Maritozzi di Benedetta

Sofficissimi maritozzi guarniti con zucchero, da farcire come preferiamo e perfetti da gustare ancora caldi a merenda o per colazione.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
11
Facilità
standard
Pronto in
45 minuti

Pubblicità

I maritozzi sono dei dolci da forno sofficissimi e dalle diverse farciture, perfetti da gustare a colazione o per merenda. Queste brioches dolci si preparano in diverse versioni a seconda della regione di appartenenza. Per esempio, sono famosissimi i maritozzi romani oppure quelli marchigiani, dalla forma allungata e con una glassa a base di albume e zucchero a velo.

La loro preparazione è facilissima, e dovremo solo avere un po’ di pazienza con i tempi di lievitazione. Infatti, solo in questo modo riusciremo a ottenere dei maritozzi davvero soffici come quelli cotti in un forno a legna professionale!

Maritozzi: la ricetta facile e veloce per un dolce tradizionale

Per Benedetta i maritozzi hanno il profumo dell’infanzia, quando tutto il vicinato si mobilitava per accendere il forno a legna e cucinarne in abbondanza. Era un rituale tutto domenicale di cucina collettiva: prima gli arrosti, poi i primi e infine i dolci. La ricetta tipica vuole che all’impasto dei maritozzi si aggiunga l’uvetta, ma tra le alternative più apprezzate ci sono anche i semi d’anice e l’arancia grattugiata.

Pubblicità

Benedetta ci mostra però la sua versione, molto semplice e da farcire come preferiamo. Crema alla nocciola e panna montata sono senza dubbio due tra le opzioni più golose!

maritozzi
Maritozzi

Come prepararli

Il segreto di queste brioches sofficissime sta tutto nell’impasto, per il quale avremo bisogno del lievito di birra disidratato che aggiungeremo alla farina 00 e alla manitoba, assieme a due cucchiaini di zucchero che servono ad attivarlo. Poi dovremo semplicemente unire in un’altra ciotola tutti gli altri ingredienti: latte, olio di semi, uovo, zucchero, buccia grattugiata d’arancia, vanillina. Infine, dovremo unire le polveri ai liquidi poco alla volta. Non abbiamo a disposizione l’olio di semi di girasole? Nessun problema, sostituiamolo con 140 grammi di burro.

Seguendo l’esempio di Benedetta, possiamo realizzare i maritozzi in due forme diverse: a girella e a treccia. Nel primo caso, sarà sufficiente allungare un pezzo di impasto a formare una coda e poi arrotolarlo su sé stesso. Invece, nel secondo caso, dovremo fare un’altra coda, piegarla a metà e poi intrecciarla.

Pubblicità

Una volta lievitati e cotti, non ci resta che guarnirli con un po’ di zucchero. Per farlo, ecco un trucchetto della nonna di Benedetta: inumidiamo leggermente i maritozzi con dell’acqua, usando un angolo di strofinaccio. In questo modo riusciremo ad ammorbidire la crosticina in superficie e lo zucchero si appiccicherà sopra molto più facilmente. Ricordiamo però di svolgere questa operazione con i maritozzi appena sfornati e ancora belli caldi.


Sentite già che profumino? Forza, raggiungiamo Benedetta in cucina e prepariamo con lei queste brioches sofficissime e irresistibili!

Preparazione
25 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
45 minuti *

*+ 2 ore e 20 minuti di lievitazione

Benvenuti in casa mia!

Tante ricette facili e consigli semplici per risparmiare in cucina e in casa

Ingredienti

Dosi per maritozzi 20 maritozzi

per l'impasto

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina manitoba
  • 250 ml latte tiepido
  • 7 g lievito di birra disidratato
  • 1 uova
  • 150 g zucchero
  • 125 g olio di semi di girasole
  • 1 bustina vanillina
  • 1 arance la scorza grattugiata

per decorare

  • acqua q.b.
  • zucchero semolato q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 20 maritozzi)

in alternativa

  • In alternativa all'olio di semi di girasole possiamo usare 140 g di burro.

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Maritozzi di Benedetta

Maritozzi di Benedetta - Step 1

Per preparare i maritozzi, per prima aggiungiamo il lievito disidratato alla farina 00 e alla farina manitoba.

Maritozzi di Benedetta - Step 2

Uniamo anche due cucchiaini di zucchero e mescoliamo direttamente con le mani.

Maritozzi di Benedetta - Step 3

In un’altra ciotola versiamo il latte tiepido e poi l’olio di semi di girasole.

Maritozzi di Benedetta - Step 4

Uniamo anche l’uovo.

Maritozzi di Benedetta - Step 5

Versiamo nella ciotola anche lo zucchero.

Maritozzi di Benedetta - Step 6

Grattugiamo la scorza di un’arancia e aggiungiamola al composto, e infine, uniamo la vanillina.

Maritozzi di Benedetta - Step 7

Iniziamo a mescolare con una forchetta e aggiungiamo le farine poco alla volta.

Maritozzi di Benedetta - Step 8

Quando l’impasto sarà diventato più sodo, lavoriamolo con le mani e poi finiamo di impastare sul piano di lavoro infarinato.

Maritozzi di Benedetta - Step 9

Una volta diventato morbido ed elastico, mettiamo l’impasto dentro una ciotola con della farina sul fondo. Facciamo una croce sopra, copriamo la ciotola con pellicola e lasciamo lievitare sino al raddoppio del volume. Ci vorranno circa due ore.

Pubblicità

Maritozzi di Benedetta - Step 10

Riprendiamo l’impasto e rilavoriamolo leggermente per qualche secondo. Strappiamone un pezzetto e allunghiamolo con le mani, formando una coda.

Maritozzi di Benedetta - Step 11

Poi, arrotoliamolo su sé stesso creando una girella. Ripetiamo il procedimento sino a crearne una dozzina circa.

Maritozzi di Benedetta - Step 12

Man mano disponiamo le girelle di impasto su una teglia ricoperta con carta forno.

Maritozzi di Benedetta - Step 13

Diamo poi agli altri maritozzi la forma di una treccia facendo nuovamente una coda, poi piegandola a metà e intrecciandola.

Maritozzi di Benedetta - Step 14

Lasciamo lievitare per altri 20 minuti prima di infornare. Poi, facciamoli cuocere a 170 °C per 20 minuti in forno ventilato, oppure a 180 °C in forno statico per lo stesso tempo.

Maritozzi di Benedetta - Step 15

Una volta cotti, bagniamoli con un po’ d’acqua aiutandoci con l’angolo di uno strofinaccio.

Maritozzi di Benedetta - Step 16

Quando la crosticina superiore del maritozzo si sarà ammorbidita, aggiungiamo subito lo zucchero.

Maritozzi di Benedetta - Step 17

Ed ecco i nostri deliziosi maritozzi, buonissimi e morbidissimi, pronti per essere addentati!

Maritozzi di Benedetta - Step 18

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

5

Un voto

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Maritozzi di Benedetta

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Maritozzi di Benedetta

Torna su