Liquore all’arancia e cardamomo


Liquore all’arancia con semi di cardamomo: la ricetta di Benedetta

 

Chi mi segue da tanto lo sa: adoro fare in casa liquori e digestivi, e stavolta ho pensato di preparare una variante molto buona del liquore all’arancia, aromatizzata con semi di cardamomo e cannella. Una bevanda dal bellissimo colore arancio, profumata e dal gusto particolare. Vedrete, preparare insieme il liquore all’arancia e cardamomo sarà un gioco da ragazzi, e avrete anche un’originalissima idea regalo per il Natale!

Liquore all’arancia fatto in casa: come prepararlo

Per preparare in casa il liquore all’arancia e cardamomo non ci servirà altro che un vaso in vetro capiente a chiusura ermetica, nel quale faremo macerare per una settimana la scorza di arancia insieme all’alcol, ai semi di cardamomo e alla stecca di cannella. Dopo la macerazione, nella fase successiva, ci serviranno solo pentolino e colino per fare lo sciroppo, nel quale verseremo il contenuto del vaso filtrato.

Che arance utilizzare? Non c’è dubbio: quelle non trattate, meglio se provenienti da agricoltura biologica e che non abbiano nessun tipo di cera o altre sostanze sulla superficie. Per il nostro liquore fatto in casa ci servirà la scorza di un’arancia grande, ma solo la parte superiore: non asportiamo la parte bianca perché ha un gusto amarognolo. Usiamo un coltello ben affilato oppure un pelaverdure, che ci aiuta a essere più precisi.

liquore all'arancia

Qualche consiglio

Quando prepariamo i liquori e dobbiamo quindi far macerare gli ingredienti nell’alcol, è sempre preferibile usare contenitori di vetro e non contenitori di plastica o di alluminio, perché questi a contatto con l’alcol si modificano e rilasciano sostanze nocive. Procuriamoci quindi un bel contenitore in vetro grande, di quelli che si usano per le conserve.

Possiamo variare le ricetta del liquore arancia e cardamomo in vari modi: sostituendo la cannella con i chiodi di garofano oppure con l’anice stellato, o scegliendo anche di mettere il cardamomo e preparare un classico liquore all’arancia o arancello.

Una volta imbottigliato, il nostro digestivo all’arancia può essere gustato subito, ma se lo facciamo riposare qualche giorno al buio in dispensa sarà ancora più buono perché il sapore dell’alcol si affievolisce un po’ e si sentiranno di più il gusto e l’aroma dell’arancia.

Una volta aperta la bottiglia, conserviamo in frigo il nostro liquore e serviamolo poi freddo o a temperatura ambiente, in base alla stagione, all’occasione e alle preferenze dei nostri ospiti.

Che dite, vediamo subito come prepararlo? Mi raccomando: fatemi sapere se lo farete e nel caso inviatemi tante foto!

INGREDIENTI

  • 500 ml di alcol buongusto 95°
  • la buccia di una arancia
  • 10 semi di cardamomo
  • 1 stecca di cannella
  • 600 ml di acqua
  • 400 g di zucchero

PROCEDIMENTO

  1. Prepariamo un barattolo di vetro capiente. Sbucciamo l’arancia, prendendo solo la parte esterna della scorza, perché quella bianca è amara, e mettiamola nel vaso.Prepariamo un barattolo di vetro capiente. Sbucciamo l’arancia, prendendo solo la parte esterna della scorza, perché quella bianca è amara, e mettiamola nel vaso.
  2. Aggiungiamo 10 semi di cardamomo e una stecca di cannella.Aggiungiamo 10 semi di cardamomo e una stecca di cannella.
  3. Copriamo tutto con 500 ml di alcool buon gusto a 95°.Copriamo tutto con 500 ml di alcool buon gusto a 95°.
  4. Chiudiamo bene il barattolo e lasciamo macerare per circa 7 giorni al buio, ricordandoci di agitarlo ogni tanto.Chiudiamo bene il barattolo e lasciamo macerare per circa 7 giorni al buio, ricordandoci di agitarlo ogni tanto.
  5. Trascorso il tempo, potremo vedere il risultato della macerazione. Prepariamo uno sciroppo con 400 g di zucchero e 600 ml di acqua.Trascorso il tempo, potremo vedere il risultato della macerazione. Prepariamo uno sciroppo con 400 g di zucchero e 600 ml di acqua.
  6. Accendiamo il fuoco e facciamo sciogliere lo zucchero mescolando. Pronto lo sciroppo, spegniamo il fuoco e lasciamolo raffreddare completamente.Accendiamo il fuoco e facciamo sciogliere lo zucchero mescolando. Pronto lo sciroppo, spegniamo il fuoco e lasciamolo raffreddare completamente.
  7. Quando lo sciroppo si è raffreddato, versiamo dentro la pentola l’alcol, filtrandolo con un colino.Quando lo sciroppo si è raffreddato, versiamo dentro la pentola l’alcol, filtrandolo con un colino.
  8. Mescoliamo bene e il nostro liquore arancia e cardamomo è pronto: non ci resta che imbottigliarlo.Mescoliamo bene e il nostro liquore arancia e cardamomo è pronto: non ci resta che imbottigliarlo.
  9. Gustiamolo freddo o a temperatura ambiente: è delizioso in entrambi i casi!Gustiamolo freddo o a temperatura ambiente: è delizioso in entrambi i casi!

Articolo scritto da Benedetta

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!