Come tenere pulita la lavatrice

Come tenere pulita la lavatrice

Pubblicità

In questo articolo vi spiegherò come tenere pulita la lavatrice in maniera semplice e naturale. Chi di voi non si trova in casa aceto, limone e bicarbonato? Questi sono gli ingredienti per assicurarsi una perfetta pulizia della lavatrice, senza dover ricorrere a prodotti costosi. Non vi nascondo che questi metodi naturali me li ha tramandati zia Giulietta e adesso voglio condividerli con voi!

La lavatrice è la regina assoluta degli elettrodomestici. Chiunque non potrebbe farne a meno! Ognuno di noi ne possiede una, infatti è indispensabile nella routine quotidiana. Per il suo buon funzionamento però è fondamentale la manutenzione, che va fatta periodicamente. In questo modo assicureremo lunga vita alla nostra lavatrice ed un bucato impeccabile. Acqua, sporco, sapone e calcare possono mettere a dura prova l’efficienza della lavatrice. Col passare del tempo questi tenderanno ad accumularsi all’interno del cestello, sulle guarnizioni, nel filtro e nello scarico, creando muffa e di conseguenza facendo puzzare gli indumenti. Pertanto per avere un bucato pulito e profumato, oltre a ricorrere al detersivo e all’ammorbidente, dobbiamo averne cura!  Ho pensato quindi di condividere con voi alcuni semplici consigli per tenere la lavatrice pulita ed avere un bucato fresco e profumato.

PULIRE IL CESTELLO

Pubblicità

Il primo passo è la pulizia del cestello. Per pulirlo e disinfettarlo basta fare una volta al mese una lavatrice a vuoto, ad alte temperature(90 gradi), versando un bicchiere di aceto bianco nel cestello e nella vaschetta del detersivo. In questo modo l’aceto rimuoverà il calcare ed il cattivo odore e il bucato sarà fresco e profumato. Un consiglio che vi voglio dare è quello di lasciare sempre aperto l’oblò alla fine di ogni ciclo di lavaggio per consentire al cestello di asciugarsi, evitando così il formarsi di muffa.

PULIRE LA GUARNIZIONE

come tenere pulita la lavatrice

E’ proprio nella guarnizione che può formarsi la muffa, in quanto l’acqua tende a ristagnare nelle pieghe. Come fare per evitare questo inconveniente? Il primo soccorso dopo ogni bucato, è quello di asciugare la guarnizione con un panno. Poi per pulire la guarnizione basta mescolare bicarbonato e limone fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo e passarlo sulle parti interessate con uno spazzolino. In questo modo elimineremo la muffa.

PULIRE IL FILTRO

La pulizia del filtro richiede meno manutenzione infatti va fatta una ogni tre mesi, ma non per questo è da tralasciare! Come effettuarla? Prima di compiere questa operazione è consigliabile, staccare la spina della lavatrice. Prendiamo una bacinella e posizioniamola in prossimità dello sportellino per raccogliere l’acqua in uscita. Estraiamo il filtro e mettiamolo sotto il getto d’acqua del rubinetto, per liberarlo di tutte le impurità. Basterà poi lasciarlo in ammollo in una soluzione di acqua e aceto e vedremo che tornerà come nuovo.

Pubblicità

PULIRE LA VASCHETTA

Dopo il ciclo di lavaggio, possono rimanere residui di ammorbidente o detersivo nel cassetto del detersivo o nel suo alloggiamento. Quindi la pulizia della vaschetta non è da trascurare! Come pulirla? Anche in questo caso ricorreremo ad un rimedio naturale con il bicarbonato e L’aceto. Dopo aver smontato la vaschetta dalla lavatrice, la mettiamo in una bacinella colma d’acqua calda con un bicchiere di aceto, o in alternativa con tre cucchiai di bicarbonato, e la lasciamo in ammollo per circa venti minuti. Entrambe la soluzione ci aiuteranno a sbiancarla e pulirla e la vaschetta tornerà come nuova. Spero che questi consigli su come tenere pulita la lavatrice vi siano piaciuti e se avete altri modi da suggerire scrivetemeli nei commenti.

 

 

Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Commenti (4)

Scrivi un commento
  • Alessia G.

    Grazie mille Benedetta dei preziosi consigli perché io ci tengo alla lavatrice!!! Come ripeto sempre ” è assurdo fare il bucato dentro ad una lavatrice sporca”!! Sbaglio?! Infatti la mia lavatrice è del 1997!!!! Quest’anno compirà 25 anni! Ed è così longeva perché la tengo sempre curata e mantentata!!! Conosco i mille usi del bicarbonato e dell’ aceto ma alcuni dei tuoi consigli mi mancavano! Grande Benedettaaaaa!!!! Sei mitica! Grazie mille

    13 Gennaio 2022 Rispondi

  • nunzio rao

    ieri sera ho partecipato ai consigli per la pulizia della lavatrice omettendo che il ciclo di lavaggio deve intendersi senza panni mi scuso tanto. nunzio

    16 Settembre 2021 Rispondi

  • nunzio rao

    Buonasera :era da tempo che volevo proporlo alla tua attenzione ma non l’ho fatto per i continua pubblicitari su prodotti da utilizzare e spot tv. io ogni 4, 6 mesi, metto nella mia lavatrice ( la mia è carica dall’alto ) un paio di cucchiai di bicarbonato e faccio fare un ciclo di lavaggio completo con acqua fredda, così come sgorga dal rubinetto , fermando la lavatrice a metà ciclo e riprenderlo dopo alcune ore . la lavatrice è sempre pulita in tutte le sue parti parola di esperto di elettronica e riparazione di apparecchi di consumo da oltre 50 anni- ora da tempo in pensione. comunque il tuo articolo in merito è ottimo. saluti e alla prossima. Rinvio per correzione in alcune parti dell’articolo, la mia vista lascia un pò a desiderare ho 74 anni

    15 Settembre 2021 Rispondi

  • Giusy 72

    Avendo quasi 50 anni queste cose gia le sapevo…..ma utilissime per le nuove generazioni,Benedetta sei preziosa!

    15 Settembre 2021 Rispondi

Pubblicità

Benedetta Rossi

Come tenere pulita la lavatrice

Torna su