Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
facile
Pronto in
40 minuti

Pubblicità

La crème brûlée è un dolce al cucchiaio di origine francese davvero goloso e facile da realizzare. Crème brûlée significa crema bruciata ed è una sorta di crema pasticcera cotta in forno a bagno maria. Gli ingredienti che occorrono per realizzare questo dolce sono pochi e semplici. Basteranno dei tuorli, del latte e dell’Estratto di Vaniglia in Bacca Paneangeli per realizzare in pochi minuti un dessert goloso e raffinato. Nella ricetta di oggi vi spiegherò come realizzare la classica guarnizione con lo zucchero caramellato. Basterà procurarsi un cannello e il gioco è fatto! Ma nessun problema: se non avete il cannello vi spiegherò anche come caramellare lo zucchero usando il grill del forno. Se vogliamo però rendere davvero golose le nostre crème brûlée possiamo usare la Guarnizione al Caramello o al Cioccolato Paneangeli: con una generosa colata di topping renderemo il nostro dessert davvero irresistibile! Fatemi sapere nei commenti quale guarnizione avete scelto!

Potrebbero interessarvi anche Crostata ricotta e cioccolato e la Torta soffice fragole e mascarpone.

Preparazione
5 minuti
Cottura
35 minuti
Tempo totale
40 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per porzioni 6 porzioni
  • 250 ml panna fresca
  • 150 ml latte
  • 4 tuorli
  • 50 g zucchero
  • 5 g estratto di vaniglia in bacca Pasta con Estratto di Vaniglia in Bacca Paneangeli (1 cucchiaino)
  • zucchero di canna q.b.
  • fragole q.b. condite con limone e zucchero
  • topping al caramello Guarnizione al Caramello Paneangeli q.b.
  • topping al cioccolato Guarnizione al Cioccolato Paneangeli q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 porzioni)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Crème brûlée

In un pentolino riscaldiamo la panna insieme al latte; non occorre farli bollire ma solo riscaldarli.

In una ciotola lavoriamo con una frusta i tuorli con lo zucchero e l’Estratto di Vaniglia in Bacca PANEANGELI fino ad ottenere una crema omogenea.

Aggiungiamo al composto di uova il latte e la panna sempre mescolando con la frusta.

In una pirofila capiente sistemiamo dentro sei piccole ciotoline da forno in ceramica e distribuiamo in ciascuna il composto per crème brûlée. Qualora non abbiamo a disposizione delle ciotoline in ceramica possiamo usare dei semplici pirottini in alluminio monouso.

Versiamo nella pirofila acqua sufficiente fino a riempirla a metà, e mettiamo a cuocere le crème brûlée in forno preriscaldato a 170/180 gradi per circa 35 minuti.

Pubblicità

Cotte le crème brûlée non ci rimane che guarnirle e gustarle. Chi preferisce può conservarle in frigo per non più di 2 giorni.

La guarnizione classica della crème brûlée è con lo zucchero caramellato. Spolveriamo un po’ di zucchero di canna sulla crème brûlée e con l’aiuto di un cannello bruciamolo fino a farlo caramellare. Il cannello si compra in tutti i negozi di casalinghi per pochi euro. In alternativa possiamo caramellare lo zucchero mettendo la crème brûlée nella parte più alta del forno con il grill acceso.

Crème brûlée - Step 8

Chi preferisce può guarnire la crème brûlée con della frutta fresca. In primavera ideali sono le fragole; basta condirle con succo di limone e zucchero, metterle sulla crème brûlée ed il gioco è fatto! In alternativa possiamo usare tutta la frutta che più ci piace o anche la frutta sciroppata, come ad esempio le pesche, le ciliegie o le albicocche.

Crème brûlée - Step 9

Se vogliamo però rendere davvero golose le nostre crème brûlée possiamo usare la Guarnizione al Caramello o al Cioccolato PANEANGELI; basta una generosa colata di topping e renderemo le crème brûlée davvero irresistibili!



Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.19

21 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (16)

Scrivi un commento
  • Giorgia

    Posso utilizzare ciotoline in silicone,anziché ceramica?

    8 Maggio 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Giorgia, sì va bene ?

      10 Maggio 2021 Rispondi

  • Sara

    Ciao Benedetta, vorrei fare la crema domani mattina per consumarla la sera quindi ho capito di conservarla in frigo ma….per gustarla calda la sera posso riscaldarla oppure consigli di prepararla al momento?
    Grazie mille e buone feste!!!

    29 Dicembre 2020 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Sara, ti consiglio di prepararla al momento ?

      29 Dicembre 2020 Rispondi

  • Claudio

    Buongiorno! La temperatura del forno si riferisce a quello statico o ventilato? Grazie

    25 Settembre 2020 Rispondi

  • Valentina

    Ciao benedetta
    Io ho solo 200 ml di panna, posso farla lo stesso?gli altri ingredienti rimangono invariati?o devo diminuire e di quanto?
    Grazie se mi rispondi
    Valentina

    20 Settembre 2020 Rispondi

  • Teresa

    Posso usare la panna da montare?

    14 Marzo 2020 Rispondi

  • Laura

    Ciao Benedetta,
    Posso usare la vanillina al posto dell’ estratto di vaniglia?
    Grazie

    Laura

    26 Gennaio 2020 Rispondi

  • Maura Covarelli

    Ciao Benedetta vorrei fare questo dolce stasera, ma ho la panna a lunga conservazione… posso usarla lo stesso? Grazie!!!

    21 Gennaio 2020 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Maura, sì va bene 🙂

      21 Gennaio 2020 Rispondi

  • Jessica

    Ciao! Ieri le ho fatte ma ho dovuto prolungare la cottura, abbassando a 160, per altri 25 minuti perchè erano liquide dopo i primi 30. Come mai?

    1 Gennaio 2020 Rispondi

  • Laura Belforte

    Salve Benedetta!
    Vorrei provare a fare questa ricetta,ma nel caso dovessi farla il giorno prima,la decorazione la.devo fare al momento del servizio in tavola oppure posso farla prima di riporta in frigo???inoltre al.momento di mangiarla devo scaldarla prima o si serve fredda??
    Grazie mille…attendo risposte ?

    28 Dicembre 2019 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Laura, si certo puoi preparala il giorno prima per il giorno dopo. Mettila in frigo e decorala prima di portarla in tavola 🙂

      2 Gennaio 2020 Rispondi

  • Monica

    Salve, avrei qualche domanda da porle: quando sbatto i tuorli con lo zucchero posso usare la frusta elettrica o per forza la frusta a mano?? Un altra domanda da porle: quando scaldo la panna e la devo versare sui tuorli deve essere calda calda o leggermente tiepida ?? Grazie attendo risposta.

    16 Novembre 2019 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Monica s’ certo usa lo sbattitore elettrico 🙂

      22 Novembre 2019 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Crème brûlée

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Crème brûlée

Torna su