Tartellette alla frutta

Le tartellette alla frutta sono cestini di frolla buoni e golosi, ripieni di crema pasticcera e ideali per ogni occasione speciale.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
standard
Pronto in
1 ora

Pubblicità

Le tartellette alla frutta sono cestini di pasta frolla buoni, golosi e ripieni di crema pasticcera. Sono i classici pasticcini che siamo abituati a comprare la domenica in pasticceria, ma prepararli in casa è davvero semplice. Basta realizzare la pasta frolla, formare dei cestini, riempirli con la crema e il gioco è fatto!

Le tartellette alla frutta sono ideali come dessert di un bel pranzo della domenica. Ma sono talmente buone che sono perfette per ogni occasione speciale, come un matrimonio, un battesimo, una comunione o un compleanno. Immaginiamo un ricco buffet di dolci con al centro un vassoio con le tartellette. Una gioia per gli occhi e il palato!

A rendere davvero allegri questi cestini è il loro decoro con frutta fresca: fragole, banane, kiwi, uva, pesche, insomma i colori della frutta mettono subito allegria! Se preparate le tartellette fatemi sapere cosa ne pensate e per quale occasione le avete proposte.

Preparazione
25 minuti
Cottura
35 minuti
Tempo totale
1 ora

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per tartellette piccole 25 tartellette piccole
  • 3 uova 1 per la pasta frolla e 2 per la crema
  • 130 g zucchero 70 g per la pasta frolla e 60 g per la crema
  • 60 g olio di semi di girasole
  • 220 g farina 00
  • 1,5 g lievito per dolci
  • 30 g amido di mais
  • 500 ml latte
  • ½ limoni scorza
  • frutta fresca a piacere per guarnire

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 25 tartellette piccole)

Gli utensili di Benedetta

Teglia per torta furba

In alluminio di produzione artigianale e saldata a mano. Ha una dimensione di 35×35 cm e l’impasto, dolce o salato, aderisce alla superficie in modo perfetto, grazie agli spigoli vivi di cui è dotata.

€ 16,90 € 14,90 Compra ora

Casseruola 16cm con coperchio

16 cm di diametro, in alluminio forgiato 100% riciclabile e con rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 39,90 Compra ora

Casseruola 20cm con coperchio

Casseruola da 20 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, con rivestimento ceramico antiaderente nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione e su fornelli a gas.

€ 49,90 Compra ora

Frusta in silicone 32cm

Frusta da cucina con impugnatura in acciaio inox 430 (nichel free) e 8 fili rivestiti in silicone alimentare resistente fino a 230 °C. Facile da pulire, può essere riposta nei cassetti o appesa grazie al pratico anello.

€ 12,90 Compra ora

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Tartellette alla frutta

Iniziamo a preparare la pasta frolla. In una ciotola capiente rompiamo l’uovo, aggiungiamo l’olio, lo zucchero e il lievito e mescoliamo fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Aggiungiamo al composto la farina poco per volta; inizialmente possiamo aiutarci con una forchetta, poi, quando l’impasto prende consistenza, trasferiamolo sul piano da lavoro e lavoriamolo a mano aggiungendo la farina che rimane. Alla fine dobbiamo ottenere un panetto di frolla liscio e omogeneo.

Stendiamo la frolla con un mattarello a uno spessore di circa 2-3 mm. Per fare questa operazione aiutiamoci spolverizzando la frolla e il piano da lavoro con un po’ di farina.

Tagliamo la frolla con un coppapasta a forma di fiore, ricavando dei grandi biscotti.

Ricorda che

  • Io per le tartellette uso un coppapasta dal diametro di 8 cm.

Sistemiamo su una teglia da forno dei piccoli pirottini capovolti: io uso dei pirottini di dimensione numero 4. Adagiamo i biscotti sui pirottini dando la forma a cestino.

Pillola furba

  • Per sostenere bene i biscotti consiglio di usare due pirottini sovrapposti.

Cuociamo i cestini di pasta frolla in forno statico preriscaldato a 180 °C per 15-20 minuti, nel caso di forno ventilato regoliamolo a 170 °C sempre per lo stesso tempo.

Pubblicità

Cotti i cestini facciamoli raffreddare completamente, quindi giriamoli e rimuoviamo con delicatezza i pirottini di carta. Qualora i pirottini non si siano troppo rovinati possiamo usarli per creare altre cestini di frolla.

Prepariamo la crema pasticcera. In un pentolino mettiamo a riscaldare il latte con la buccia di limone. In un’altra pentola lavoriamo con la frusta le uova insieme allo zucchero e l’amido; consiglio di mescolare energicamente per evitare la formazione di grumi.

Aggiungiamo al composto di uova il latte ormai caldo, incorporandolo a filo, sempre lavorando con la frusta.

Spostiamo la pentola sul fuoco e facciamo addensare la crema. Consiglio di regolare il fuoco al minimo e di mescolare in continuazione la crema durante la cottura. Quando la crema inizierà a sobbollire è pronta, quindi spegniamo il fuoco.

Prendiamo i cestini di frolla e farciamoli con la crema; per fare questa operazione possiamo aiutarci con due semplici cucchiaini.

Decoriamo a piacere con la frutta fresca tagliata a pezzettini; io ho usato banane, fragole, kiwi e mirtilli.

Pillola furba

  • Per mantenere la frolla ben croccante, consiglio di farcire le tartellette alla frutta poco prima di portarle in tavola.
Tartellette alla frutta - Step 13

Se vogliamo fare le tartellette proprio come quelle delle pasticcerie, possiamo spennellare la frutta con un po’ di marmellata di albicocche o gelatina neutra; avremo così dei cestini di frutta lucidissimi!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.9

397 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (197)

Scrivi un commento
  • Roberta

    Sbaglio o c’è un errore negli ingredienti? Nella lista ci sono 3 uova, nel video 1…sto facendo l’impasto e non basta la farina…

    3 Maggio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Roberta, 1 uovo è stato utilizzato per la pasta frolla e le rimanenti 2 per la crema, trovi tutto scritto tra gli ingredienti nei e il procedimento 😘

      3 Maggio 2024 Rispondi

  • Marta

    Benedetta la frolla la posso cuocere il GG prima?

    18 Marzo 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì Marta, potresti preparare tutti i cestinetti il giorno prima, conservarli in un sacchetto per alimenti ben chiuso, e poi farcirli e decorarli in giornata 😘

      18 Marzo 2024 Rispondi

  • Francesca Mozzetti

    grazie Benedetta li ho preparati e con il tuo procedimento sono venuti buonissimi

    2 Febbraio 2024 Rispondi

  • mariogipina1libero-it

    Ciao Benedetta i cestini si possono fare diversi giorni prima?
    Perché li vorrei fare x Natale

    15 Dicembre 2023 Rispondi

    • mariogipina1libero-it

      Grazie, purtroppo non li ho potuti fare perché mia figlia ha avuto il Covid, quindi a Natale siamo rimasti a casa, li faró piú in lá.
      Grazie ancora x tutte le tue ricette buonissime e facilissime

      26 Dicembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, puoi preparare i cestini il giorno prima e conservarli in un sacchetto per alimenti ben chiuso 😘

      16 Dicembre 2023 Rispondi

  • favarettosusjgmail-com

    ciao Benedetta,ma i cestini si possono preparare il giorno prima?

    10 Ottobre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì, puoi preparare i cestini il giorno prima, conservarli in un sacchetto per alimenti ben chiuso e poi farcirli al momento 😘

      10 Ottobre 2023 Rispondi

  • Maria

    La foto di Maria

    Perfetta la ricetta
    Facile l’esecuzione
    Risultato garantito 👍👍👍

    9 Settembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Wow, Maria, sei stata bravissima! Grazie per la foto ❤️​

      10 Settembre 2023 Rispondi

      • daniela

        ciao benedetta!😍 sei bravissima ho provato e sono state apprezzate
        ho 11 anni ❤️

        1 Giugno 2024 Rispondi

        • Benedetta Rossi

          Ti ringrazio tanto, Daniela! Un abbraccio ❤️​

          2 Giugno 2024 Rispondi

  • annlucsaralice-it

    adoro le tue ricette

    3 Agosto 2023 Rispondi

  • ihssanattakgmail-com

    ciao benedetta ma l’amido di mais è fondamentale o lo possiamo sostituire?

    28 Luglio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, puoi sostituire l’amido di mais, nelle stesse dosi, con la fecola di patate 😘

      28 Luglio 2023 Rispondi

  • Maria Paola

    Si possono cuocere nella friggitrice ad aria?

    25 Luglio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Maria Paola, puoi cuocerli in friggitrice ad aria a 170°C per 10-15 minuti 😊

      26 Luglio 2023 Rispondi

  • Jennifer

    Ciao benedetta..sono Jennifer volevo chiederti devo fare le tartellette alla frutta per 30 persone..le dosi della pasta frolla mi bastano?grazie mi puoi rispondere

    30 Giugno 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Jennifer, queste sono le dosi per 25 tartellette piccole 😊

      30 Giugno 2023 Rispondi

      • Jennifer

        Va bene grazie!!🙂

        2 Luglio 2023 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Tartellette alla frutta

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Tartellette alla frutta

Torna su