PASTE DI MANDORLE SICILIANE – IDEA REGALO PER IL NATALE

Le Paste di Mandorla sono dei biscotti tipici della pasticceria siciliana, che racchiudono in pieno i colori, i profumi ed i sapori della mia Sicilia. Sono dolci che per il loro bellissimo aspetto e la loro golosità si prestano ad essere un regalo pregiato, in particolare nel periodo di Natale. Il loro speciale impasto infatti, li rende ideali per essere conservati anche fino a dieci giorni e quindi ad essere preparati in anticipo, confezionati in una bella scatola, e trasformati in un prezioso regalo per i vostri amici o parenti. Possono essere preparati con tante forme e tante decorazioni diverse, quindi spaziate con la fantasia oltre alle idee che vi darò io. Servitele a fine pasto accompagnate da un buon rosolio o vino liquoroso, oppure da un buon caffè. Vi do un suggerimento per servirle in maniera graziosa: disponetele su di un’alzatina in vetro decorato con un bel fiocco. Quello che vedete in foto è in stile “country chic” ed è stato creato dalla mia amica Eleonora di Sweet Bio Design: all’interno del blog Fatto in Casa da Benedetta troverete il tutorial per realizzarlo.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 15 min
  • ore ore: 3-4
  • Pronto in Pronto in: 45 min
PASTE DI MANDORLE SICILIANE - IDEA REGALO PER IL NATALE Tempo Preparazione
PASTE DI MANDORLE SICILIANE – IDEA REGALO PER IL NATALE

INGREDIENTI

  • 500 g. farina di mandorle
  • 380 g. zucchero a velo
  • 4 albumi
  • 1 fialetta di aroma mandorla

Per decorare:

  • Ciliegie candite q.b.
  • Mandorle intere q.b.
  • zucchero a velo q.b.
  • Zucchero semolato q.b.
  • Albume q.b.

DOSI PER BISCOTTI CIRCA

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Mettete in una ciotola i 4 albumi e con l'aiuto di una frusta sbatteteli, insieme alla fialetta di aroma mandorla, fino a farli schiumare. Aggiungete poi lo zucchero a velo e la farina di mandorle. Mettete in una ciotola i 4 albumi e con l'aiuto di una frusta sbatteteli, insieme alla fialetta di aroma mandorla, fino a farli schiumare. Aggiungete poi lo zucchero a velo e la farina di mandorle.
  2. Lavorate inizialmente gli ingredienti con una spatola, poi proseguite impastando a mano fino ad ottenere un panetto omogeneo. Ricoprite la ciotola dell’impasto con della pellicola e riponetela in frigo a riposare per almeno 3-4 ore. Il riposo renderà l’impasto facilmente lavorabile, altrimenti risulterebbe troppo umido e appiccicoso.Lavorate inizialmente gli ingredienti con una spatola, poi proseguite impastando a mano fino ad ottenere un panetto omogeneo.  Ricoprite la ciotola dell’impasto con della pellicola e riponetela in frigo a riposare per almeno 3-4 ore. Il riposo renderà l’impasto facilmente lavorabile, altrimenti risulterebbe troppo umido e appiccicoso.
  3. Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto in piccole porzioni, ognuna delle quali deve essere lavorata tra i palmi delle mani fino ad ottenere delle palline regolari (della dimensione simile ad una pallina da ping pong).Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto in piccole porzioni, ognuna delle quali deve essere lavorata tra i palmi delle mani fino ad ottenere delle palline regolari (della dimensione simile ad una pallina da ping pong).
  4. Siamo pronti per decorare con le ciliege e le mandorle: le ciliegie andranno inserite a metà semplicemente pressandole nelle palline di impasto, mentre le mandorle andranno pressate nella pallina di impasto ben intinte nell'albume, che servirà da "colla". Potete scegliere quindi se passare le paste ottenute nello zucchero semolato o a velo, cercando di lasciare "scoperta" la decorazione che avete deciso di mettere. Volendo potete anche lasciare i biscottini "nudi" e cuocerli così come sono! Siamo pronti per decorare con le ciliege e le mandorle: le ciliegie andranno inserite a metà semplicemente pressandole nelle palline di impasto, mentre le mandorle andranno pressate nella pallina di impasto ben intinte nell'albume, che servirà da "colla". Potete scegliere quindi se passare le paste ottenute nello zucchero semolato o a velo, cercando di lasciare "scoperta" la decorazione che avete deciso di mettere. Volendo potete anche lasciare i biscottini "nudi" e cuocerli così come sono!
  5. Ecco la teglia di paste di mandorla pronta per essere infornata! Cuocete in forno preriscaldato a 170 gradi per 15-20 minuti. Attenzione: fate in modo che i biscotti in cottura non si scuriscano troppo! Anche da cotte le paste di mandorla devono mantenere un colore "chiaro"! Ecco la teglia di paste di mandorla pronta per essere infornata! Cuocete in forno preriscaldato a 170 gradi per 15-20 minuti. Attenzione: fate in modo che i biscotti in cottura non si scuriscano troppo! Anche da cotte le paste di mandorla devono mantenere un colore "chiaro"!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTE DI MANDORLE SICILIANE – IDEA REGALO PER IL NATALE

  • Lucia - 13 Gennaio 2019 19:46

    Grazieeee adoro i pasticcini di mandorle!????

  • Nicoletta - 21 Dicembre 2018 17:09

    Posso macinare le mandorle x fare la farina? Devo sbucciarle? E come? Grazie

  • Ines - 19 Maggio 2018 16:54

    Le mandorle pelate devono passare in forno?

  • Ugo - 11 Maggio 2018 14:50

    Ho fatto le “paste di mandorla siciliane” rispettato procedimento….ma alla cottura si sono sfaldate ..perché?…allego foto..

  • Michela - 22 Dicembre 2017 13:24

    Buongiorno posso cuocerli nei pirottini di carta? Grazie

    • 55Winston55
      55Winston55 - 4 Gennaio 2018 9:16

      Ciao Michela, non è necessario ma se proprio vuoi, perché no 🙂

  • Annamaria - 13 Dicembre 2017 14:16

    Ciao Benedetta..avresti una ricetta di dolcetti Tartufini?
    Grazie