Namelaka

Una crema deliziosa a base di panna e cioccolato, perfetta sia da gustare come dolce al cucchiaio che da usare per farcire tanti tipi di dessert.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
4
Facilità
facile
Pronto in
20 minuti

Pubblicità

La namelaka è una crema di origine giapponese a metà tra una crema pasticcera classica e una ganache, ottima da gustare al cucchiaio ma anche da usare per farcire torte e pasticcini. La ricetta originale è stata creata da un pasticcere giapponese della celebre École du Grand Chocolat Valrhona e negli ultimi anni ha fatto il giro del mondo diventando una delle creme più amate e apprezzate.

La crema namelaka è soffice e lucida, mantiene perfettamente la forma ed è quindi l’ideale da utilizzare con la sac à poche per creare decorazioni su torte, biscotti, macarons, tartellette, profiteroles, éclair e quello che più ci piace!

Namelaka al cioccolato bianco: la ricetta facile per farla in casa

Noi abbiamo preparato una versione semplice della crema namelaka al cioccolato bianco, senza sciroppo di glucosio e con ingredienti facilmente reperibili. La stessa ricetta si può fare anche con il cioccolato al latte senza cambiare le dosi, così se vogliamo decorare un dolce con creme di gusti diversi abbiamo due opzioni.

Pubblicità

Preparare la namelaka non è per nulla difficile e richiede solo un pochino di pazienza per i tempi di attesa. Una volta pronta, la possiamo conservare in frigorifero anche per 2-3 giorni, quindi volendo possiamo anche prepararla il giorno prima.

Ma come si prepara questa deliziosa crema? Mentre tritiamo il cioccolato bianco e lo facciamo poi sciogliere al microonde o a bagnomaria, mettiamo i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda e scaldiamo il latte in un pentolino fin quasi a farlo bollire. Dopodiché sciogliamo la gelatina scolata e strizzata nel latte caldo e poi versiamo questo composto nel cioccolato bianco fuso.

A questo punto incorporiamo al composto la panna fredda di frigorifero, e mescoliamo per amalgamarla bene. Copriamo con la pellicola e facciamo riposare in frigorifero per 12 ore. Il giorno dopo la nostra crema sarà pronta da usare: possiamo gustarla così oppure frullarla con le fruste elettriche per ammorbidirla.

Namelaka
Namelaka

Come servire la namelaka

Questa crema squisita si può servire come più ci piace: è perfetta come dolce al cucchiaio, da servire su un piatto o in una ciotolina e da accompagnare con biscotti e cialde. Oppure si può usare per farcire torte, crostate, millefoglie, cupcake, bignè e tanti altri dolci.

Pubblicità

Consigli

La preparazione della crema namelaka richiede dei passaggi semplici ma seguendo alcuni accorgimenti: la panna deve essere fresca, non zuccherata e fredda di frigorifero e il cioccolato di ottima qualità. Il tempo di riposo, poi, è essenziale per la riuscita della ricetta e va fatto in frigorifero perché la crema deve addensarsi lentamente, in modo da restare comunque morbida e lavorabile.

Conservazione

Possiamo conservare la nostra namelaka al cioccolato bianco in frigorifero per 2-3 giorni coperta con la pellicola per alimenti in modo che resti umida e perfetta, senza crosticine e parti indurite.


Pronti a prepararla insieme? Cominciamo subito e poi, se vi va, fateci sapere nei commenti come l’avete gustata e servita!

Preparazione
15 minuti
Cottura
5 minuti
Tempo totale
20 minuti *

*+ 12 ore di riposo in frigo

Benvenuti in casa mia!

Tante ricette facili e consigli semplici per risparmiare in cucina e in casa

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 200 g cioccolato bianco
  • 3 g gelatina in fogli
  • 100 ml latte
  • 200 ml panna fresca fredda

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Namelaka

Namelaka - Step 1

Tritiamo le due barrette di cioccolato bianco (per comodità possiamo sovrapporle e tagliarle con un coltello affilato a punta liscia).

Namelaka - Step 2

Mettiamo il cioccolato bianco in una ciotola e sciogliamolo nel microonde o a bagnomaria fino a quando sarà perfettamente fuso.

Namelaka - Step 3

Nel frattempo mettiamo in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 5-10 minuti.

Namelaka - Step 4

Scaldiamo il latte in un pentolino e facciamo sfiorare il bollore.

Namelaka - Step 5

Mettiamo la gelatina, ben scolata e strizzata, nel latte caldo e mescoliamo per scioglierla.

Pubblicità

Namelaka - Step 6

Versiamo il latte nel cioccolato bianco fuso e mescoliamo con un cucchiaio fino ad avere un composto liscio e ben amalgamato.

Namelaka - Step 7

Incorporiamo la panna fresca, fredda di frigorifero, e mescoliamo bene fino ad avere un composto omogeneo.

Namelaka - Step 8

Copriamo il composto con la pellicola a contatto e facciamo riposare in frigorifero per 12 ore.

Namelaka - Step 9

Trascorso il tempo di riposo, la crema namelaka è pronta per essere servita. Possiamo usarla così com’è, bella soda, oppure renderla più cremosa frullandola con le fruste elettriche per qualche minuto.

Namelaka - Step 10

Mettiamola in una sac à poche con la nostra bocchetta preferita e serviamola come dolce al cucchiaio.

Namelaka - Step 11

Oppure usiamo la namelaka come ingrediente per creare altri dolci, ad esempio la millefoglie, ma anche cream cake, farciture per torte, cupcake, crostate e chi più ne ha più metta!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Namelaka

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Namelaka

Torna su