PASTA CHOUX DI BENEDETTA

Pasta Choux di Benedetta Ricetta Base per Bignè, Éclair e Zeppole.

La pasta choux è una ricetta base di pasticceria che serve per realizzare bignè, éclair e zeppole. Gli ingredienti che occorrono per farla sono pochi e semplici. Bastano farina, burro, uova e acqua e in pochi minuti realizzeremo un impasto utile per mille dolci diversi. Il procedimento per la pasta choux però è molto delicato e per una perfetta riuscita occorre rispettare tutte le fasi della lavorazione. La dimensione delle uova e il peso degli ingredienti sono importantissimi per ottenere la giusta consistenza. Anche la cottura di bignè, éclair e zeppole è delicata; se non sono cotti per bene rischiano di afflosciarsi e perdere la forma. Nella ricetta spiegherò passo per passo come ottenere dei bignè gonfi e belli da vedere, basta solo usare qualche piccolo accorgimento. Dopo avere realizzato le nostre basi, divertiamoci a farcirle con crema pasticcera, al cioccolato o panna. Con un pizzico di fantasia faremo dei bignè, éclair e zeppole buoni come quelli che compriamo in pasticceria!

Potrebbero interessarvi anche la Pasta Frolla Senza Burro e il Pan di Spagna di Benedetta.

 

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Pronto in Pronto in: 10 min
PASTA CHOUX DI BENEDETTA Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 150 ml di acqua
  • 100 g di burro
  • 150 g di farina
  • 5 uova medie
  • un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

  1. In una pentola versiamo l'acqua, aggiungiamo il burro a pezzetti e un pizzico di sale e spostiamo tutto sul fuoco. Appena il composto inizia a bollire, versiamo tutta in una volta la farina e iniziamo a mescolare con un cucchiaio di legno.In una pentola versiamo l'acqua, aggiungiamo il burro a pezzetti e un pizzico di sale e spostiamo tutto sul fuoco. Appena il composto inizia a bollire, versiamo tutta in una volta la farina e iniziamo a mescolare con un cucchiaio di legno.
  2. Continuiamo a mescolare tutti gli ingredienti fino a formare una palla di impasto, occorreranno pochi minuti.Continuiamo a mescolare tutti gli ingredienti fino a formare una palla di impasto, occorreranno pochi minuti.
  3. Ecco in foto come deve venire l'impasto dopo la cottura. Una volta pronto facciamolo intiepidire qualche minuto.Ecco in foto come deve venire l'impasto dopo la cottura. Una volta pronto facciamolo intiepidire qualche minuto.
  4. Intiepidito l'impasto, aggiungiamo uno alla volta le uova. Mescoliamo energicamente l'uovo appena messo fino ad integrarlo completamente all'impasto. Continuiamo così fino a terminare tutte le uova.Intiepidito l'impasto, aggiungiamo uno alla volta le uova. Mescoliamo energicamente l'uovo appena messo fino ad integrarlo completamente all'impasto. Continuiamo così fino a terminare tutte le uova.
  5. Ecco l'impasto pronto, deve venire una sorta di crema molto densa e liscia.Ecco l'impasto pronto, deve venire una sorta di crema molto densa e liscia.
  6. Trasferiamo l'impasto in una sac a poche, ovviamente mettendo il beccuccio ideale per la forma che vogliamo dare.Trasferiamo l'impasto in una sac a poche, ovviamente mettendo il beccuccio ideale per la forma che vogliamo dare.
  7. Nella foto che porto come esempio, ho montato nella sac a poche un beccuccio a stella largo, per creare delle zeppole. Ovviamente possiamo usare un beccuccio liscio per creare i classici bignè oppure delle éclair.Nella foto che porto come esempio, ho montato nella sac a poche un beccuccio a stella largo, per creare delle zeppole. Ovviamente possiamo usare un beccuccio liscio per creare i classici bignè oppure delle éclair.
  8. Dopo avere fatto le forme siamo pronti per la cottura. Cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 200 gradi per 15 minuti. Passati i primi 15 minuti di cottura abbassiamo la temperatura del forno a 190 gradi e cuociamo per altri 10 minuti. Conclusa la cottura, lasciamo raffreddare i bignè in forno spento lasciando lo sportello leggermente aperto; io di solito metto un mestolo tra il forno e lo sportello lasciando uno spiraglio aperto.Dopo avere fatto le forme siamo pronti per la cottura. Cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 200 gradi per 15 minuti. Passati i primi 15 minuti di cottura abbassiamo la temperatura del forno a 190 gradi e cuociamo per altri 10 minuti. Conclusa la cottura,  lasciamo  raffreddare i bignè in forno spento lasciando lo sportello leggermente aperto; io di solito metto un mestolo tra il forno e lo sportello lasciando uno spiraglio aperto.
  9. Ecco le zeppole pronte. Ricordo che questa è solo una delle possibili forme che possiamo dare con la pasta choux, ovviamente con lo stesso impasto possiamo realizzare dei bignè o degli éclair.Ecco le zeppole pronte. Ricordo che questa è solo una delle possibili forme che possiamo dare con la pasta choux, ovviamente con lo stesso impasto possiamo realizzare dei bignè o degli éclair.

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTA CHOUX DI BENEDETTA

  • gabriella - 22 Agosto 2019 11:27

    Ciao Benedetta, grazie per le tue ricette, sono fantastiche. Volevo chiederti, si può sostituire il burro con l’olio? Grazie per la tua risposta

  • anna rita - 30 Luglio 2019 11:59

    Benedetta
    le tue ricette sono fantastiche visito il sito tutti i giorni e ne ho fatte tantissime
    GRAZIE

  • Antonella - 9 Luglio 2019 8:49

    Ottime,io ho fatto questo impasto e sono venute una squisitezza.Grazie Benedetta di esistere,sei molto brava ,ti seguo sempre

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 9 Luglio 2019 13:11

      Ciao Antonella grazie per il tuo affetto 🙂

  • Maria Giovanna Carrozzo - 5 Luglio 2019 17:42

    Salve, prendo sempre spunto dalle tue ricette perché sono semplici ed efficaci! Complimenti! 🙂
    Vorrei farti una domanda. Quando faccio i bignè essendo in tanti raddoppio o triplico le dosi, quindi dovrò fare più infornate e spesso mi ritrovo che o si afflosciano o in alcuni punti mi rimangono crudi; c’è una soluzione per evitare di accendere e spegnere il forno più volte? Oppure posso inserire due teglie alla volta nel forno?
    Ti porgo i miei saluti.
    Maria Giovanna

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 8 Luglio 2019 16:15

      Ciao Maria se hai un forno grande metti due teglie dentro. Altrimenti pazienza devi fare due infornate 🙂