FINTO DIPLOMATICO FATTO IN CASA DA BENEDETTA

FINTO DIPLOMATICO

Facciamo insieme il dolce diplomatico, o torta diplomatica, un dolce raffinato ed elegante anche nell’aspetto. Lo facciamo “finto” sfruttando biscotti e crackers invece di fare la sfoglia. Vi assicuro che il risultato è sorprendente al gusto e alla vista!

INGREDIENTI:
1 litro di latte
buccia di limone
170g di zucchero
140g di farina
4 uova
Crackers non salati in superficie (circa 20)
Biscotti tipo Savoiardi (circa 20)
Liquore “Alchermes” e Acqua per inzuppare
Zucchero a velo

 

Come preparare un finto diplomatico

Prima di tutto prepariamo la crema. In un pentolino versiamo il latte, aggiungiamo una scorza di limone e portiamo sul fuoco.

In un’altra pentola rompiamo le uova e sbattiamo con una frusta, aggiungiamo lo zucchero e la farina poco a poco sempre mescolando per evitare che si formino grumi.

Quando il latte è ben caldo spegniamo e togliamo la scorza di limone, aggiungiamo il latte alla pentola con le uova, lentamente e continuando a mescolare.
Ora portiamo tutto sul fuoco, continuiamo a mescolare bene con la frusta, teniamo la fiamma media e vedremo la crema addensarsi entro un paio di minuti, quindi spegniamo il fuoco.

Ora viene la parte divertente: dobbiamo assemblare il nostro finto diplomatico, mi raccomando deve sembrare vero altrimenti che gusto c’è? Prendiamo un vassoio o un piatto rettangolare, con queste dosi io ne ho usato uno di 35cm x 25cm.

Prendiamo i crackers non salati e li disponiamo sulla base, un solo strato. Ci versiamo sopra un bel po’ di crema e spalmiamo cercando di mantenere la forma rettangolare.
In una ciotola prepariamo una bagna con acqua e alchermes. Prendiamo i savoiardi e li passiamo uno a uno nella bagna, e li poggiamo sulla crema a formare uno strato.

Ora versiamo la crema rimanente e spalmiamo bene. Facciamo un altro strato di crackers e mettiamo in frigo per due ore. Trascorso il tempo spolveriamo abbondantemente di zucchero a velo ed ecco pronto il nostro dolce!

E’ già perfetto da portare in tavola, ma possiamo renderlo ancora più raffinato tagliandolo a quadrotti. Nel frattempo i crackers si sono leggermente ammorbiditi e la loro forma è perfetta per guidarci nel taglio, quindi otteniamo delle mini diplomatiche da servire sui pirottini in porzioni singole, proprio come si presentano in pasticceria.

Sarà anche finto ma il gusto è perfetto, la crema e l’alchermes si sposano benissimo, provatelo anche voi e fatemi sapere cosa ne pensate. Il finto diplomatico è un dolce tutto da fotografare, aspetto di vedere le vostre versioni!

 

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su FINTO DIPLOMATICO FATTO IN CASA DA BENEDETTA

  • Stefania - 29 gennaio 2017 15:56

    Ciao, vorrei ottenere un dolce più piccolo, tipo per due o tre persone, va bene se dimezzo gli ingredienti?
    Grazie.
    Stefania

  • Damy - 21 novembre 2016 20:45

    Ho assaggiato i tuoi finti diplomatici e sono buonissimi!!! Ho dato un’occhiata a questo sito e lo trovo bellissimo ….ricette facili veloci a basso costo…cosa volere di più

  • Marina - 21 agosto 2016 8:32

    Complimenti, è una bellissima idea, copierò la tua ricetta.