Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
14
Facilità
facile
Pronto in
51 minuti

Pubblicità

Sofficiotti ripieni fatti in casa: la ricetta di Benedetta per un antipasto saporito e sfizioso

 Chi non li conosce? Buonissimi sia fritti che al forno, i sofficiotti (o sofficini) di solito li si acquista surgelati al supermercato e possono risolverci un pranzo o una cena dell’ultimo minuto quando proprio non sappiamo cosa cucinare. Piacciono tanto anche a Benedetta, che quando ha tempo si diverte a preparare i suoi sofficiotti ripieni per i nipotini, che ne vanno matti.

In questa ricetta vedremo insieme a lei come preparare i sofficiotti ripieni in 3 versioni: con spinaci e besciamella, con pomodoro e mozzarella e con prosciutto cotto e formaggio filante. Impareremo a fare l’impasto base nelle dosi sufficienti a preparare 20-22 sofficiotti. E infine li farciremo e cuoceremo seguendo tutti i suoi consigli e accorgimenti.

 

Come preparare l’impasto base

La pasta base per i sofficiotti è composta da latte, farina e burro, più un pizzico di sale. La preparazione è semplicissima e consiste nel versare la farina nel latte bollente, nel quale avremo già messo burro e sale. Come sempre, però, qualche piccolo accorgimento è necessario per evitare inconvenienti. Benedetta ci consiglia innanzitutto di usare una pentola antiaderente e di munirci di spatola per girare l’impasto mentre prende consistenza: in questo modo saremo certi che non si attaccherà.

Non preoccupiamoci se mentre lo mescoliamo l’impasto appare grumoso: è normalissimo. La cosa importante è continuare a mescolare spesso e far incorporare bene tutta la farina. Dovremo ottenere una “palla” che si stacca bene dalle pareti della pentola. Una volta raffreddata, la lavoreremo con le mani per renderla liscia e omogenea.

sofficiotti

Pubblicità

 

Qualche consiglio sui ripieni dei sofficiotti

I tre ripieni scelti da Benedetta sono semplici ma molto saporiti. Per il ripieno di spinaci e besciamella, usiamo tranquillamente gli spinaci congelati in cubetto, come ha fatto lei: già puliti e comodissimi, si lessano in pochi minuti. Per mantenerli di un verde brillante, aggiungiamo un cucchiaino di bicarbonato all’acqua di cottura. Una volta cotti gli spinaci, Benedetta ci raccomanda di scolarli bene prima di unirli alla besciamella, pressandoli un po’ con una forchetta in modo da eliminare tutta l’acqua e non correre il rischio che il ripieno venga troppo umido.

Sempre per evitare che il ripieno contenga troppi liquidi, anche per la seconda farcitura Benedetta ci dà una piccola dritta: in abbinamento alla salsa di pomodoro usiamo una mozzarella per pizza, di quelle in panetto, perché rilascia molta meno acqua. E grattugiamola invece di farla a cubetti, perché così il ripieno sarà meno “bombato” e non rischieremo di rompere il sofficiotto in cottura.

Per il terzo ripieno, quello con prosciutto cotto e formaggio filante, vale anche in questo caso il consiglio di non mettere troppi cubetti di prosciutto e pezzetti di formaggio, per non creare un ripieno troppo voluminoso e non rischiare che il sofficiotto si rompa mentre frigge.

 

“Ma io non ho quello stampo per ravioli e tortelli che usa Benedetta, come faccio?” dirà qualcuno di voi. Niente paura: si trova molto facilmente nei negozi di casalinghi oppure online, e costa pochissimo. Ma se non volete aspettare perché avete già tutti gli ingredienti per la ricetta e soprattutto vi è venuta l’acquolina in bocca, basterà usare un comune coppapasta da 10-12 cm, e poi sigillare il bordo dei sofficiotti con l’aiuto di una forchetta.

Pubblicità

Abbiamo preparato più sofficiotti ripieni di quelli che ci occorrono sul momento? Congeliamoli crudi, facendoli prima indurire in freezer su un vassoio o tagliere, e una volta ben freddi mettendoli nei sacchetti per alimenti. Si manterranno fino a un mese.

Se vogliamo dei sofficini cotti in forno e non fritti, inforniamoli a 180° C per 20-25 minuti: saranno altrettanto squisiti e gustosi, e anche un po’ più leggeri.

Adesso bando alle ciance e seguiamo Benedetta nella preparazione dei suoi deliziosi sofficiotti. Cominciamo!

 

POTREBBE INTERESSARVI ANCHE: Panzerotti pugliesi

Preparazione
45 minuti
Cottura
6 minuti
Tempo totale
51 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per sofficiotti 20 sofficiotti
  • 400 g farina 00
  • 800 ml latte
  • burro 1 noce
  • sale fino q.b.
  • passata di pomodoro q.b.
  • origano q.b.
  • 150 g mozzarella per pizza
  • spinaci congelati 3-4 cubetti
  • besciamella q.b.
  • 130 g prosciutto cotto a cubetti
  • formaggio filante a fette q.b.
  • 3 uova
  • pangrattato q.b.
  • olio per friggere q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 20 sofficiotti)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni

PREPARIAMO L'IMPASTO

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 1

In un pentolino antiaderente mettiamo il latte insieme a una noce di burro e a un pizzico di sale, e portiamo sul fuoco.

Pubblicità

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 2

Quando il latte inizia a bollire, abbassiamo la fiamma e aggiungiamo tutta la farina, mescolando bene.

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 3

Non appena l’impasto si solidifica, formando una palla che si stacca facilmente dalle pareti della pentola, spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.

PREPARIAMO I 3 RIPIENI

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 1

Nel frattempo prepariamo il primo ripieno: portiamo a bollore una pentola d’acqua, mettiamo un po’ di sale e lessiamo gli spinaci.

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 2

Scoliamoli e strizziamoli bene e poi tagliamoli a pezzetti con delle forbici. Infine uniamoli alla besciamella e mescoliamo.

Pubblicità

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 3
Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 4

Per il secondo ripieno condiamo la passata di pomodoro con l’origano e il sale e in una ciotolina grattugiamo la mozzarella per pizza.

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 5

Infine per il terzo ripieno teniamo a portata di mano il prosciutto cotto a dadini e le fette di formaggio filante.

ASSEMBLIAMO I SOFFICIOTTI

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 1

Diamo forma ai nostri sofficiotti: infariniamo la spianatoia e mettiamoci sopra l’impasto ormai freddo. Lavoriamolo con le mani finché non diventa liscio ed elastico.

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 2

Stendiamo l’impasto: dividiamolo in due parti, così è più comodo, e stendiamolo col mattarello fino a raggiungere uno spessore di circa 3 millimetri.

Pubblicità

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 3

Ricaviamo i dischi per i sofficiotti: prendiamo lo stampo per ravioli e pressiamolo sull’impasto per ritagliare i dischi. Se non abbiamo questo attrezzo, usiamo un coppapasta abbastanza grande, e una volta chiusi i sofficiotti sigilliamoli usando una forchetta.

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 4

Una volta ritagliati tutti i dischi, passiamo alla farcitura: posizioniamo i dischi di pasta sullo stampo e farciamoli via via con i diversi ripieni: pomodoro e mozzarella, spinaci e besciamella, prosciutto cotto e formaggio filante.
In tutti i casi non esageriamo con la quantità o rischiamo di rompere il sofficiotto.

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 5

Prima di chiuderli, spennelliamo i bordi con un po’ di acqua.

IMPANIAMO E CUOCIAMO I SOFFICIOTTI

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 1

In una ciotola sbattiamo le uova con un pizzico di sale. Passiamo i sofficiotti prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato e sistemiamoli via via su un vassoio.

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 2

Prepariamo una padella capiente con l’olio di semi e non appena sarà caldo al punto giusto tuffiamoci i nostri sofficiotti, facendoli cuocere fino a che non saranno ben dorati (più o meno per 3 minuti per lato).

Pubblicità

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 3

Infine scoliamoli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e serviamoli belli caldi e fragranti!

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni - Step 4

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.6

5 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (5)

Scrivi un commento
  • Simona

    Ciao la ricetta è bellissima ma con cosa potrei sostituire il latte vista la mia intolleranza al lattosio?
    Grazie

    22 Novembre 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì Simona, puoi usare un latte vegetale ?

      23 Novembre 2021 Rispondi

  • Caterina

    Ciao Benedetta , posso sapere quanti ne escono di sofficiotti utilizzando le tue dosi?
    Grazie mille per la risposta
    SEI la mia star in cucina ☺️☺️??

    20 Novembre 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Caterina, queste sono le dosi per 20 sofficiotti, lo trovi scritto qua su ❤️

      20 Novembre 2021 Rispondi

      • Caterina

        Grazie mille ??

        23 Novembre 2021 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Sofficiotti di Benedetta in 3 versioni

Torna su