Crema catalana

La crema catalana è un dolce al cucchiaio delizioso, una ricetta facile e golosa perfetta come dessert per stupire i nostri ospiti.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
7
Facilità
facile
Pronto in
25 minuti

Pubblicità

La crema catalana è un delizioso dolce al cucchiaio che si può preparare in anticipo e portare in tavola come dessert. Per preparare una deliziosa crema catalana fatta in casa ci occorrono pochi e semplici ingredienti. Per dare il tocco finale, poco prima di servirla, basterà ricoprire la superficie della nostra crema con lo zucchero di canna.

Se non abbiamo il cannello, possiamo metterla in forno fino a che lo zucchero non sarà caramellato, utilizzando la funzione grill. Dopo di che potremo gustare questo dolce superbo, dal delizioso aroma di vaniglia e cannella, un cucchiaio dopo l’altro!

La crema catalana, nonostante il nome faccia pensare a origini spagnole, sembra sia originaria dell’Inghilterra e più precisamente sembri arrivi da Cambridge. Certo è che questo dessert è diventato presto un piatto internazionale.

Bisogna inoltre distinguere la crema catalana dalla crème brûlée, preparazione con la quale è spesso confusa: entrambe sono creme e hanno lo zucchero caramellato sulla superficie, ma alla base della preparazione francese c’è la crema pasticcera e la cottura a bagnomaria assenti invece nella crema catalana.

Pubblicità

Questa preparazione è ottima anche come crema per farcire le torte.

Cosa ne pensate di questa ricetta facile per la crema catalana? Inviatemi i vostri suggerimenti!


Potrebbe interessarvi anche: Crème brûlée

Preparazione
10 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
25 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 4 tuorli
  • 120 g zucchero
  • 25 g amido di mais
  • 500 ml latte
  • cannella a piacere
  • bacca di vaniglia a piacere
  • zucchero di canna q.b. per decorare

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Gli utensili di Benedetta

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Casseruola 16cm con coperchio

16 cm di diametro, in alluminio forgiato 100% riciclabile e con rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 39,90 Compra ora

Casseruola 20cm con coperchio

Casseruola da 20 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, con rivestimento ceramico antiaderente nichel free e privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione e su fornelli a gas.

€ 49,90 Compra ora

Frusta in silicone 32cm

Frusta da cucina con impugnatura in acciaio inox 430 (nichel free) e 8 fili rivestiti in silicone alimentare resistente fino a 230 °C. Facile da pulire, può essere riposta nei cassetti o appesa grazie al pratico anello.

€ 12,90 Compra ora

Pinza per alimenti in silicone grigio scuro

Pinza da cucina grigio scuro in silicone alimentare igienico, rinforzata con un’anima in ferro che la rende solida e indeformabile. Ideale per estrarre il cibo da pentole alte e girarlo durante la cottura. 

€ 7,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Crema catalana

Versiamo un po’ di latte in una ciotola e aggiungiamo l’amido di mais mescolando per scioglierlo completamente.

Versiamo il resto del latte in un pentolino insieme a un pezzetto di cannella e a una bacca di vaniglia. La bacca di vaniglia va tagliata per il lungo con delicatezza. Lasciamo scaldare e togliamo dal fuoco prima che inizi l’ebollizione.

A parte prepariamo i tuorli d’uovo con lo zucchero e l’amido che avevamo sciolto in un po’ di latte, e mescoliamo bene con una frusta per ottenere un composto omogeneo.

Pubblicità

Riprendiamo il nostro pentolino di latte caldo e togliamo cannella e vaniglia. Uniamolo al composto appena fatto continuando a mescolare.

Scaldiamo sul fuoco, continuando a mescolare fino a che la nostra crema catalana inizia ad addensarsi, quindi versiamo la crema nelle ciotole o nei vasetti.

Se avete scelto i vasetti chiudete con i coperchi, altrimenti potete coprire le ciotole o i bicchieri con la pellicola per alimenti. Conservate in frigo fino al momento di servire.

Crema catalana - Step 7

La crema catalana è praticamente pronta, ma non è completa senza il tocco finale! Poco prima di servirla vi basta ricoprire la superficie della crema con lo zucchero di canna; mettete in forno accendendo il grill e in pochi minuti vedrete lo zucchero caramellato.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.83

66 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (39)

Scrivi un commento
  • emanuela-andreoli-1975gmail-com

    I vasetti dv posso acquistarli?

    9 Maggio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Emanuela, puoi acquistarli nei negozi di casalinghi 😘

      9 Maggio 2023 Rispondi

  • Sara

    Se non ho l’amido di mais cosa posso usare in alternativa grazie

    13 Aprile 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Sara, puoi sostituire l’amido di mais, nelle stesse dosi, con la fecola di patate 😘

      13 Aprile 2023 Rispondi

  • ferrettimiriamgmail-com

    ciao benedetta,non c’è scritto quanto zucchero nella crema catalana

    14 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, sono 120g di zucchero 😘

      14 Febbraio 2023 Rispondi

  • flamxsolargmail-com

    Per quanto si può conservare la crema in frigo ?

    2 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, puoi conservarla in frigo, ben coperta, per due o tre giorni 👍

      2 Febbraio 2023 Rispondi

  • Anna

    Ciao benedetta o provato. A fare la Crema catalana ma una volta che metti lo zucchero di canna e mettere nel grill dopo diventa la Crema calda ,per diventare fredda devo rimetterla nel frigorifero? grazie

    18 Dicembre 2022 Rispondi

  • Anna

    Ciao benedetta ma dopo che metti lo zucchero di canna e metto nel forno gril per sciogliere lo zucchero di canna ,dopo per mangiarlo freddo bisogna rimettere nel frigo Grazie

    18 Dicembre 2022 Rispondi

  • Annalisa Sansi

    Ciao Benedetta e complimenti!! Avrei una domanda:
    come mai lo zucchero di canna non mi si è caramellato col grill ??
    Non si è sciolto quasi per niente pur avendo messo al massimo la temperatura del forno.
    Aspetto la tua risposta,
    grazie mille.
    Annalisa

    25 Novembre 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Annalisa, per caramellare e fare la crosticina, lo zucchero ha bisogno di una fiamma. In genere si usa un cannello ?

      25 Novembre 2021 Rispondi

      • Annalisa

        Grazie mille della disponibilità!! ?

        16 Dicembre 2021 Rispondi

  • Elisa

    Queste dosi bastano x 10 persone?

    25 Febbraio 2021 Rispondi

  • Elisa

    Ciao Benedetta se volessi farla x più persone quali dosi c vogliono? Potrei usare un contenitore grande e riuscire a caramellarlo senza metterlo in monoporzioni?Grazie

    21 Febbraio 2021 Rispondi

  • Enrica Cerosillo

    Ciao Benedetta, ti seguo da poco ma trovo che sei stupenda con la tua semplicità e seppure io non sono molto brava con i dolci ,devo dire che con le tue spiegazioni riesco a farne facilmente qualcuno.
    Oltre a congratularmi con te e tuo marito, augurarvi felici feste e un riposo che vi siete meritato, avrei una domanda, sempre che tu possa per ovvie ragioni rispondere.
    puoi dirmi la marca dei tuoi sbattitore, tritatutto? Grazie comunque,
    un abbraccio

    27 Dicembre 2020 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Crema catalana

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Crema catalana

Torna su