CAMILLE TORTINE DI CAROTE

camille

CAMILLE , ricetta facile per le tortine di carote fatte in casa. Le Camille sono dolci con carote, mandorle e succo d’arancia. Tortine soffici senza latte e senza burro, dal sapore delicato, adatte per la merenda dei bambini.

La ricetta è davvero facilissima e il tempo di cottura molto breve, cominciamo subito!

INGREDIENTI CAMILLE ALLE CAROTE
1 uovo
100g di zucchero
150g di carote tritate
60ml di olio di girasole
60ml di succo di arancia (1 arancia)
buccia grattugiata di mezza arancia
30g di fecola di patate
40g di farina di mandorle
130g di farina
½ fialetta di essenza alla mandorla
½ bustina di lievito
mandorle in scaglie per la decorazione

INGREDIENTS
1 egg
100g of sugar
150g of chopped carrots
60g of sunflower oil
60g of orange juice (1 orange)
grated peel of half an orange
30g of potato starch
40g of almond flour
130g flour
½ vial of almond essence
½ bag of baking powder
almonds in slices for decoration

COME FARE LE CAMILLE ALLE CAROTE

Tagliamo a pezzetti le carote e sminuzziamole in un frullatore.

In una ciotola rompiamo l’uovo e aggiungiamo lo zucchero.  Grattugiamo un po’ di scorza d’arancia e aggiungiamo anche il succo.

Iniziamo a frullare con lo sbattitore elettrico, nel frattempo aggiungiamo l’olio, la fecola di patate, la farina di mandorle, mezza fialetta di essenza alla mandorla e poi la farina poco per volta. Infine aggiungiamo mezza bustina di lievito.

Ora che l’impasto base  è pronto aggiungiamo per ultime le carote tritate. Mescoliamo con un mestolo.

Prendiamo uno stampo per muffin e inseriamo i pirottini di carta.

Mettiamo un cucchiaio di composto in ognuno e decoriamo la superficie con mandorle a fettine.

Inforniamo a 180 ° per  20 minuti (io uso il forno statico).

Sforniamo le tortine e lasciamo raffreddare. Sistemiamo le camille in una bella alzatina e sono pronte da servire!

Provate anche voi le camille alle carote e inviatemi i vostri commenti!

Provate altre ricette con le carote  come la  TORTA DI CAROTE  o la  MARMELLATA ACE DI ARANCE CAROTE E LIMONI

Print Friendly

Leave a Reply