COME FARE LA BAGNA PER TORTE

Oggi vediamo insieme come realizzare in casa tantissimi tipi di bagne per torte sia alcoliche che analcoliche perfette per tutti i tipi di torte, alla frutta, alle creme o anche per bagnare biscotti per dolci al cucchiaio o torte fredde. Ci sono veramente tantissimi tipi di bagne torte, possiamo anche aromatizzarle con le spezie che più ci piacciono come vaniglia, zenzero, cannella ecc.. . Nella preparazione di una torta la bagna è veramente fondamentale perchè renderà il nostro dolce umido e soffice, perfetto per essere farcito con creme o panna! Vediamo subito quali sono e come preparare le bagne alcoliche e analcoliche.

Le dosi indicate sono perfette per una torta di diametro 24cm.

BAGNA ALCOLICA

 

Per preparare la classica bagna alcolica avremo bisogno di un bicchiere di acqua e un bicchierino di alcol. Per quanto riguarda quest’ultimo potete scegliere l’alcol più adatto alla ricetta: liquore al caffè per una torta al caffè, rum per una torta alle creme, limoncello, amaretto, strega per una torta alla frutta, alchermes per una torta diplomatica. Potete scegliere i liquori che più preferite. In sostituzione all’acqua possiamo utilizzare anche un bicchiere di latte (sia vaccino che vegetale). Se volete una bagna più dolce potete unire anche un cucchiaio di zucchero.

BAGNA ANALCOLICA

Per preparare la bagna analcolica possiamo utilizzare tantissimi ingredienti. Quella che preferisco per i dolci alle creme è una bagna composta da mezzo bicchiere di acqua, mezzo bicchiere di latte e mezzo bicchiere di caffè, quest’ultimo lo potete sostituire anche con del caffè d’orzo o se ci sono bambini un cucchiaio di cacao. Per le torte alla frutta vi consiglio di utilizzare o il succo di frutta o il succo della frutta sciroppata, va bene un bicchiere di succo e un bicchiere di acqua.

BAGNA ANALCOLICA ALLE SPEZIE

Per preparare delle torte più aromatizzate e anche in occasione delle feste natalizie vi consiglio questa bagna alle spezie che renderà la vostra torta ancora più golosa e profumata, ci basterà unire due bicchieri di acqua, una stecca di cannella o vaniglia, buccia di un limone e due cucchiai di zucchero. Possiamo inoltre, utilizzare le spezie che più ci piacciono come zenzero, chiodi di garofano, arancia ecc.. .

Tra le bagne analcoliche troviamo anche la più classica e semplice, quella allo zucchero, adatta a tutti i tipi di torte, inoltre se avete ospiti con intolleranze o allergie questa bagna è perfetta. Vi basterà unire 200ml di acqua con un cucchiaio e mezzo di zucchero. È una bagna universale, potete anche zuccherarla di più o meno a seconda dei vostri gusti.

COLORARE IL PAN DI SPAGNA CON LA BAGNA

Un piccolo trucchetto per rendere colorate le torte è usare una bagna che colora bene il pan di spagna. In questo caso vi consiglio di utilizzare la bagna all’alchermes, sempre diluito con acqua o per quanto riguarda una bagna analcolica potete utilizzare lo sciroppo alla menta o all’amarena, diluito con acqua. Renderanno le vostre torte ancora più golose e super colorate al taglio.

 

 

 

 

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su COME FARE LA BAGNA PER TORTE

  • Emanuela - 13 Agosto 2019 13:02

    Ciao Benedetta, mi è rimasto dello sciroppo aromatizzato con la buccia del limone per fare le albicocche sciroppate, posso conservarlo (se mai come) ed utilizzarlo come bagna per i dolci?

  • Francesca - 20 Febbraio 2019 20:59

    Ciao Benedetta nella torta furba panna e cioccolato come posso sostituire il caffè nella bagna? Poiché ci sono dei bambini… Grazie😊

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 21 Febbraio 2019 15:47

      Ciao Francesca puoi usare il caffè d’orzo 🙂

  • manuela - 12 Luglio 2018 13:49

    Bravissima Benedetta 10 e lode
    Manuela

  • Pia - 10 Luglio 2018 17:47

    Ciao Benedetta, il succo di frutta si potrebbe fare anche senza o con poco zucchero?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 11 Luglio 2018 6:45

      Ciao Pia, lo zucchero è necessario per la conservazione 🙂