BISCOTTI PEPATELLI CON SEMI DI ZUCCA

I biscotti pepatelli con semi di zucca sono una rivisitazione dei classici biscotti abruzzesi. Si tratta di dolcetti gustosi e semplici da preparare, ideali per la merenda o uno spuntino. I pepatelli sono realizzati senza lattosio, grassi, nichel, lievito e zucchero.

Questa ricetta è una rivisitazione dei classici pepatelli, biscotti preparati per le festività natalizie. la tradizione vuole, al posto dei semi di zucca, le mandorle. Sono ideali come merenda o come spuntino e si conservano molto bene per alcune settimane se conservati in un recipiente di latta. Se non sei allergica al nichel puoi sostituire i semi di zucca con frutta secca, come noci, nocciole o mandorle.

Se non trovi in commercio i semi di zucca senza sale, puoi sempre prepararli in casa. Compra un pezzo di zucca con i semi, che poi utilizzerai per preparare tante gustose ricette. Staccali dalla zucca e lavali sotto l’acqua corrente. Asciugali e mettili per un paio di minuti in forno a 180°. Una volta pronti, elimina la buccia e utilizza i  semi di zucca per quello che preferisci.

I pepatelli sono molto simili ai cantuccini, dei dolcetti toscani preparati con farina, uova, zucchero e mandorle. Visto che si tratta di biscottini molto duri, in toscana si usa mangiarli inzuppati nel Vin Santo, un vino liquoroso dal profumo intenso.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 25 min
  • Pronto in Pronto in: 35 min
RICETTA BISCOTTI PEPATELLI CON SEMI DI ZUCCA Tempo Preparazione
BISCOTTI PEPATELLI CON SEMI DI ZUCCA

INGREDIENTI

  • 100 grammi farina 00
  • 100 grammi miele
  • 25 grammi semi di zucca
  • q.b. scorza d'arancia
  • q.b. pepe bianco

DOSI PER BISCOTTI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Per Iniziare la preparazione dei pepatelli, prendi una ciotola e metti al suo interno la farina bianca 00, la scorza grattugiata di un'arancia (va bene anche la scorza essicata e macinata), i semi di zucca privi di buccia, circa mezzo cucchiaino scarso di pepe bianco o di meno a seconda dei gusti personali. Inizia ad amalgamare il tutto aiutandoti con un mestolino di legno.
  2. Fai sciogliere il miele per circa 30 secondi al microonde alla massima potenza. Unisci il miele sciolto al composto di farina e semi di zucca e amalgama il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Aiutandoti con le mani, inumidite con poco olio, forma un panetto dell'altezza di circa 1 cm e largo quanto il palmo della mano.
  3. Metti il panetto sopra ad una teglia rivestita con carta da forno e cuoci a 170° per circa 20 minuti. I tempi di cottura potranno variare a seconda ovviamente del nostro tipo di forno. I pepatelli sono cotti non appena raggiungeranno un colore marroncino dorato. Fai attenzione che non si brucino sul fondo.Metti il panetto sopra ad una teglia rivestita con carta da forno e cuoci a 170° per circa 20 minuti. I tempi di cottura potranno variare a seconda ovviamente del nostro tipo di forno. I pepatelli sono cotti non appena raggiungeranno un colore marroncino dorato. Fai attenzione che non si brucino sul fondo.
  4. Una volta cotti, tira fuori dal forno il biscotto e fallo raffreddare. A questo punto prendi un coltello e taglia il panetto in due parti e poi ricavane tanti biscottini dello spessore di qualche millimetro. Ora puoi decidere se lasciarli così con una consistenza un po' morbida o se rimetterli per qualche minuto nel forno per farli asciugare rendendoli più asciutti e duri. Con le quantità che ti ho dato dovresti ottenere circa 16 pepatelli, ma tutto dipenderà dallo spessore che gli darai.
  5. Un consiglio che posso darti é quello per sciogliere il miele se non hai il microonde. Metti sul fuoco un pentolino con un po' d'acqua e metti al suo interno il vasetto con il miele. Vedrai che non appena l'acqua inizia a scaldarsi il miele si scioglierà. Puoi anche mettere in un recipiente solo la quantità di miele necessaria per la ricetta, senza così scioglierne grandi quantità.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!