FRITTATA VEGANA SENZA GLUTINE

La frittata vegana senza glutine è una preparazione senza uova che non ha nulla da invidiare alla frittata tradizionale. È anzi più leggera e digeribile perchè contiene molti meno grassi rispetto alla frittata con le uova. Anche se non sei vegano provala, ti stupirà!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 5 min
  • Pronto in Pronto in: 15 min
FRITTATA VEGAN SENZA GLUTINE Tempo Preparazione
FRITTATA VEGANA SENZA GLUTINE

INGREDIENTI

  • 100 grammi farina di ceci
  • 250 ml acqua
  • q.b. sale
  • q.b. olio d’oliva
  • q.b. zenzero
  • q.b. paprika
  • 1 pizzico bicarbonato (facoltativo)

PROCEDIMENTO

  1. PROCEDIMENTO IN STEP La realizzazione di questa ricetta è davvero semplice e rapida, ma necessita di un periodo di riposo abbastanza lungo. L'unica accortezza da tenere sempre presente, quindi, è di preparare la base della ricetta con ampio anticipo rispetto all'orario in cui vorrai cucinarla.
  2. Vediamo subito il procedimento, descritto in semplici step:
  3. Metti la farina di ceci in una ciotola ed aggiungi una presa di sale, lo zenzero macinato, la paprika in polvere ed il pizzico di bicarbonato e mescola il tutto con cura, aiutandoti con una frusta, per amalgamare al meglio tutti gli ingredienti.
  4. Aggiungi l'acqua, poco alla volta, continuando a mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto fluido, omogeneo e senza grumi.Aggiungi l'acqua, poco alla volta, continuando a mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto fluido, omogeneo e senza grumi.
  5. Copri la ciotola con pellicola trasparente e metti il composto a riposare in frigo per minimo due ore. Tieni presente che piú il composto riposa e migliore sarà il risultato finale, quindi puoi prepararlo con ampio anticipo, anche la sera prima, se lo desideri.
  6. Trascorso il tempo di riposo versa il composto in una padella ben oliata e fai cuocere la frittata, a fuoco medio/basso per cinque minuti prima di girarla. Cuoci anche l'altro lato per cinque minuti quindi falla scivolare su un piatto da portata che userai per servirla in tavola. Il segreto della nonna, per ottenere una cottura davvero uniforme e perfetta, è quello di appoggiare sulla padella un coperchio, in modo da mantenere una diffusione del calore regolare all'interno.
  7. La frittata può essere consumata calda a casa, durante un pasto. Oppure, in versione fredda, può diventare il piatto forte di un pic-nic all'aria aperta. O, ancora, trasformarsi nel tuo pranzo quando sei al lavoro o all'università, perchè una volta tagliata a fette e messa in un contenitore ermetico è comodissima sia da portare con sè che da consumare.
  8. Il punto di forza di questo piatto è tutto nel suo ingrediente principale, cioè la farina ottenuta dalla macinatura dei ceci essicati, che sono il frutto di una pianta appartenente alla famiglia dei legumi. Questa farina è ricca di proteine e di fibre e contiene un grasso cosiddetto buono, l'acido linoleico, che è un importante alleato della salute del cuore. La farina di ceci è ricca anche di vitamine (soprattutto del grupppo B, E, A e C) e di sali minerali come potassio, calcio e fosforo. E, a differenza delle uova, non contiene colesterolo. E' un alimento decisamente salutare che dovremmo introdurre maggiormente nella nostra dieta quotidiana.Il punto di forza di questo piatto è tutto nel suo ingrediente principale, cioè la farina ottenuta dalla macinatura dei ceci essicati, che sono il frutto di una pianta appartenente alla famiglia dei legumi. Questa farina è ricca di proteine e di fibre e contiene un grasso cosiddetto buono, l'acido linoleico, che è un importante alleato della salute del cuore. La farina di ceci è ricca anche di vitamine (soprattutto del grupppo B, E, A e C) e di sali minerali come potassio, calcio e fosforo. E, a differenza delle uova, non contiene colesterolo. E' un alimento decisamente salutare che dovremmo introdurre maggiormente nella nostra dieta quotidiana.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!