Paris Brest

Un famosissimo dolce della cucina francese con pasta choux e crema pasticcera, in una versione facilmente replicabile anche a casa.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
13
Facilità
facile
Pronto in
1 ora e 15 minuti

Pubblicità

La Paris Brest è un dessert francese tra i più conosciuti e dalla storia molto curiosa. È stato infatti inventato da un pasticciere chiamato Louis Durand come omaggio alla gara ciclistica Parigi-Brest-Parigi. La sua forma circolare ad anello ricorda appunto quella di una ruota di bicicletta, e questa torta era anche particolarmente amata dai ciclisti per il suo alto apporto energetico.

Come però succede spesso con i dolci della pasticceria francese, anche la realizzazione del dolce Paris Brest è molto temuta. Benedetta ha dunque deciso di farsi aiutare dalla sua amica Chiara di Life & Chiara, che le ha passato una ricetta perfetta da replicare anche se non si è esperti pasticceri.

Paris Brest: la ricetta facile e veloce

La Paris Brest è una torta composta da una base di pasta choux farcita con della crema pasticcera e decorata con mandorle e zucchero a velo. Iniziamo dunque dalla pasta choux, che prevede alcuni passaggi un po’ delicati. All’impasto creato con acqua, burro e farina dovremo aggiungere un uovo per volta e, dato che le uova non sono tutte uguali, dovremo stare attenti che l’impasto non diventi troppo liquido. Dovrebbe avere la consistenza di una crema pasticcera ma più densa densa.

Pubblicità

Un piccolo trucchetto per assicurarci che la pasta choux stia venendo bene è quello di provare a mettere il mestolo in posizione verticale nell’impasto. Se sta perfettamente in piedi da solo, siamo sulla strada giusta!

Usando una ciotola da 20 centimetri di diametro disegniamo il contorno della Paris Brest su un foglio di carta forno. A questo punto dovremo mettere l’impasto dentro una sac à poche con punta a stella e seguire la sagoma che abbiamo tracciato a matita per dare la forma al nostro dessert. È importante non fare troppi cerchi sovrapposti, perché l’impasto durante la cottura in forno aumenterà di volume. Un’altra accortezza importante riguarda proprio la cottura: infatti, per i primi 15 minuti la temperatura del forno dovrà essere di 200 °C, mentre per i restanti 15 minuti dovremo abbassarla a 180 °C.

paris brest
Paris Brest

Come assemblare la Paris Brest

Una volta che la pasta choux è pronta, assemblare la torta Paris Brest è facilissimo. Non dovremo fare altro che tagliare a metà l’impasto per farcirlo con della crema pasticcera aromatizzata con l’aroma mandorla e con un’aggiunta di mandorle tritate. Una spolverata di zucchero a velo per decorare ed eccoci pronti per sistemare questo dessert meraviglioso su una bella alzatina!

Pubblicità

Idee per varianti

Vogliamo gustare una Paris Brest con un impasto al cioccolato? Niente di più semplice: quando prepariamo la pasta choux sostituiamo una parte di farina con un po’ di cacao amaro.

Se invece vogliamo arricchire ancora di più la farcitura, aggiungiamo alla crema pasticcera del cioccolato bianco, del mascarpone o della farina di cocco. Oppure, per velocizzare ancora di più la ricetta, usiamo come farcitura della semplice panna montata con l’aggiunta di fragole.


Forza, proviamo a replicare anche noi questo golosissimo dessert e poi inviateci le foto delle vostre creazioni!

Preparazione
45 minuti
Cottura
30 minuti
Tempo totale
1 ora e 15 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone

Per la pasta choux

  • 100 g farina 00
  • 3 uova
  • 100 ml acqua
  • 60 g burro
  • lamelle di mandorle q.b.
  • sale fino q.b.

Per la crema pasticcera

  • 2 uova
  • 80 g zucchero
  • 70 g farina 00
  • 500 ml latte
  • 50 g mandorle tritate
  • ½ fialetta aroma mandorla

Per decorare

  • zucchero a velo q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone)

Gli utensili di Benedetta

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Casseruola 16cm con coperchio

16 cm di diametro, in alluminio forgiato 100% riciclabile e con rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 39,90 Compra ora

Sac à poche

Set di 30 sac à poche resistenti e flessibili, realizzate in LPDE (polietilene a bassa densità) da 75 micron, antiaderente internamente. Sono dotate di 6 punte con 6 diversi decori, in acciaio inox AISI430 (nichel free).

€ 13,90 Compra ora

Set 30 sac à poche usa e getta

Set professionale da 30 sac à poche monouso in polietilene 100% riciclabile. Capienti, resistenti e flessibili, sono dotate di un comodo tratteggio per un taglio preciso. Possono contenere grandi quantità di creme e mousse, senza il rischio che si buchino.

€ 8,90

Teglia per torta furba

In alluminio di produzione artigianale e saldata a mano. Ha una dimensione di 35×35 cm e l’impasto, dolce o salato, aderisce alla superficie in modo perfetto, grazie agli spigoli vivi di cui è dotata.

€ 16,90 € 14,90 Compra ora

Casseruola 20cm con coperchio

Casseruola da 20 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, con rivestimento ceramico antiaderente nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione e su fornelli a gas.

€ 49,90 Compra ora

Frusta in silicone 32cm

Frusta da cucina con impugnatura in acciaio inox 430 (nichel free) e 8 fili rivestiti in silicone alimentare resistente fino a 230 °C. Facile da pulire, può essere riposta nei cassetti o appesa grazie al pratico anello.

€ 12,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Paris Brest

Paris Brest - Step 1

Per preparare la Paris Brest iniziamo dalla pasta choux. In un pentolino mettiamo l’acqua e il burro e portiamo sul fuoco, mescolando e lasciando sciogliere. Poi aggiungiamo un pizzico di sale.

Paris Brest - Step 2

Appena il composto inizia a sobbollire aggiungiamo tutta la farina e continuiamo a mescolare.

Paris Brest - Step 3

Lasciamo cuocere sino a ottenere un impasto unico e sino a quando non vedremo che il fondo della pentola si sarà sbiancato. A questo punto togliamolo dal fuoco, allarghiamolo leggermente e lasciamo raffreddare per un minuto.

Paris Brest - Step 4

Rompiamo nella pentola un uovo alla volta, mescolando sino a farli assorbire completamente.

Paris Brest - Step 5

Una volta pronto, mettiamo l’impasto in una sac à poche con punta a stella.

Paris Brest - Step 6

Mettiamo un foglio di carta forno sopra una teglia e disegniamo i contorni di una ciotola del diametro di 20 centimetri.

Paris Brest - Step 7

Giriamo la carta forno e, seguendo in trasparenza la sagoma tracciata, creiamo l’anello di pasta choux usando la sac à poche.

Paris Brest - Step 8

Decoriamo con delle lamelle di mandorle e poi inforniamo in forno preriscaldato ventilato a 200 °C per 15 minuti, poi abbassiamo la temperatura a 180 °C per gli ultimi 15 minuti.

Paris Brest - Step 9

Dedichiamoci adesso alla crema pasticcera e mettiamo il latte a scaldare in un pentolino.

Pubblicità

Paris Brest - Step 10

In un altro pentolino rompiamo le uova e aggiungiamo lo zucchero.

Paris Brest - Step 11

Uniamo anche la farina e mescoliamo bene tutto con una frusta.

Paris Brest - Step 12

Quando il latte è caldo versiamolo a filo sul composto con le uova e mescoliamo. Riportiamolo poi sul fuoco e facciamo addensare sempre mescolando.

Paris Brest - Step 13

Una volta pronta togliamo la crema dal fuoco e aggiungiamo le mandorle tritate. Versiamo dentro anche mezza fialetta di aroma mandorla e mescoliamo bene.

Paris Brest - Step 14

Travasiamo la crema pasticcera in una ciotola per farla raffreddare più velocemente e copriamola con della pellicola a contatto. Lasciamola riposare per qualche minuto.

Paris Brest - Step 15

Intanto riprendiamo la corona di pasta choux e tagliamola a metà.

Paris Brest - Step 16

Mettiamo una metà su un’alzatina e, usando una sac à poche, farciamo con la crema pasticcera.

Paris Brest - Step 17

Copriamo con il secondo strato e concludiamo con una spolverata di zucchero a velo.

Paris Brest - Step 18

Ecco pronto questo dolce classico ed elegantissimo. Buon appetito!

Paris Brest - Step 19

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.93

30 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (10)

Scrivi un commento
  • Daniela

    Ciao benedetta la vorrei fare di 30cm di diametro anziché 20, mi aiuteresti con le dosi dell impasto? Ho pensato di aumentare di un quarto e cioè x 12 persone. Mi fai sapere? Grazie

    29 Marzo 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Daniela, per una Paris Brest da 30 cm di diametro ti consiglio di aumentare le dosi per 18 persone 😊

      29 Marzo 2023 Rispondi

  • Laura

    La foto di Laura

    Ciao Benedetta, la tua ricetta è ottima. Io ho variato la farcitura inserendo ricotta di pecora siciliana, ed è venuta fantastica!

    13 Marzo 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sei stata bravissima, Laura ❤

      13 Marzo 2023 Rispondi

  • Anny

    La foto di Anny

    Grazie Benedetta!!!!un’altro successo!!!!

    26 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Grande Anny! Grazie a te ❤️

      26 Febbraio 2023 Rispondi

  • Katiuscia

    Ciao Benedetta, una domanda, ho appena sfornato la pasta, la devo lasciare raffreddare prima di tagliarla a metà? Lascio raffreddare entrambe, anche la crema pasticciera prima di assemblare il tutto?
    Questa ricetta è fantastica, spero mi riesca bene.
    Con le tue ricette non sbaglio mai, grazie Benny

    15 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì Katiuscia, ti consiglio di preparare la crema dopo la cottura della pasta choux e poi devi anche aspettare che la crema si raffreddi. All’interno della ricetta puoi trovare tutte le indicazioni 😘

      15 Febbraio 2023 Rispondi

  • Rita Elena

    La foto di Rita Elena

    questo dolce che adoro prima di venire bene ne ho buttati 5…. ora ho raggiunto la perfezione credo….giudica tu dalle foto

    7 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sei stata bravissima, Rita ❤

      7 Febbraio 2023 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Paris Brest

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Redazione

Paris Brest

Torna su