Pasta choux di Benedetta

La pasta choux è una ricetta base di pasticceria che serve per realizzare bignè, éclair e zeppole.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
5
Facilità
facile
Pronto in
30 minuti

Pubblicità

La pasta choux è una ricetta base di pasticceria che serve per realizzare bignè, éclair e zeppole. Gli ingredienti che occorrono per prepararla sono pochi e semplici. Bastano farina, burro, uova, acqua e in pochi minuti realizzeremo un impasto utile per mille dolci diversi.

Pasta choux: ricetta base per bignè, Éclair e zeppole

Il procedimento per la pasta choux è però molto delicato e, per una perfetta riuscita, occorre rispettare tutte le fasi della lavorazione. La dimensione delle uova e il peso degli ingredienti sono importantissimi per ottenere la giusta consistenza. Anche la cottura di bignè, éclair e zeppole è delicata; se non sono cotti a puntino rischiano di afflosciarsi e perdere la forma.

Nella ricetta spiegherò passo per passo come ottenere delle zeppole gonfie e belle da vedere usando solo qualche piccolo accorgimento. Dopo aver realizzato le nostre basi, divertiamoci a farcirle con crema pasticcera, crema al cioccolato o panna.

Pubblicità

Con un pizzico di fantasia faremo bignè, éclair e zeppole buoni come quelli che compriamo in pasticceria!

Potrebbero interessarvi anche la Pasta Frolla Senza Burro e il Pan di Spagna di Benedetta.

Preparazione
10 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
30 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per zeppole 12 zeppole
  • 150 ml acqua
  • 100 g burro
  • 150 g farina 00
  • 5 uova medie
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 12 zeppole)

Gli utensili di Benedetta

Sac à poche

Set di 30 sac à poche resistenti e flessibili, realizzate in LPDE (polietilene a bassa densità) da 75 micron, antiaderente internamente. Sono dotate di 6 punte con 6 diversi decori, in acciaio inox AISI430 (nichel free).

€ 13,90 Compra ora

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Teglia per torta furba

In alluminio di produzione artigianale e saldata a mano. Ha una dimensione di 35×35 cm e l’impasto, dolce o salato, aderisce alla superficie in modo perfetto, grazie agli spigoli vivi di cui è dotata.

€ 16,90 € 14,90 Compra ora

Casseruola 24cm con coperchio

Casseruola da 24 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, con rivestimento ceramico antiaderente nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o su fornelli a gas.

€ 64,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Pasta choux di Benedetta

Pasta choux di Benedetta - Step 1

In una pentola versiamo l’acqua, aggiungiamo il burro a pezzetti e un pizzico di sale e spostiamo tutto sul fuoco. Appena il composto inizia a bollire, versiamo tutta in una volta la farina e iniziamo a mescolare con un cucchiaio di legno.

Pasta choux di Benedetta - Step 2

Continuiamo a mescolare tutti gli ingredienti fino a formare una palla di impasto, occorreranno pochi minuti.

Pasta choux di Benedetta - Step 3

Ecco in foto come deve venire l’impasto dopo la cottura. Una volta pronto facciamolo intiepidire qualche minuto.

Pasta choux di Benedetta - Step 4

Intiepidito l’impasto, aggiungiamo uno alla volta le uova. Mescoliamo energicamente l’uovo appena messo fino ad integrarlo completamente all’impasto. Continuiamo così fino a terminare tutte le uova.

Ricorda che

  • Mi raccomando, aggiungiamo un uovo alla volta e solo dopo che quello precedente è stato completamente assorbito.

Pubblicità

Pasta choux di Benedetta - Step 5

Ecco l’impasto pronto, deve venire una sorta di crema molto densa e liscia.

Pasta choux di Benedetta - Step 6

Trasferiamo l’impasto in una sac à poche, ovviamente mettendo il beccuccio ideale per la forma che vogliamo dare.

Pasta choux di Benedetta - Step 7

Nella foto che porto come esempio, ho montato nella sac à poche un beccuccio a stella largo, per creare delle zeppole. Ovviamente possiamo usare un beccuccio liscio per creare i classici bignè oppure delle éclair.

Pasta choux di Benedetta - Step 8

Dopo avere fatto le forme siamo pronti per la cottura. Cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 200 °C per 15 minuti. Passati i primi 15 minuti di cottura abbassiamo la temperatura del forno a 190 °C e cuociamo per altri 10 minuti. Conclusa la cottura, lasciamo raffreddare le zeppole in forno spento lasciando lo sportello leggermente aperto.

Pillola furba

  • Solitamente metto un mestolo tra il forno e lo sportello lasciando uno spiraglio aperto.
Pasta choux di Benedetta - Step 9

Ecco le zeppole pronte! Ricordo che questa è solo una delle possibili forme che possiamo dare con la pasta choux, ovviamente con lo stesso impasto possiamo realizzare dei bignè o degli éclair.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.47

583 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (153)

Scrivi un commento
  • eatalian-artgmail-com

    ciao Benedetta, quanti ml di olio posso sostituire al burro? grazie

    22 Marzo 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, per questa ricetta non ti consiglio l’olio, puoi sostituire il burro, nella stessa dose, con la margarina 👍

      22 Marzo 2024 Rispondi

  • marta_dg99

    Il forno lo posso mettere statico? Che temperatura?

    19 Marzo 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Marta, la cottura in modalità statica aumenta di 10°C la temperatura e i tempi rimangono gli stessi 😘

      19 Marzo 2024 Rispondi

  • 7hdp6xtdgvprivaterelay-appleid-com

    Come si conservano i bignè vuoti?

    16 Marzo 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, puoi conservarli, ben chiusi, all’interno di un sacchetto per alimenti 😊

      17 Marzo 2024 Rispondi

  • Anna

    Ciao Benedetta ho provato la ricetta ma l’impasto era troppo morbido, forse le 5 uova erano troppo grandi. Mi puoi dire la quantità delle uova in peso?
    O almeno come posso riparare se l’impasto è morbido?
    Il beccuccio che dimensione deve avere?
    Grazie mille. 😘

    8 Marzo 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Anna, ti consiglio per la prossima volta, quando incorpori le uova (uno per volta) di fare attenzione alla consistenza dell’impasto , perchè magari usi uova più grandi rispetto a quelle che ho usato io e di conseguenza l’impasto ne richiede meno 😘

      8 Marzo 2024 Rispondi

  • Manuela

    Sono fantastiche le tue zeppole, sono venute benissimo.

    7 Marzo 2024 Rispondi

  • Manuela

    Ti voglio bene Benedetta, mi sono venute le zeppole di S. Giuseppe fantastiche.

    7 Marzo 2024 Rispondi

  • Maria

    Ciao Benedetta, essendo intollerante al lattosio, in alternativa al burro cosa potrei usare?

    29 Febbraio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Maria, puoi sostituirlo, nella stessa dose, con la margarina vegetale 😊

      1 Marzo 2024 Rispondi

  • LUCIA

    Ciao Benedetta, posso aggiungere dello zucchero all’impasto? Se si in che quantità? Grazie

    10 Febbraio 2024 Rispondi

  • Paola

    Ciao Benedetta,
    devo fare circa 130 bignè, quindi più cotture.
    Non posso aspettare che raffreddano in forno, come posso fare?

    25 Settembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Paola, ti consiglio di seguire il procedimento della ricetta per non compromettere il risultato finale 😘

      25 Settembre 2023 Rispondi

  • Domenico

    Ciao Benedetta …provato quelli con olio di girasole però dopo averli riempiti risultavano duri..cosa ho sbagliato grazie mille

    17 Agosto 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Domenico, puoi sostituire il burro nelle stesse dosi con la margarina , per questa ricetta l’olio non è indicato 😘

      18 Agosto 2023 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pasta choux di Benedetta

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pasta choux di Benedetta

Torna su