inconfondibile riso dai chicchi lunghi, dall’aroma intenso e profumato molto utilizzato nella cucina orientale. Va semplicemente bollito e mangiato in bianco al posto del pane, e si accompagna perfettamente con la cremosità delle lenticchie speziate. 

Pubblicità

Il dahl di lenticchie è un piatto ricco e saporito da preparare in abbondante quantità e conservare nel congelatore (per arricchire i nostri meal prep) in modo da averlo sempre pronto per pranzi e cene veloci durante la settimana, da gustare caldo e fumante o a temperatura ambiente: perfetto sempre e in ogni stagione!

Se il mix di profumi e sapori del mio dahl di lenticchie vi sta stuzzicando l’appetito bene, allora prepariamolo insieme!

Preparazione
5 minuti
Cottura
30 minuti
Tempo totale
35 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 150 g lenticchie ben lavate
  • cipolle a dadini
  • 1 spicchio aglio
  • cumino a piacere
  • olio d'oliva q.b.
  • 1 cucchiaino curcuma
  • 1 cucchiaino curry
  • sale fino a piacere
  • 100 ml latte di cocco
  • 2 cucchiai passata di pomodoro
  • acqua q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

in alternativa

  • Va bene qualsiasi tipo di lenticchie, in particolar modo quelle rosse.
  • Possiamo aggiungere anche un po' di zenzero e del coriandolo per rendere il dahl ancora più speziato.
  • Per rendere il dahl più cremoso, possiamo frullare un parte delle lenticchie.

Pubblicità

Cuciniamo

Dahl di lenticchie - Step 1

Per prima cosa in una padella prepariamo un soffritto a base di olio e cipolla. Aggiungiamo poi anche l’aglio e il cumino e lasciamo soffriggere per uno o due minuti.

Dahl di lenticchie - Step 2

Uniamo le lenticchie, aromatizziamo con il curry, la curcuma, condiamo con la passata di pomodoro, mescoliamo bene e lasciamole insaporire.

Pubblicità

Dahl di lenticchie - Step 3

Ricopriamo adesso le lenticchie con dell’acqua (un dito sopra le lenticchie), saliamo e lasciamole cuocere per circa 20 minuti, fino a quando l’acqua non si sarà tutta assorbita (se assaggiandole risultassero ancora un po’ dure, aggiungiamo un po’ d’acqua e lasciamole cuocere qualche minuto in più). A questo punto uniamo il latte di cocco e facciamo cuocere per altri 8-10 minuti.

Dahl di lenticchie - Step 4

Quando le lenticchie saranno ben cotte e la loro consistenza sarà diventata quasi cremosa, serviamo il nostro profumato e saporito dahl e gustiamocelo come meglio preferiamo.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.64

11 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Chiara di Life & Chiara

Dahl di lenticchie

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Chiara di Life & Chiara

Dahl di lenticchie

Torna su